Juventus Football Club 1958-1959

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus Football Club
Juventus 1958-59.jpg
Stagione 1958-1959
AllenatoreJugoslavia Ljubiša Broćić, poi
Italia Teobaldo Depetrini
PresidenteItalia Umberto Agnelli
Serie A4º posto
Coppa ItaliaVincitrice
Coppa dei CampioniSedicesimi di finale
Coppa dell'AmiciziaVincitrice (come nazione)
Maggiori presenzeCampionato: Corradi (32)
Miglior marcatoreCampionato: Charles (19)
StadioStadio Comunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1958-1959.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel campionato 1958-1959 la Juventus scudettata uscente non riuscì a difendere il titolo, sopravanzata dal Milan nuovo campione d'Italia, dalla Fiorentina e dall'Inter; in una stagione altalenante, la squadra passò anche attraverso l'avvicendamento tecnico di novembre tra Ljubiša Broćić e Teobaldo Depetrini. Il miglior realizzatore bianconero in campionato fu John Charles, autore di 19 reti; in doppia cifra anche Omar Sivori con 15 reti, e Bruno Nicolè con 13 reti.

La Juventus salvò tuttavia la stagione conquistando la sua terza Coppa Italia, battendo in finale il 10 giugno 1959 l'Inter a San Siro (4-1); i torinesi erano arrivati all'atto conclusivo di Milano dopo aver eliminato agli ottavi di finale l'Alessandria (6-2 ai tempi supplementari), ai quarti di finale la Fiorentina (3-1) e in semifinale il Genoa (3-1).

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª portiere
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª portiere

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Carlo Mattrel
Italia P Giuseppe Vavassori
Italia D Benito Boldi
Italia D Ernesto Castano
Italia D Giuseppe Corradi
Italia D Bruno Garzena
Italia C Piero Aggradi
Italia C Umberto Colombo
Italia C Flavio Emoli
Italia C Rino Ferrario
Italia C Luigi Fuin
Italia C Gianfranco Leoncini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Antonio Montico
Italia C Giorgio Turchi
Italia A Giampiero Boniperti (capitano)
Galles A John Charles
Italia A Ermes Muccinelli
Italia A Bruno Nicolè
Svezia A Karl-Erik Palmér
Argentina A Omar Sívori
Italia A Gino Stacchini
Italia A Francesco Stacchino
Italia A Giorgio Stivanello

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1958-1959.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
21 settembre 1958
1ª giornata
SPAL0 – 0JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Torino
28 settembre 1958
2ª giornata
Juventus3 – 0UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Butti (Como)

Padova
5 ottobre 1958
3ª giornata
Padova1 – 4JuventusStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Torino
12 ottobre 1958
4ª giornata
Juventus2 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Roma
19 ottobre 1958
5ª giornata
Roma3 – 0JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Torino
26 ottobre 1958
6ª giornata
Juventus4 – 3Talmone TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Firenze
2 novembre 1958
7ª giornata
Fiorentina3 – 3JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Torino
16 novembre 1958
8ª giornata
Juventus4 – 5MilanStadio Comunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Bari
23 novembre 1958
9ª giornata
Bari1 – 1JuventusStadio della Vittoria
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Torino
30 novembre 1958
10ª giornata
Juventus2 – 3L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Butti (Como)

Milano
7 dicembre 1958
11ª giornata[1]
Inter1 – 3JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Torino
21 dicembre 1958
12ª giornata
Juventus1 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Alessandria
28 dicembre 1958
13ª giornata
Alessandria2 – 2JuventusStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Mori (Cremona)

Torino
4 gennaio 1959
14ª giornata
Juventus2 – 2BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Trieste
11 gennaio 1959
15ª giornata
Triestina0 – 3JuventusStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
18 gennaio 1959
16ª giornata
Juventus6 – 1LazioStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Genova
25 gennaio 1959
17ª giornata
Genoa0 – 1JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
1º febbraio 1959
18ª giornata
Juventus1 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Udine
8 febbraio 1959
19ª giornata
Udinese0 – 4JuventusStadio Moretti
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
15 febbraio 1959
20ª giornata
Juventus2 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Napoli
22 febbraio 1959
21ª giornata
Napoli0 – 0JuventusStadio del Vomero
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Torino
2 marzo 1959
22ª giornata
Juventus2 – 0RomaStadio Comunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
15 marzo 1959
23ª giornata
Talmone Torino3 – 2JuventusStadio Filadelfia
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Torino
22 marzo 1959
24ª giornata
Juventus3 – 2FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
29 marzo 1959
25ª giornata
Milan1 – 1JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
5 aprile 1959
26ª giornata
Juventus2 – 2BariStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Vicenza
12 aprile 1959
27ª giornata
L.R. Vicenza1 – 0JuventusStadio Romeo Menti
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Torino
19 aprile 1959
28ª giornata
Juventus3 – 2InterStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Genova
26 aprile 1959
29ª giornata
Sampdoria3 – 2JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Torino
17 maggio 1959
30ª giornata
Juventus2 – 2AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

Bologna
24 maggio 1959
31ª giornata
Bologna4 – 1JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Cariani (Roma)

Torino
28 maggio 1959
32ª giornata
Juventus4 – 0TriestinaStadio Comunale
Arbitro:  Grignani (Milano)

Roma
2 giugno 1959
33ª giornata
Lazio1 – 0JuventusStadio Olimpico
Arbitro: Francia Groppi

Torino
7 giugno 1959
34ª giornata
Juventus4 – 3GenoaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1958-1959.
Torino
22 aprile 1959, ore 21:15
Ottavi di finale
Juventus6 – 2
(d.t.s.)
AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Gay (Asti)

Torino
10 giugno 1959, ore 21:15
Quarti di finale
Juventus3 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Torino
6 settembre 1959, ore 21:30
Semifinale
Juventus3 – 1GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
13 settembre 1959, ore 16:30
Finale
Inter1 – 4JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata e recuperata il 18 dicembre 1958.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]