Associazione Calcio Reggiana 1957-1958

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Reggiana
Stagione 1957-1958
AllenatoreItalia Luigi Del Grosso
Vice presidentiItalia Carlo Visconti,
Italia Gino Lari e
Italia Giorgio Degola
Serie C1º posto. Promossa in Serie B.
Maggiori presenzeCampionato: Catalani (33)
Miglior marcatoreCampionato: Pistacchi (13)
StadioStadio Mirabello
Abbonati1.000
Maggior numero di spettatorivs Sarom Ravenna, 2 marzo 1958, 11.000
Minor numero di spettatorivs Sanremese, 5 gennaio 1958, 4.000
Media spettatori6.900

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Reggiana nelle competizioni ufficiali della stagione 1957-1958.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La società del triunvirato formato da Carlo Visconti, Giorgio Degola e Gino Lari punta alla promozione in B, sempre con Luigi Del Grosso come allenatore e protagonista in questa stagione sulla panchina granata.

Dalla Carrarese arrivano tre giocatori: il centromediano Giampiero Grevi che sarà a lungo una colonna della squadra granata, il mediano Nildo Rosini e la mezzala Alberto Latini che verrà utilizzato anche come centravanti di manovra. Veste la maglia di portiere il romano Eugenio Cherubini, dall'Atalanta arriva in prestito il terzino destro Piero Gardoni, dal Palermo al quale viene girato il mediano Alberto Malavasi, vengono prelevati l'ala destra Franco Maselli e la mezzala Mario Pistacchi che con 13 centri sarà il miglior marcatore stagionale, dal Livorno l'ala sinistra Farnese Masoni.

Inizia male il cammino dei granata in campionato e dopo dieci giornate e le due sconfitte di Reggio Calabria e di Catanzaro la Reggiana finisce nella parte bassa della classifica con cinque sconfitte sulla groppa. Poi la riscossa con una squadra che gira a meraviglia fino al pari di Vercelli, alla vittoria per (5-2) col Livorno e per (3-0) contro la neopromossa e favoritissima Sarom Ravenna. La promozione matematica è raggiunta alla penultima giornata nonostante la sconfitta (2-0) di Legnano. Con la Reggiana, che vince il torneo con 43 punti, viene promosso nel torneo cadetto anche il Vigevano secondo con 41 punti. La Reggiana si classifica al primo posto e i tifosi festeggiano il ritorno dopo cinque anni in Serie B, all'ultima partita con la Pro Patria del 25 maggio 1958.[1]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Nicola Carpini
Italia C Aldo Catalani
Italia P Eugenio Cherubini
Italia C Mario Cocco
Italia C Tito Corsi
Italia C Armando Furlan
Italia D Piero Gardoni
Italia D Giampiero Grevi
Italia C Alberto Latini
Italia A Franco Maselli
N. Ruolo Giocatore
Italia A Farnese Masoni
Italia D Umberto Meggiolaro
Italia A Luciano Nobili
Italia A Sergio Nundini
Italia A Corrado Perli
Italia A Mario Pistacchi
Italia D Giorgio Ramusani
Italia C Nildo Rosini
Italia A Sergio Tonini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1957-1958.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Emilia
15 settembre 1957
1ª giornata
Reggiana2 – 1CarbosardaStadio Mirabello
Arbitro:  Cerutti (Legnano)

Vigevano
22 settembre 1957
2ª giornata
Vigevano3 – 1ReggianaStadio Dante Merlo
Arbitro:  Alterio (Roma)

Reggio Emilia
29 settembre 1957
3ª giornata
Reggiana1 – 0CremoneseStadio Mirabello
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Livorno
6 ottobre 1957
4ª giornata
Livorno1 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Ubezio (Novara)

Reggio Emilia
13 ottobre 1957
5ª giornata
Reggiana0 – 1SienaStadio Mirabello
Arbitro:  Cataldo (Roma)

Ravenna
20 ottobre 1957
6ª giornata
Sarom Ravenna0 – 2ReggianaStadio della Darsena
Arbitro:  Campagna (Palermo)

Salerno
27 ottobre 1957
7ª giornata
Salernitana1 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Butti (Como)

Reggio Emilia
3 novembre 1957
8ª giornata
Reggiana2 – 1FEDITStadio Mirabello
Arbitro:  Basciu (Genova)

Reggio Calabria
10 novembre 1957
9ª giornata
Reggina2 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Catanzaro
17 novembre 1957
10ª giornata
Catanzaro3 – 1ReggianaStadio Militare
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Reggio Emilia
24 novembre 1957
11ª giornata
Reggiana1 – 0MestrinaStadio Mirabello
Arbitro:  Righetti (Torino)

Biella
8 dicembre 1957
12ª giornata
Biellese1 – 1ReggianaStadio Lamarmora
Arbitro:  Carbonelli (Brescia)

Reggio Emilia
15 dicembre 1957
13ª giornata
Reggiana2 – 0SiracusaStadio Mirabello
Arbitro:  Orlandi (Torino)

Vercelli
29 dicembre 1957
14ª giornata[2]
Pro Vercelli0 – 0ReggianaStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Perego (Milano)

Reggio Emilia
5 gennaio 1958
15ª giornata
Reggiana3 – 0SanremeseStadio Mirabello
Arbitro:  Stanzione (Salerno)

Reggio Emilia
12 gennaio 1958
16ª giornata
Reggiana2 – 2LegnanoStadio Mirabello
Arbitro:  Ubezio (Novara)

Busto Arsizio
19 gennaio 1958
17ª giornata
Pro Patria0 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Leita (Udine)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Carbonia
26 gennaio 1958
18ª giornata
Carbosarda0 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Vanni (Pisa)

Reggio Emilia
2 febbraio 1958
19ª giornata
Reggiana2 – 1VigevanoStadio Mirabello
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Cremona
9 febbraio 1958
20ª giornata
Cremonese0 – 1ReggianaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Reggio Emilia
16 febbraio 1958
21ª giornata
Reggiana5 – 2LivornoStadio Mirabello
Arbitro:  Caputo (Napoli)

Siena
23 febbraio 1958
22ª giornata
Siena1 – 1ReggianaStadio del Rastrello
Arbitro:  Campagna (Palermo)

Reggio Emilia
2 marzo 1958
23ª giornata
Reggiana3 – 0Sarom RavennaStadio Mirabello
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Reggio Emilia
9 marzo 1958
24ª giornata
Reggiana3 – 0SalernitanaStadio Mirabello
Arbitro:  Leita (Udine)

Roma
16 marzo 1958
25ª giornata[3]
FEDIT1 – 1ReggianaMotovelodromo Appio
Arbitro:  Butti (Como)

Reggio Emilia
30 marzo 1958
26ª giornata
Reggiana2 – 1RegginaStadio Mirabello
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Reggio Emilia
6 aprile 1958
27ª giornata
Reggiana2 – 1CatanzaroStadio Mirabello
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Mestre
13 aprile 1958
28ª giornata
Mestrina1 – 2ReggianaStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Reggio Emilia
20 aprile 1958
29ª giornata
Reggiana1 – 1BielleseStadio Mirabello
Arbitro:  Cerutti (Legnano)

Siracusa
27 aprile 1958
30ª giornata
Siracusa2 – 1ReggianaStadio Vittorio Emanuele III
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Reggio Emilia
4 maggio 1958
31ª giornata
Reggiana2 – 2Pro VercelliStadio Mirabello
Arbitro:  Marangio (Roma)

Sanremo
11 maggio 1958
32ª giornata
Sanremese2 – 4ReggianaStadio di Sanremo
Arbitro:  Menchini (Udine)

Legnano
18 maggio 1958
33ª giornata
Legnano2 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Reggio Emilia
25 maggio 1958
34ª giornata
Reggiana1 – 0Pro PatriaStadio Mirabello
Arbitro:  Gay (Asti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Del Bue-Storia della Reggiana.
  2. ^ Partita rinviata e recuperata il 6 febbraio 1958.
  3. ^ Partita anticipata il 15 marzo 1958.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mauro Del Bue, Una storia Reggiana, le partite, i personaggi, le vicende negli anni del triunvirato, 1945-1969 (2º volume), Montecchio Emilia (RE), Aliberti Editore, 2006, pp. 1-16.
  • Carlo Fontanelli, Alfredo Ferraraccio, 1919-2003 - La favola granata - La storia dell'A.C. Reggiana, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l. - stampa: Tipografia Palagini, San Miniato (PI), pp. 145-147.
  • Ezio Fanticini, Andrea Ligabue, La storia della Reggiana, Reggio Emilia, Il Resto del Carlino edizione Reggio, 1993, pp. 45-47.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio