Football Club Legnano 1921-1922

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

F.C. Legnano
Stagione 1921-1922
AllenatoreItalia Primo Colombo e
Italia Adamo Bonacina
PresidenteItalia sen. Antonio Bernocchi
Prima Divisione6º nel girone B della Prima Divisione Nord C.C.I.
Maggiori presenzeCampionato: Allemandi, Gerola, Malaspina e Rossi (21)
Miglior marcatoreCampionato: Allemandi (12)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1921-1922.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

2 ottobre 1921: la madrina della cerimonia di inaugurazione dello stadio di via Pisacane, qualche decennio dopo intitolato a Giovanni Mari, rompe una bottiglia di vino su una delle due porte

In questa stagione i campionati italiani di calcio sono due, uno organizzato dalla F.I.G.C. e uno predisposto dalla C.C.I.; il Legnano partecipa al secondo torneo menzionato. I lilla concludono il girone B della Prima Divisione della C.C.I. in sesta posizione, senza passare al turno successivo, con 20 punti al pari di Casale e Torino e a 17 punti dal Genoa capolista.

Il 2 ottobre 1921 viene inaugurato lo stadio cittadino di via Pisacane, qualche decennio dopo intitolato a Giovanni Mari, che da allora diventa il campo di gioco casalingo dei lilla. Costruito su terreni ceduti dall'azienda meccanica legnanese Franco Tosi nei pressi degli stabilimenti e delle case operaie della stessa, viene inaugurato alla prima giornata di campionato, che vede la vittoria del Legnano sull'Inter per 6 a 0.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

  • Allenatore: Primo Colombo e Adamo Bonacina

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Angelo Cameroni
Italia P Ghiringhelli
Italia P Rosalindo Salerio
Italia D Angelo Colombo
Italia D Guglielmo Colombo
Italia D Paolo Colombo
Italia D Vinicio Colombo
Italia D Antonio May
Italia D Luigi Pirovano
N. Ruolo Giocatore
Italia C Borsari
Italia C Mario Crespi
Italia C Attilio Gerola
Italia C Severino Rosso
Italia C Pierino Sodano
Italia A Luigi Allemandi
Italia A Achille Malaspina
Italia A Silvio Raso
Italia A Italo Rossi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1921-1922.

Girone B (Lega Nord)[modifica | modifica wikitesto]

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
2 ottobre 1921
1ª giornata
Legnano6 – 0InterStadio Comunale[1]
Arbitro:  Majani (Torino)

Brescia
9 ottobre 1921
2ª giornata
Brescia1 – 1LegnanoCampo di via Lombroso
Arbitro:  Majani (Torino)

Legnano
16 ottobre 1921
3ª giornata
Legnano3 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Panzeri (Milano)

Savona
23 ottobre 1921
4ª giornata
Savona2 – 1LegnanoCampo di via Frugoni
Arbitro:  Crivelli (Milano)

Legnano
1º novembre[2] 1921
5ª giornata
Legnano1 – 1TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Mombelli (Casale Monferrato)

Casale Monferrato
6 novembre 1921
6ª giornata
Casale0 – 1LegnanoStadio Natale Palli
Arbitro:  Portigliatti (Torino)

Legnano
13 novembre 1921
7ª giornata
Legnano4 – 2PisaStadio Comunale
Arbitro:  Canestrini (Novara)

Alessandria
21 novembre 1921
8ª giornata
Alessandria3 – 1LegnanoCampo degli Orti
Arbitro:  Armano (Torino)

Venezia
27 novembre 1921
9ª giornata
Venezia1 – 0LegnanoStadio Pier Luigi Penzo
Arbitro:  G.Ricci (Modena)

Genova
4 dicembre 1921
10ª giornata
Genoa3 – 1LegnanoCampo di Marassi
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Legnano
11 dicembre 1921
11ª giornata
Legnano0 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Mauro (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
18 dicembre 1921
12ª giornata
Inter2 – 2LegnanoCampo di via Goldoni
Arbitro:  Brunetti (Torino)

Legnano
9 aprile 1922
13ª giornata[3]
Legnano0 – 0BresciaStadio Comunale
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Padova
29 gennaio 1922
14ª giornata
Padova2 – 1LegnanoVelodromo Giovanni Monti
Arbitro:  Guiot (Milano)

Legnano
5 febbraio 1922
15ª giornata
Legnano2 – 1SavonaStadio Comunale
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Torino
23 aprile 1922
16ª giornata[4]
Torino2 – 0LegnanoCampo Stradale Stupinigi
Arbitro:  Dani (Genova)

Legnano
30 aprile 1922
17ª giornata[5]
Legnano1 – 0CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Fries (Milano)

Legnano
26 febbraio 1922
18ª giornata[6]
Pisa4 – 0LegnanoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Mauro (Milano)

Legnano
5 marzo 1922
19ª giornata
Legnano0 – 0AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Sanguineti (Genova)

Legnano
12 marzo 1922
20ª giornata
Legnano3 – 0VeneziaStadio Comunale
Arbitro:  Fries (Milano)

Legnano
19 marzo 1922
21ª giornata
Legnano0 – 2GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Varetto (Torino)

Modena
26 marzo 1922
22ª giornata
Modena2 – 0LegnanoCampo di Viale Fontanelli
Arbitro:  Piazza (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Prima Divisione 20 22 7 6 9 28 29 -1

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Divisione
Presenze Reti
Allemandi, L. L. Allemandi 2112
Borsari, Borsari 30
Cameroni, A. A. Cameroni 100
Colombo II, Colombo II 191
Colombo III, Colombo III 190
Colombo IV, Colombo IV 42
Colombo V, Colombo V 20
Crespi, M. M. Crespi 180
Gerola, A. A. Gerola 210
Ghiringhelli, Ghiringhelli 100
Malaspina, A. A. Malaspina 212
May, A. A. May 120
Pirovano, L. L. Pirovano 100
Raso, S. S. Raso 197
Rossi, I. I. Rossi 213
Salerio, R. R. Salerio 20
Sodano, P. P. Sodano 191

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In occasione di questa gara venne inaugurato lo Stadio Comunale di Legnano. Qualche decennio dopo sarà intitolato a Giovanni Mari.
  2. ^ Partita originariamente prevista per il 30 ottobre.
  3. ^ Partita originariamente prevista per il 22 gennaio e rinviata per impraticabilità del campo di gioco.
  4. ^ Partita originariamente prevista per il 12 febbraio e rinviata per impraticabilità del campo di gioco.
  5. ^ Partita originariamente prevista per il 19 febbraio e rinviata per impraticabilità del campo di gioco.
  6. ^ Partita originariamente prevista per il 2 aprile e rinviata per impraticabilità del campo di gioco.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]