Associazione Calcio Perugia 1963-1964

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Perugia
Associazione Calcio Perugia 1963-1964.jpg
I grifoni col secondo completo bianco
Stagione 1963-1964
AllenatoreItalia Domenico Bosi, poi
Italia Aroldo Collesi
PresidenteItalia Orlando Baldoni
Serie C - Gir. B12º posto
Miglior marcatoreCampionato: Castagner (17)
Totale: Castagner (17)
StadioSanta Giuliana

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Perugia nelle competizioni ufficiali della stagione 1963-1964.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il Perugia disputò nell'annata 1963-1964 un campionato abbastanza anonimo, concluso al 12º posto del girone B della Serie C. In squadra si distinsero il giovane portiere Lamberto Boranga, l'attaccante Dante Fortini e l'altra punta Ilario Castagner; questo ultimo diede l'unica soddisfazione stagionale ai colori biancorossi, vincendo con 17 reti la classifica marcatori del girone.[1][2]

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Anche nel 1963-1964 il Perugia sfoggiò come prima uniforme una classica maglia rossa, abbinata come da tradizione a pantaloncini bianchi e calzettoni rossi. Il secondo completo prevedeva l'identico disegno, ma a tinte invertite. Lo stemma del club, cucito all'altezza del cuore, vedeva il grifone rampante dipinto di rosso, e circoscritto in un particolare scudo bianco.

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Vittorio Baroncini
Italia P Lamberto Boranga
Italia A Ilario Castagner
Italia A Giampaolo Cominato
Italia P Angelo D'Aprile
Italia A Pietro Fiorindi
Italia A Dante Fortini
Italia C Roberto Franzon
Italia A Sergio Fusco
Italia C Eros Lolli
N. Ruolo Giocatore
Italia A Benito Moratelli
Italia C Romano Morosi
Italia C Oriano Nenci
Italia D Sergio Nicchi
Italia A Giancarlo Roffi
Italia C Massimo Roscini
Italia D Gaudenzio Trentini
Italia C Giovanni Troiani
Italia C Enzo Nicolini

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Perna, p. 829
  2. ^ (EN) Davide Rota, Roberto Di Maggio, Igor Kramarsic e Alberto Novello, Serie C1 Top Scorers 1952-1978, su rsssf.com, Rec.Sport.Soccer Statistics Foundation, 17 luglio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco Illustrato del Calcio, Milano, Carcano, 1965, p. 194.
  • AA.VV., Il Pallone d'Oro - Prima enciclopedia storica del calcio mondiale, Vol. III, Milano, Perna Editore, 1967-1969, ISBN non esistente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]