Associazione Calcio Reggiana 1958-1959

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Reggiana
Stagione 1958-1959
AllenatoreItalia Luigi Del Grosso
Vice presidentiItalia Carlo Visconti,
Italia Gino Lari e
Italia Giorgio Degola
Serie B4º posto.
Maggiori presenzeCampionato: Gatti (38)
Miglior marcatoreCampionato: Pistacchi (14)
StadioStadio Mirabello
Abbonati2.000
Maggior numero di spettatorivs Modena, 16 marzo 1959, 14.000
Minor numero di spettatorivs Brescia, 7 giugno 1958, 2.000
Media spettatori7.100

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Reggiana nelle competizioni ufficiali della stagione 1958-1959.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione di Serie B dopo gli anni della Serie C e della IVª serie. La Reggiana di Luigi Del Grosso e del triunvirato alla presidenza, è costretta a privarsi di Aldo Catalani che viene ceduto al Simmenthal Monza, ma dal Vittorio Veneto arriva il forte e veloce centravanti Dimitri Pinti, che con Mario Pistacchi costituirà un ottimo tandem di attacco (definito dai tifosi reggiani la P2) che frutterà 25 reti in stagione.

Arriva dal mercato estivo l'esperto portiere Nello Orlandi dalla Lazio, mentre dal Fanfulla di Lodi giunge il terzino Mauro Gatti che giocherà in seguito nell'Inter e nel Napoli, poi arriva a Reggio lo scarsocrinuto mediano Mario Boccalatte dalla Biellese e la giovane ala destra Mario Tribuzio prelevato dalla Jesina.

Dopo le prime prove non esaltanti della nuova mezzala Natale Casisa arrivato dalla Reggina, viene ingaggiato dalla Salernitana la mezzala Mario Deotto. La Reggiana, dopo un inizio incerto, lotta nei quartieri alti e il Mirabello (ampliato in tubolari con la costruzione del nuovo settore dei distinti e della gradinata sud) è strapieno nei derby con il Parma ed il Modena entrambi vinti per (1-0). Al Tardini il 19 marzo del 1959 la Reggiana vince (2-1) contro i ducali grazie alle reti di Dimitri Pinti e Virginio Costa e sogna la Serie A. Alla fine però i granata si devono accontentare del quarto posto, in Serie A salgono in due: l'Atalanta ed il Palermo.[1]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Fabio Bonini
Italia C Mario Boccalatte
Italia C Natale Casisa
Italia D Paolo Cirri
Italia C Tito Corsi
Italia A Virginio Costa
Italia P Corrado Danti
Italia C Mario Deotto
Italia D Mauro Gatti
Italia C Alamanno Guercini
Italia D Giampiero Grevi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Franco Maselli
Italia C Farnese Masoni
Italia D Luciano Nobili
Italia A Marco Novi
Italia P Nello Orlandi
Italia C Enzo Pandolfini
Italia A Dimitri Pinti
Italia A Mario Pistacchi
Italia D Giorgio Ramusani
Italia C Nildo Rosini
Italia A Mario Tribuzio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1958-1959.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Emilia
21 settembre 1958
1ª giornata
Reggiana1 – 3NovaraStadio Mirabello
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Bergamo
28 settembre 1958
2ª giornata
Atalanta3 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Campagna (Palermo)

Reggio Emilia
5 ottobre 1958
3ª giornata
Reggiana3 – 1VeneziaStadio Mirabello
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Vigevano
12 ottobre 1958
4ª giornata
Vigevano1 – 2ReggianaStadio Dante Merlo
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Reggio Emilia
19 ottobre 1958
5ª giornata
Reggiana1 – 0ComoStadio Mirabello
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

Modena
26 ottobre 1958
6ª giornata
Zenit Modena1 – 0ReggianaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Reggio Emilia
2 novembre 1958
7ª giornata
Reggiana1 – 0ParmaStadio Mirabello
Arbitro:  Boati (Milano)

Valdagno
16 novembre 1958
8ª giornata
Marzotto Valdagno1 – 0ReggianaStadio dei Fiori
Arbitro:  Famulari (Messina)

Reggio Emilia
23 novembre 1958
9ª giornata
Reggiana1 – 1TarantoStadio Mirabello
Arbitro:  Gay (Asti)

Reggio Emilia
30 novembre 1958
10ª giornata
Reggiana0 – 0MessinaStadio Mirabello
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Lecco
7 dicembre 1958
11ª giornata
Lecco1 – 0ReggianaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Marangio (Roma)

Prato
14 dicembre 1958
12ª giornata
Prato0 – 2ReggianaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

Reggio Emilia
21 dicembre 1958
13ª giornata
Reggiana1 – 1CagliariStadio Mirabello
Arbitro:  Maghernino (San Severo)

San Benedetto del Tronto
15 dicembre 1946
14ª giornata
Sambenedettese0 – 0ReggianaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Catania
4 gennaio 1959
15ª giornata
Catania2 – 1ReggianaStadio Cibali
Arbitro:  Perego (Milano)

Reggio Emilia
11 gennaio 1959
16ª giornata
Reggiana3 – 0Simmenthal-MonzaStadio Mirabello
Arbitro:  Basciu (Genova)

Reggio Emilia
18 gennaio 1959
17ª giornata
Reggiana2 – 1VeronaStadio Mirabello
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Palermo
25 gennaio 1959
18ª giornata
Palermo1 – 2ReggianaStadio La Favorita
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Brescia
1º febbraio 1959
19ª giornata
Brescia1 – 4ReggianaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Novara
8 febbraio 1959
20ª giornata
Novara2 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Carbonelli (Brescia)

Reggio Emilia
15 febbraio 1959
21ª giornata
Reggiana2 – 2AtalantaStadio Mirabello
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Venezia
22 febbraio 1959
22ª giornata
Venezia2 – 1ReggianaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Campagna (Palermo)

Reggio Emilia
1º marzo 1959
23ª giornata
Reggiana2 – 0VigevanoStadio Mirabello
Arbitro:  Grillo (Napoli)

Como
8 marzo 1959
24ª giornata
Como0 – 1ReggianaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Reggio Emilia
15 marzo 1959
25ª giornata
Reggiana1 – 0Zenit ModenaStadio Mirabello
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Parma
19 marzo 1959
26ª giornata
Parma1 – 2ReggianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Reggio Emilia
22 marzo 1959
27ª giornata
Reggiana0 – 0Marzotto ValdagnoStadio Mirabello
Arbitro:  Caputo (Napoli)

Taranto
29 marzo 1959
28ª giornata
Taranto0 – 0ReggianaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Messina
5 aprile 1959
29ª giornata
Messina1 – 0ReggianaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Leita (Udine)

Reggio Emilia
12 aprile 1959
30ª giornata
Reggiana3 – 1LeccoStadio Mirabello
Arbitro:  Liverani (Torino)

Reggio Emilia
19 aprile 1959
31ª giornata
Reggiana1 – 0PratoStadio Mirabello
Arbitro:  Guidi (Brescia)

Cagliari
26 aprile 1959
32ª giornata
Cagliari2 – 1ReggianaStadio Amsicora
Arbitro:  Cariani (Roma)

Reggio Emilia
3 maggio 1959
33ª giornata
Reggiana0 – 0SambenedetteseStadio Mirabello
Arbitro:  Mori (Cremona)

Reggio Emilia
10 maggio 1959
34ª giornata
Reggiana1 – 0CataniaStadio Mirabello
Arbitro:  Adami (Roma)

Monza
17 maggio 1959
35ª giornata
Simmenthal-Monza3 – 0ReggianaStadio Città di Monza
Arbitro:  Genel (Trieste)

Verona
24 maggio 1959
36ª giornata
Verona2 – 1ReggianaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Reggio Emilia
31 maggio 1959
37ª giornata
Reggiana0 – 0PalermoStadio Mirabello
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Reggio Emilia
6 giugno 1959
38ª giornata
Reggiana3 – 2BresciaStadio Mirabello
Arbitro:  Molinari (Genova)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio 1960, Milano, Rizzoli Editore, dicembre 1959, p. 158.
  • Ezio Fanticini, Andrea Ligabue, La storia della Reggiana, Reggio Emilia, Il Resto del Carlino, edizione Reggio, 1993, p. 49-50.
  • Carlo Fontanelli, Alfredo Ferraraccio, 1919-2003 - La favola granata - La storia dell'A.C. Reggiana, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l. - stampa: Tipografia Palagini, San Miniato (PI), pp. 148-150.
  • Mauro Del Bue, Una storia Reggiana, le partite, i personaggi, le vicende negli anni del triunvirato, 1945-1969 (2º volume), Montecchio Emilia (RE), Aliberti Editore, 2006, pp. 209-226.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio