Associazione Calcio Reggiana 1968-1969

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Reggiana
AllenatoreItalia Romolo Bizzotto
PresidenteItalia Carlo Visconti
Serie B4º posto
Maggiori presenzeCampionato: Giorgi (38)
Miglior marcatoreCampionato: Pienti (9)
Abbonati2.019
Maggior numero di spettatorivs. Bari, 23 febbraio 1969, 12.867
Minor numero di spettatorivs Catanzaro, 8 dicembre 1968, 3.918
Media spettatori7.429

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Reggiana nelle competizioni ufficiali della stagione 1968-1969.

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

La Reggiana inizia con le contestazioni al ds Del Grosso per aver ceduto i pezzi migliori (Negrisolo, Mazzanti, Fantazzi, Zanon, Ranzani e anche il portiere Bertini II) e aver comprato solo giovani sconosciuti (Orlandini e Passalacqua dalla Primavera della Fiorentina, Picella dall'Aquila, Manera dalla Pro Patria, Spagnolo dal Rovereto), ma anche giocatori a fine carriera come Flaborea (dal Verona), il portiere Bastiani (dal Taranto) e lo stesso Grevi, amnistiato dopo la vittoria italiana agli Europei, a seguito della squalifica a vita comminatagli nel 1967.

L'inizio è incerto, torna a Reggio il centravanti Gipo Calloni e viene prelevato il centrocampista Ragonesi. Poi vittoria a Ferrara per 2 a 0 (reti di Donzelli e Crippa) e i granata cambiano passo. Le due ultime d'andata e le prime due del ritorno (tutte in casa) segnano un poker di vittorie che proiettano la Reggiana in zona serie A.

Poi le battute d'arresto di Mantova e Brescia raffreddano la spinta. Dopo la vittoria casalinga col Livorno (nel ritorno la Reggiana vince tutte le partite al Mirabello) la Reggiana è ancora terza. La débacle di Modena del 15 maggio 1969 (per 3 a 0), sembra segnare la fine delle speranze di promozione. Invece i granata riprendono a vincere e a due partite dal termine sono a pari punti col Bari, in terza posizione. Ma i due pareggi esterni di Cesena e di Roma con la Lazio finiscono per avvantaggiare i pugliesi, che sono promossi in A con la stessa Lazio e il Brescia.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Enrico Bastiani
Italia D Orlando Bertini
Italia P Lamberto Boranga
Italia A Giampiero Calloni
Italia A Dante Crippa
Italia D Romano Donzelli
Italia A Giovanni Fanello
Italia A Silvano Flaborea
Italia A Giorgio Fogar
Italia D Bruno Giorgi
N. Ruolo Giocatore
Italia D Giampiero Grevi
Italia D Mario Manera
Italia C Andrea Orlandini
Italia A Sileno Passalacqua
Italia C Giuseppe Picella
Italia C Giovan Battista Pienti
Italia C Renzo Ragonesi
Italia A Giampietro Spagnolo
Italia A Antonio Toffanin
Italia C Giorgio Vignando

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1968-1969.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

23 settembre 1968
1ª giornata
Foggia & Incedit0 – 0Reggiana

6 ottobre 1968
2ª giornata
Bari1 – 0Reggiana

13 ottobre 1968
3ª giornata
Reggiana1 – 0Mantova

20 ottobre 1951
4ª giornata
Reggina2 – 0Reggiana

3 novembre 1968
5ª giornata
Reggiana2 – 2Monza

10 novembre 1968
6ª giornata
Reggiana1 – 1Lecco

17 novembre 1968
7ª giornata
SPAL0 – 2Reggiana

24 novembre 1968
8ª giornata
Reggiana0 – 1Brescia

1º dicembre 1968
9ª giornata
Padova1 – 1Reggiana

8 dicembre 1968
10ª giornata
Reggiana2 – 0Catanzaro

15 dicembre 1968
11ª giornata
Reggiana0 – 0Catania

22 dicembre 1968
12ª giornata
Livorno2 – 1Reggiana

29 dicembre 1968
13ª giornata
Reggiana1 – 0Modena

5 gennaio 1969
14ª giornata
Como0 – 0Reggiana

12 gennaio 1969
15ª giornata
Perugia1 – 1Reggiana

19 gennaio 1969
16ª giornata
Reggiana1 – 0Genoa

26 gennaio 1996
17ª giornata
Ternana0 – 0Reggiana

2 febbraio 1945
18ª giornata
Reggiana2 – 0Cesena

9 febbraio 1969
19ª giornata
Reggiana1 – 0Lazio

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

16 febbraio 1969
20ª giornata
Reggiana3 – 0Foggia & Incedit

23 febbraio 1969
21ª giornata
Reggiana1 – 0Bari

2 marzo 1969
22ª giornata
Mantova2 – 0Reggiana

9 marzo 1969
23ª giornata
Reggiana1 – 0Reggina

16 marzo 1969
24ª giornata
Monza1 – 1Reggiana

23 marzo 1969
25ª giornata
Lecco0 – 1Reggiana

30 marzo 1969
26ª giornata
Reggiana2 – 1SPAL

13 aprile 1969
27ª giornata
Brescia1 – 0Reggiana

20 aprile 1969
28ª giornata
Reggiana1 – 0Padova

27 aprile 1969
29ª giornata
Catanzaro1 – 0Reggiana

4 maggio 1969
30ª giornata
Catania2 – 1Reggiana

11 maggio 1969
31ª giornata
Reggiana3 – 0Livorno

15 maggio 1969
32ª giornata
Modena3 – 0Reggiana

18 maggio 1969
33ª giornata
Reggiana1 – 0Como

25 maggio 1969
34ª giornata
Reggiana3 – 0Perugia

1º giugno 1969
35ª giornata
Genoa0 – 0Reggiana

8 giugno 1969
36ª giornata
Reggiana1 – 0Ternana

15 giugno 1969
37ª giornata
Cesena0 – 0Reggiana

22 giugno 1969
38ª giornata
Lazio1 – 1Reggiana

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano Edizioni, 1970, p. 221.
  • Ezio Fanticini, Andrea Ligabue, La storia della Reggiana, Reggio Emilia, Il Resto del Carlino, edizione Reggio, 1993, pp. 75-78.
  • Carlo Fontanelli, Alfredo Ferraraccio, 1919-2003 - La favola granata - La storia dell'A.C. Reggiana, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l. - stampa: Tipografia Palagini, San Miniato (PI), pp. 186-188.
  • Mauro Del Bue, Una storia Reggiana, le partite, i personaggi, le vicende negli anni del triunvirato, 1945-1969 (2º volume), Montecchio Emilia (RE), Aliberti Editore, 2004, pp. 393-413.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio