Associazione Calcio Perugia 1975-1976

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Associazione Calcio Perugia
Associazione Calcio Perugia 1975-1976 - Rosa+Staff.jpg
Stagione 1975-1976
Allenatore Italia Ilario Castagner
All. in seconda Italia Giampiero Molinari
Presidente Italia Franco D'Attoma
Serie A 8º posto
Coppa Italia Primo turno
Coppa Mitropa Fase a gironi
Maggiori presenze Campionato: Frosio, Novellino (29)
Miglior marcatore Campionato: Scarpa (6)
Stadio Comunale di Pian di Massiano

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Perugia nelle competizioni ufficiali della stagione 1975-1976.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il rossonero Benetti, l'arbitro Gonella e il capitano biancorosso Baiardo prima di Perugia-Milan (0-0) del 5 ottobre 1975, esordio assoluto dei grifoni in Serie A dopo settant'anni.

Il neopromosso Perugia che andava ad affrontare il primo campionato di Serie A della sua storia mantenne buona parte degli uomini della stagione precedente.

L'intelaiatura della squadra titolare, che annoverava tra i punti fermi il capitano Frosio, Curi, Vannini, Sollier e Scarpa, vide gli innesti di un giovane promettente come Novellino, messosi in luce l'anno prima in Serie C nell'Empoli, e di un uomo d'esperienza come Agroppi, già bandiera granata.

Guidati dal confermato Castagner in panchina, i biancorossi ben figurarono nella loro prima apparizione in massima serie, emergendo come una delle sorprese del torneo e concludendo la stagione cogliendo un inaspettato ottavo posto in classifica.

Il decisivo 1-0 di Curi alla Juventus nell'ultimo turno di campionato

I grifoni si ritrovarono peraltro "arbitri" nella lotta-scudetto: la vittoria interna contro la Juventus nell'ultima giornata si rivelò infatti decisiva nel tagliare fuori i bianconeri dalla corsa al titolo, e consegnare il campionato nelle mani del Torino.

In campo continentale, l'annata registrò inoltre lo storico esordio del Perugia nelle competizioni europee, pur se l'avventura in Coppa Mitropa non andò oltre la fase a gironi.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medici sociali: Mario Tomassini
  • Massaggiatore: Bruno Palomba

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[2]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Nello Malizia
Italia P Roberto Marconcini
Italia P Rossano Pinti
Italia D Bruno Baiardo
Italia D Fabrizio Berni
Italia D Pierluigi Frosio (capitano)
Italia D Enrico Lanzi
Italia D Michele Nappi
Italia D Giancarlo Raffaeli
Italia C Mauro Amenta
N. Ruolo Giocatore
Italia C Aldo Agroppi
Italia C Renato Curi
Italia C Giuseppe Picella
Italia C Paolo Sollier
Italia C Franco Vannini
Italia A Roberto Ciccotelli
Italia A Maurizio Marchei
Italia A Walter Novellino
Italia A Sergio Pellizzaro
Italia A Mario Scarpa

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1975-1976.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

5 ottobre 1975
1ª giornata
Perugia 0 – 0 Milan

12 ottobre 1975
2ª giornata
Torino 3 – 0 Perugia

19 ottobre 1975
3ª giornata
Perugia 2 – 0 Lazio

2 novembre 1975
4ª giornata
Fiorentina 3 – 1 Perugia

9 novembre 1975
5ª giornata
Perugia 2 – 0 Como

16 novembre 1975
6ª giornata
Cesena 2 – 1 Perugia

30 novembre 1975
7ª giornata
Cagliari 0 – 0 Perugia

7 dicembre 1975
8ª giornata
Perugia 1 – 0 Verona

14 dicembre 1975
9ª giornata
Bologna 1 – 1 Perugia

21 dicembre 1975
10ª giornata
Perugia 0 – 1 Roma

4 gennaio 1976
11ª giornata
Perugia 0 – 0 Sampdoria

12 gennaio 1976
12ª giornata
Ascoli 1 – 2 Perugia

18 gennaio 1976
13ª giornata
Inter 2 – 2 Perugia

25 gennaio 1976
14ª giornata
Perugia 2 – 2 Napoli

2 febbraio 1976
15ª giornata
Juventus 1 – 0 Perugia

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

9 febbraio 1976
16ª giornata
Milan 0 – 0 Perugia

15 febbraio 1976
17ª giornata
Perugia 2 – 1 Torino

22 febbraio 1976
18ª giornata
Lazio 1 – 0 Perugia

28 febbraio 1976
19ª giornata
Perugia 2 – 1 Fiorentina

7 marzo 1976
20ª giornata
Como 0 – 0 Perugia

14 marzo 1976
21ª giornata
Perugia 1 – 0 Cesena

21 marzo 1976
22ª giornata
Perugia 4 – 1 Cagliari

28 marzo 1976
23ª giornata
Verona 3 – 1 Perugia

4 aprile 1976
24ª giornata
Perugia 1 – 1 Bologna

11 aprile 1976
25ª giornata
Roma 1 – 2 Perugia

18 aprile 1976
26ª giornata
Sampdoria 3 – 1 Perugia

25 aprile 1976
27ª giornata
Perugia 1 – 1 Ascoli

2 maggio 1976
28ª giornata
Perugia 1 – 1 Inter

9 maggio 1976
29ª giornata
Napoli 4 – 0 Perugia

16 maggio 1976
30ª giornata
Perugia 1 – 0 Juventus

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 25 30 6 13 11 25 31 -6
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 4 1 2 1 5 4 +1
Totale - 34 7 15 12 30 35 -5

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

[2]

Giocatore Serie A
Presenze Reti
Agroppi, Agroppi 21 2
Amenta, Amenta 16 0
Baiardo, Baiardo 24 1
Berni, Berni 27 0
Ciccotelli, Ciccotelli 13 3
Curi, Curi 25 3
Frosio, Frosio 29 0
Lanzi, Lanzi 6 0
Malizia, Malizia 2 0
Marchei, Marchei 9 4
Marconcini, Marconcini 28 0
Nappi, Nappi 19 1
Novellino, Novellino 29 2
Pellizzaro, Pellizzaro 9 1
Picella, Picella 5 0
Raffaeli, Raffaeli 21 0
Scarpa, Scarpa 24 6
Sollier, Sollier 21 0
Vannini, Vannini 27 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Panini, p. 44
  2. ^ a b Panini, p. 8

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Calciatori 1975-76, edizione speciale per "La Gazzetta dello Sport", Modena, Franco Cosimo Panini Editore, 2004.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]