Associazione Calcio Udinese 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Udinese Calcio.

Associazione Calcio Udinese
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Giuseppe Bigogno
All. in secondaItalia Luigi Bonizzoni
PresidenteItalia Dino Bruseschi
Serie A14º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa Mitropa1º turno[1]
Maggiori presenzeCampionato: Tagliavini, Pentrelli e Giacomini (34)
Totale: Giacomini (39)
Miglior marcatoreCampionato: Bettini (14)
Totale: Bettini (15)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Udinese nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'Udinese nel campionato di Serie A 1960-1961 si classifica quattordicesima a pari merito con Bari e Lecco, con cui ha disputato gli spareggi salvezza. Si è salvata dalla retrocessione con due pareggi. In Coppa Italia viene eliminata al secondo turno dalla Triestina (sconfitta 1-0 a Udine).

In Coppa Mitropa supera il primo turno nel girone 3, quindi viene eliminato in semifinale dallo Slovan Nitra.[2]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Franco Dinelli
Italia P Luciano Santi
Italia P Luigi Bertossi
Italia D Pier Luigi Del Bene
Italia D Renato Valenti
Italia D Mario Mereghetti
Italia D Gianfranco Garbuglia
Italia D Luigi Gigante
Italia C Massimo Giacomini
Italia C Vasco Tagliavini
Italia C Renzo Sassi
Italia C Armando Segato
Italia C Osvaldo Bagnoli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Enzo Menegotti
Argentina A Luis Pentrelli
Italia A Giorgio Tinazzi
Italia A Lorenzo Bettini
Italia A Innocente Meroi
Italia A Francesco Canella
Italia A Roberto Manganotto
Italia P Dino Zoff [3]
Italia C Franco De Cecco [3]
Italia Legatti [3]
Italia Mantanuzzi [3]
Italia Mazzolini [3]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato di Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1960-1961.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Udine
25 settembre 1960
1ª giornata
Udinese0 – 1JuventusStadio Moretti
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Roma
2 ottobre 1960
2ª giornata
Roma6 – 1UdineseStadio Olimpico
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Udine
9 ottobre 1960
3ª giornata
Udinese0 – 6InterStadio Moretti
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Udine
16 ottobre 1960
4ª giornata
Udinese2 – 0LazioStadio Moretti
Arbitro:  Righi (Milano)

Lecco
23 ottobre 1960
5ª giornata
Lecco3 – 1UdineseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Udine
6 novembre 1960
6ª giornata
Udinese1 – 0L.R. VicenzaStadio Moretti
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Milano
13 novembre 1960
7ª giornata
Milan3 – 1UdineseStadio San Siro
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Udine
20 novembre 1960
8ª giornata
Udinese0 – 1CataniaStadio Moretti
Arbitro:  Campanati (Milano)

Udine
27 novembre 1960
9ª giornata
Udinese0 – 0BariStadio Moretti
Arbitro:  Grignani (Milano)

Firenze
4 dicembre 1960
10ª giornata
Fiorentina3 – 0UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Udine
18 dicembre 1961
11ª giornata
Udinese0 – 0BolognaStadio Moretti
Arbitro:  Adami (Roma)

Padova
25 dicembre 1960
12ª giornata
Padova1 – 0UdineseStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Righetti (Torino)

Udine
1º gennaio 1961
13ª giornata
Udinese1 – 1NapoliStadio Moretti
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Torino
8 gennaio 1961
14ª giornata
Torino3 – 1UdineseStadio Filadelfia
Arbitro:  Grignani (Milano)

Ferrara
15 gennaio 1961
15ª giornata
SPAL1 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Udine
22 gennaio 1961
16ª giornata
Udinese7 – 1SampdoriaStadio Moretti
Arbitro:  Righi (Milano)

Bergamo
29 gennaio 1961
17ª giornata
Atalanta1 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
5 febbraio 1961
18ª giornata
Juventus5 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Udine
12 febbraio 1961
19ª giornata
Udinese2 – 1RomaStadio Moretti
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
19 febbraio 1961
20ª giornata
Inter1 – 0UdineseStadio San Siro
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Roma
26 febbraio 1961
21ª giornata
Lazio0 – 1UdineseStadio Olimpico
Arbitro:  Righi (Milano)

Udine
5 marzo 1961
22ª giornata
Udinese2 – 0LeccoStadio Moretti
Arbitro:  Adami (Roma)

Vicenza
12 marzo 1961
23ª giornata
L.R. Vicenza2 – 2UdineseStadio Romeo Menti
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Udinese
19 marzo 1961
24ª giornata
Udinese0 – 0MilanStadio Moretti
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Catania
26 marzo 1961
25ª giornata
Catania3 – 0UdineseStadio Cibali
Arbitro:  Grignani (Milano)

Bari
2 aprile 1961
26ª giornata
Bari2 – 1UdineseStadio della Vittoria
Arbitro:  Righi (Milano)

Udine
9 aprile 1961
27ª giornata
Udinese0 – 0FiorentinaStadio Moretti
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Bologna
16 aprile 1961
28ª giornata
Bologna1 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Grignani (Milano)

Udine
30 aprile 1960
29ª giornata
Udinese3 – 1PadovaStadio Moretti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Napoli
7 maggio 1961
30ª giornata
Napoli2 – 2UdineseStadio San Paolo
Arbitro:  Adami (Roma)

Udine
14 maggio 1961
31ª giornata
Udinese3 – 0TorinoStadio Moretti
Arbitro:  Campanati (Milano)

Udine
21 maggio 1961
32ª giornata
Udinese0 – 0SPALStadio Moretti
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Genova
30 maggio 1961
33ª giornata
Sampdoria3 – 2UdineseStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Grignani (Milano)

Udine
4 giugno 1961
34ª giornata
Udinese2 – 1AtalantaStadio Moretti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Spareggi Salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
14 giugno 1961
2ª giornata
Udinese0 – 0BariStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Bologna
18 giugno 1961
3ª giornata
Lecco3 – 3UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Squadra P.ti G V P S GF GS DR Esito
Lecco 3 2 1 1 0 7 5 +2 Rimane in Serie A
Udinese 2 2 0 2 0 3 3 0 Rimane in Serie A
Bari 1 2 0 1 1 2 4 -2 Retrocede in Serie B

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1960-1961.
Udine
18 settembre 1960
2º turno qualificazione
Udinese0 – 1TriestinaStadio Moretti (2000 circa spett.)
Arbitro:  Butti (Como)

Coppa Mitropa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Mitropa 1961.

Sampdoria, Torino e Bologna furono iscritte d'ufficio alla Coppa Mitropa 1961 dalla Lega Calcio come società col maggiore bacino d'utenza fra quella non qualificate alle tre coppe europee: ad esse fu inoltre aggiunta l'Udinese per questioni di vantaggio logistico rispetto alla manifestazione in oggetto

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Udine
21 giugno 1961
1ª giornata[4]
Udinese2 – 1
sospeso
SONP KladnoStadio Moretti
Arbitro: Austria Marshall

Linz
25 giugno 1961
2ª giornata
LASK Linz2 – 2UdineseLinzer Stadion (3.500 spett.)
Arbitro: Cecoslovacchia Obtulovic

Udine
2 luglio 1961
3ª giornata
Udinese4 – 1Blu e Bianco2.png Wiener Neustädter SCStadio Moretti
Arbitro: Cecoslovacchia Korelus

Il recupero di Udinese-Kladno e le due gare di Semifinale sono state disputate nella stagione 1961-62.

Statistiche[5][6][modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 29 17 8 6 3 23 13 17 1 5 11 16 40 34 9 11 14 39 53 -14
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 1 0 0 1 0 1 - - - - - - 1 0 0 1 0 1 -1
Coppa Mitropa 3[7] 1 1 0 0 4 1 1 0 1 0 2 2 2 1 1 0 6 3 +3
Totale 19 9 6 5 27 15 18 1 6 11 18 42 37 10 12 15 45 57 -12

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A[9][10] Coppa Italia[8] Coppa Mitropa[11] Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bagnoli, O. O. Bagnoli 110??10??21??141??
Bertossi, L. L. Bertossi 7+1-13+-3??1-0??1-2??10-18??
Bettini, L. L. Bettini 31+214+1??0000----33150+0+
Canella, F. F. Canella 26+24??10??----2940+0+
Del Bene, P. P. Del Bene 25+20??10??20??300??
Dinelli, F. F. Dinelli 26+1-34??1-1??----28-350+0+
Garbuglia, G. G. Garbuglia 70??0000----700+0+
Giacomini, M. M. Giacomini 34+21??10??20??391??
Gigante, L. L. Gigante 10??0000----100+0+
Manganotto, R. R. Manganotto 30??----1000400+0+
Menegotti, E. E. Menegotti 30??10??----400+0+
Mereghetti, M. M. Mereghetti 25+27+1??000011002890+0+
Meroi, I. I. Meroi 51??10??----610+0+
Pentrelli, L. L. Pentrelli 34+25??000022??3870+0+
Santi, L. L. Santi 1-6??0000----1-60+0+
Sassi, R. R. Sassi 31+20??10??20??360??
Segato, A. A. Segato 26+22+1??10??----2930+0+
Tagliavini, V. V. Tagliavini 34+20??000020??3800+0+
Tinazzi, G. G. Tinazzi 173??10??----1830+0+
Valenti, R. R. Valenti 27+20??10??20??320??
De Cecco, F. F. De Cecco[3] --------22??220+0+
Zoff, D. D. Zoff[3] --------1-1??1-10+0+
Legatti, Legatti[3] --------10??100+0+
Mantanuzzi, Mantanuzzi[3] --------10??100+0+
Mazzolini, Mazzolini[3] --------10??100+0+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Una gara da disputare
  2. ^ L'ultima gara del girone e le due semifinali saranno disputate nella stagione successiva.
  3. ^ a b c d e f g h i j Aggregato per la Coppa Mitropa
  4. ^ L'incontro venne inizialmente abbandonato dopo 40 minuti di gara per impraticabilità di campo. Rigiocato dopo la fine della altre gare, i 90 minuti terminarono con il risultato di 2-2, che avrebbe qualificato il Kladno, ma l'arbitro concesse erroneamente due tempi supplementari in cui l'Udinese realizzò il gol della vittoria. Il formato della fase finale venne modificato, includendo anche il Kladno nelle qualificate.
  5. ^ Presenze e statistiche 1960-1961
  6. ^ Udinese Calcio stagione 1960-1961
  7. ^ Dopo due giornate, l'ultima è stata giocata nella stagione successiva
  8. ^ Tabellino in: Alabardati di slancio, in Corriere dello Sport, 19 settembre 1960, p. 2.
  9. ^ SERIE A 1960-1961 - Udinese - Presenze, su calcio-seriea.net. URL consultato il 4 maggio 2015.
  10. ^ Spareggi: tabellino di Bari-Udinese in Per lo sfortunato Bari si assottiglia la speranza, in Corriere dello Sport, 15 giugno 1961, p. 2.; tabellino di Udinese-Lecco in Tra Lecco e Udinese il previsto pareggio, in Stampa Sera, La Stampa, 19 giugno 1961, p. 5.
  11. ^ Tabellini di: LASK-Udinese, in Corriere dello Sport, 26 giugno 1961, p. 2.; Udinese-Wiener, in Corriere dello Sport, 3 luglio 1961, p. 5.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]