Farnese Masoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Farnese Masoni
Masoni.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1960
Carriera
Giovanili
?-? Pontedera
Squadre di club1
1948-1949 Pescara 36 (12)
1949-1950 Cremonese 40 (19)
1950-1953 Napoli 17 (6)
1953-1954 Novara 5 (1)
1954-1955 Napoli 8 (3)
1955-1957 Livorno 46 (15)
1957-1959 Reggiana 41 (10)
1959-1960 Pescara 31 (12)
Carriera da allenatore
1968-1969Nocerina
1970-1971[1]Angolana
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Farnese Masoni (Pisa, 6 luglio 1927Pescara, dicembre 1995[2]) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un'ala che si faceva notare per i suoi tiri violenti di sinistro e per la sua abilità quando doveva colpire in elevazione[2]. La sua carriera fu però troncata da un infortunio[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Pontedera, esordisce da professionista tra le file del Pescara, in Serie B, nella stagione 1948-1949, realizzando 12 gol in 36 partite. L'anno dopo è alla Cremonese[3], con la cui maglia firma uno score di 19 gol, di cui una doppietta all'Udinese[2] in 40 partite in una stagione non felice per la compagine lombarda[2]. Nel 1950 approda in Serie A, acquistato dal Napoli di Achille Lauro ed Eraldo Monzeglio. In 4 stagioni all'ombra del Vesuvio, con una parentesi nel 1953-1954 tra le file del Novara, colleziona 25 presenze e 9 reti. Nel 1955 viene ceduto al Livorno, in Serie B, dove rimane due anni, prima di approdare alla Reggiana, dove resta altri due anni. Nel 1959 ritorna al Pescara, dove termina la carriera.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1965-66 Farnese Masoni allena la Polisportiva Gaeta, squadra laziale militante nel campionato di Seconda Categoria, stabilendo il record nazionale di 20 vittorie consecutive. Nel 1968-1969 ha una breve esperienza come allenatore della Nocerina.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Reggiana: 1957-1958

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1971, edizioni Panini, p. 314
  2. ^ a b c d e La Provincia, 27 dicembre 1995, pagina 30[collegamento interrotto] crol.it
  3. ^ Le liste della Serie B e C, Il Corriere dello Sport, 1º settembre 1949, pag.3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Farnese Masoni, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.