Associazione Calcio Legnano 1957-1958

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1957-1958
AllenatoreItalia Mario Zidarich
Commissario straordinarioItalia comm. Davide Casero
Serie C8º posto.
Maggiori presenzeCampionato: Parodi (34)
Miglior marcatoreCampionato: Ive (18)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1957-1958.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aurelio Santagostino, al Legnano dal 1956 al 1958

Dato che non si trovano personalità che possano investire nel Legnano, la società continua ad essere affidata al commissario straordinario Davide Casero. Nuovo allenatore è Mario Zidarich, che sostituisce Ugo Innocenti sulla panchina lilla. Vengono ceduti alcuni dei giocatori migliori, come il difensore Ermanno Tarabbia e i centrocampisti Luciano Sassi, Luciano Lupi (fino alla stagione precedente capitano del Legnano) e Ernesto Castano; quest'ultimo, in particolare, farà poi un'ottima carriera alla Juventus. Tra i riconfermati spicca il nome di Karl-Erik Palmér che, con le sue sette stagioni nel Legnano, è diventato, a tutti gli effetti, una delle bandiere lilla. Tra gli arrivi ci sono quelli del ritorno del portiere Mario Longoni. La rosa è poi completata dall'acquisto di alcuni giovani di belle speranze come i portieri Cesare Montani e Bruno Cassani, e gli attaccanti Giacomo Moretti e Giorgio Ive, che alla fine della stagione risultano i migliori cannonieri lilla.

La stagione 1957-1958 si conclude con l'8º posto in classifica a 35 punti, a sette lunghezze dal Vigevano secondo classificato e a otto punti punti dalla Reggina capolista (entrambe promosse in Serie B). Il campionato del Legnano è anonimo, dato che la squadra veleggia per tutta la stagione a metà classifica senza mai rischiare la retrocessione, ma senza essere in grado di ambire alla promozione in Serie B. Le trasferte sono onerose per via dei viaggi necessari a raggiungere gli stadi delle altre squadre: la Serie C è ancora organizzata a girone unico, e quindi nello stesso campionato sono inserite anche società del centro e del sud Italia, le cui sedi sono molto lontane da Legnano.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: -
  • Commissario straordinario: comm. Davide Casero

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Peppino Bocchio
Italia A Emilio Caprile
Italia P Bruno Cassani
Italia C Edmondo Colombi
Italia D Giovanni Cozzi
Italia A Adelio Crespi
Italia A Giorgio Ive
Italia D Silvano Ghezzo
Italia D Natale Lamera
Italia P Mario Longoni
N. Ruolo Giocatore
Italia P Cesare Montani
Italia A Arturo Morelli
Italia A Giacomo Moretti
Italia A Enzo Mustoni
Svezia A Karl-Erik Palmér
Italia D Angelo Panara
Italia C Luigi Parodi
Italia D Mario Sala
Italia A Aurelio Santagostino
Italia P Fabio Soldaini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1957-1958.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
15 settembre 1957
1ª giornata
Legnano2 – 2SienaStadio Comunale
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Cremona
22 settembre 1957
2ª giornata
Cremonese4 – 2LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Genel (Trieste)

Legnano
29 settembre 1957
3ª giornata
Legnano5 – 3LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Busto Arsizio
6 ottobre 1957
4ª giornata
Pro Patria0 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Guidi (Brescia)

Legnano
13 ottobre 1957
5ª giornata
Legnano3 – 0Sarom RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Alterio (Roma)

Catanzaro
20 ottobre 1957
6ª giornata
Catanzaro1 – 0LegnanoStadio Militare
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Siracusa
27 ottobre 1957
7ª giornata
Siracusa2 – 1LegnanoStadio Vittorio Emanuele III
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Legnano
3 novembre 1957
8ª giornata
Legnano3 – 0SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Tavolini (Ferrara)

Salerno
10 novembre 1957
9ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
LegnanoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Casato (Bari)

Legnano
17 novembre 1957
10ª giornata[1]
Legnano0 – 1BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Vercelli
24 novembre 1957
11ª giornata
Pro Vercelli0 – 0LegnanoStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Leita (Udine)

Roma
8 dicembre 1957
12ª giornata[2]
FEDIT1 – 1LegnanoMotovelodromo Appio
Arbitro:  Tavolini (Ferrara)

Legnano
15 dicembre 1957
13ª giornata
Legnano2 – 1MestrinaStadio Comunale
Arbitro:  Cataldo (Roma)

Vigevano
29 dicembre 1957
14ª giornata[3]
Vigevano2 – 1LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Legnano
5 gennaio 1958
15ª giornata[4]
Legnano1 – 1CarbosardaStadio Comunale
Arbitro:  Leita (Udine)

Reggio nell'Emilia
12 gennaio 1958
16ª giornata
Reggiana2 – 2LegnanoStadio Mirabello
Arbitro:  Ubezio (Novara)

Legnano
19 gennaio 1958
17ª giornata
Legnano5 – 1RegginaStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Siena
26 gennaio 1958
18ª giornata
Siena0 – 2LegnanoStadio del Rastrello
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Legnano
2 febbraio 1958
19ª giornata
Legnano1 – 2CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Leita (Udine)

Livorno
9 febbraio 1958
20ª giornata
Livorno0 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Legnano
16 febbraio 1958
21ª giornata
Legnano4 – 2Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Boati (Milano)

Ravenna
23 febbraio 1958
22ª giornata
Sarom Ravenna3 – 0LegnanoStadio Bruno Benelli
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Legnano
2 marzo 1958
23ª giornata
Legnano4 – 1CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Legnano
9 marzo 1958
24ª giornata
Legnano0 – 0SiracusaStadio Comunale
Arbitro:  Gay (Asti)

Sanremo
16 marzo 1958
25ª giornata
Sanremese2 – 2LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Legnano
30 marzo 1958
26ª giornata
Legnano3 – 1
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  De Angelis (Roma)

Biella
6 aprile 1958
27ª giornata
Biellese1 – 0LegnanoStadio Lamarmora
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Legnano
13 aprile 1958
28ª giornata
Legnano2 – 1Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro: Jugoslavia Nedelkovsky

Legnano
20 aprile 1958
29ª giornata
Legnano2 – 1FEDITStadio Comunale
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Mestre
27 aprile 1958
30ª giornata
Mestrina1 – 0LegnanoStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Legnano
4 maggio 1958
31ª giornata
Legnano2 – 3VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  Mori (Cremona)

Carbonia
11 maggio 1958
32ª giornata
Carbosarda1 – 1LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Legnano
18 maggio 1958
33ª giornata
Legnano2 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Reggio Calabria
25 maggio 1958
34ª giornata
Reggina0 – 0LegnanoStadio Cesare Giordano
Arbitro:  Clemente (Roma)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C 35 34 12 11 11 53 41 +12

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C
Presenze Reti
Bocchio, P. P. Bocchio 207
Caprile, E. E. Caprile 323
Cassani, B. B. Cassani 100
Colombi, E. E. Colombi 300
Cozzi, G. G. Cozzi 10
Crespi, A. A. Crespi 210
Ghezzo, S. S. Ghezzo 321
Ive, G. G. Ive 3118
Lamera, N. N. Lamera 120
Longoni, M. M. Longoni 80
Montani, C. C. Montani 40
Morelli, A. A. Morelli 100
Moretti, G. G. Moretti 2715
Mustoni, E. E. Mustoni 61
Palmér, K.E. K.E. Palmér 191
Panara, A. A. Panara 290
Parodi, L. L. Parodi 340
Sala, M. M. Sala 140
Santagostino, A. A. Santagostino 225
Soldaini, F. F. Soldaini 120

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa per nebbia al minuto 72' sul punteggio di (1-0) e recuperata il 1º dicembre 1957.
  2. ^ Partita anticipata il 7 dicembre 1957.
  3. ^ Partita rinviata per nebbia e recuperata il 1º gennaio 1958.
  4. ^ Partita posticipata il 6 gennaio 1958.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]