Associazione Calcio Forlì 1958-1959

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Forlì Football Club.

Associazione Calcio Forlì
Stagione 1958-1959
AllenatoreItalia Leo Zavatti
PresidenteItalia Franco Capelli
Serie C11º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Piancastelli (40)
Miglior marcatoreCampionato: Giusto Lodi (7)
StadioStadio Tullo Morgagni

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Forlì nelle competizioni ufficiali della stagione 1958-1959.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1958-1959 il Forlì disputa il girone A del campionato di Serie C, un torneo con 21 squadre e quindi 40 giornate e 2 riposi, con 40 punti si piazza in undicesima posizione, il torneo prevede una sola promozione e nessuna retrocessione per allargamento dei quadri. L'Ozo Mantova, che con il Siena ha vinto il torneo con 58 punti, è stato promosso in Serie B avendo vinto (1-0) lo spareggio con i toscani.

Il Forlì assapora di nuovo la Serie C dopo sei anni di IV Serie, in città si riaccende l'interesse per il calcio. Nuovo presidente il dinamico Franco Cappelli con alle spalle un gruppo di imprenditori in sostituzione della società guidata da Antonio Gramellini. Sulla panchina il giovane allenatore forlivese ed ex giocatore biancorosso Leo Zavatti. La squadra neopromossa viene rinforzata con gli arrivi dal Lanerossi Vicenza di Giusto Lodi e Giuseppe Gagliardi, dal portiere Silvano Piancastelli proveniente dall'Empoli, dall'ala Ugo Trabattoni dal Milan e dal centravanti Sergio Merlini proveniente dal Verona. Dopo un avvio stentato, con un solo punto in quattro partite, la squadra biancorossa inizia a offrire buone prestazioni, sino a diventare la rivelazione del torneo, ottenendo una posizione a metà classifica, ben oltre l'obiettivo iniziale. Miglior marcatore Giusto Lodi con 7 reti, ma si è distinto più di tutti Giuseppe Gagliardi, per continuità di rendimento e brillantezza di gioco, e pensare che era giunto sotto San Mercuriale come giocatore da recuperare.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Athos Amadei
Italia C Mario Bassi
Italia C Angelo Benvenuto
Italia D Giovanni Brunelli
Italia D Angelo Coccoli
Italia A Giuseppe Gagliardi
Italia D Franco Landri
Italia A Giusto Lodi
Italia C Paolo Luzi
Italia D Tito Livio Marcato
N. Ruolo Giocatore
Italia D Giampiero Mariani
Italia C Graziano Mazzanti
Italia A Giuseppe Merigo
Italia A Sergio Merlini
Italia D Antonio Monguzzi
Italia P Silvano Piancastelli
Italia A Addis Savoldi
Italia C Dante Serra
Italia A Ugo Trabattoni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1958-1959.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
21 settembre 1958
1ª giornata
Livorno4 – 0ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Forlì
28 settembre 1958
2ª giornata
Forlì0 – 0LuccheseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Revello (Imperia)

Biella
5 ottobre 1958
3ª giornata
Biellese1 – 0ForlìStadio Lamarmora
Arbitro:  Torcini (Firenze)

Forlì
12 ottobre 1958
4ª giornata
Forlì1 – 2LegnanoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Rancher (Roma)

La Spezia
19 ottobre 1958
5ª giornata
Spezia1 – 1ForlìStadio Alberto Picco
Arbitro:  Rossini (Cremona)

Forlì
26 ottobre 1958
6ª giornata
Forlì2 – 1MestrinaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Sanremo
2 novembre 1958
7ª giornata
Sanremese4 – 1ForlìStadio di Sanremo
Arbitro:  Bellotto (Pordenone)

Forlì
16 novembre 1958
8ª giornata
Forlì1 – 0PiacenzaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Casale Monferrato
23 novembre 1958
9ª giornata
Casale0 – 0ForlìStadio Natale Palli
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Forlì
30 novembre 1958
10ª giornata
Forlì4 – 0PordenoneStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Rossini (Cremona)

Vercelli
7 dicembre 1958
11ª giornata
Pro Vercelli1 – 0ForlìStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Vatteone (Imperia)

14 dicembre 1958
12ª giornata
 – 
Turno di riposo FORLI'

Forlì
21 dicembre 1958
13ª giornata
Forlì0 – 0SienaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Carbonelli (Brescia)

Busto Arsizio
28 dicembre 1958
14ª giornata
Pro Patria0 – 2ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Forlì
4 gennaio 1959
15ª giornata
Forlì – 0VareseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Postechi (Pisa)

Forlì
11 gennaio 1959
16ª giornata
Forlì6 – 1CremoneseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Orlandi (Torino)

Pisa
18 gennaio 1959
17ª giornata
Pisa0 – 0ForlìStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Grignani (Milano)

Forlì
25 gennaio 1959
18ª giornata
Forlì0 – 0TrevisoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Mantova
1º febbraio 1959
19ª giornata
Ozo Mantova1 – 1ForlìStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Vanni (Pisa)

Forlì
8 febbraio 1959
20ª giornata
Forlì0 – 1Sarom RavennaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Samani (Trieste)

Forlì
15 febbraio 1959
21ª giornata
Forlì2 – 1CarbosardaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Forlì
22 febbraio 1959
22ª giornata
Forlì3 – 1LivornoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Parisi (Messina)

Lucca
1º marzo 1959
23ª giornata
Lucchese1 – 0ForlìStadio Porta Elisa
Arbitro:  Cerutti (Legnano)

Forlì
8 marzo 1959
24ª giornata
Forlì1 – 0BielleseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Carpani (Pavia)

Legnano
15 marzo 1959
25ª giornata
Legnano1 – 0ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Forlì
19 marzo 1959
26ª giornata
Forlì0 – 1SpeziaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Mestre
22 marzo 1959
27ª giornata
Mestrina0 – 1ForlìStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Gay (Asti)

Forlì
29 marzo 1959
28ª giornata
Forlì1 – 0SanremeseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Righetti (Torino)

Piacenza
5 aprile 1959
29ª giornata
Piacenza0 – 0ForlìBarriera Genova
Arbitro:  Carbonelli (Brescia)

Forlì
12 aprile 1959
30ª giornata
Forlì2 – 0CasaleStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Pordenone
19 aprile 1959
31ª giornata
Pordenone1 – 0ForlìStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Forlì
26 aprile 1959
32ª giornata[1]
Forlì2 – 1Pro VercelliStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

3 maggio 1959
33ª giornata
 – 
Turno di riposo FORLI'

Siena
7 maggio 1959
34ª giornata
Siena2 – 0ForlìStadio del Rastrello
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Forlì
10 maggio 1959
35ª giornata
Forlì1 – 2Pro PatriaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Ciferri (Roma)

varese
17 maggio 1959
36ª giornata
Varese3 – 0ForlìStadio Franco Ossola
Arbitro:  Ubezio (Novara)

Cremona
24 maggio 1959
37ª giornata
Cremonese0 – 1ForlìStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Forlì
28 maggio 1959
38ª giornata
Forlì1 – 1PisaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

Treviso
31 maggio 1959
39ª giornata
Treviso1 – 0ForlìStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Forlì
7 giugno 1959
40ª giornata
Forlì0 – Ozo MantovaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Ravenna
14 giugno 1959
41ª giornata
Sarom Ravenna1 – 1ForlìStadio della Darsena
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Carbonia
21 giugno 1959
42ª giornata
Carbosarda0 – 0ForlìStadio Comunale
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Ravenna
31 agosto 1958
1º turno eliminatorio
Sarom Ravenna2 – 3
(d.t.s.)
ForlìStadio della Darsena
Arbitro:  Leita (Udine)

San Benedetto del Tronto
7 settembre 1958
2º turno eliminatorio
Sambenedettese2 – 0ForlìStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 25 aprile 1959.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Leone Boccali, Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli edizioni, 1960, p. 181.
  • Franco Pardolesi e Carlo Fontanelli, Forlì 100 - un secolo biancorosso, Empoli, GEO Edizioni, 2018, pp. 127-129.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio