Associazione Calcio Perugia 2004-2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio Perugia
Stagione 2004-2005
AllenatoreItalia Stefano Colantuono
PresidenteItalia Alessandro Gaucci
Serie B3º posto
Play-offFinale
Coppa ItaliaFase a gironi
Maggiori presenzeCampionato: Milanese (43)
Miglior marcatoreCampionato: Ferreira Pinto (8)
StadioRenato Curi
Maggior numero di spettatori13 000 vs Ternana[1]
Minor numero di spettatori4 772 vs Vicenza[1]
Media spettatori6 717[1]¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Perugia nelle competizioni ufficiali della stagione 2004-2005.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

È questa l'ultima annata sportiva dell'Associazione Calcio, scomparsa nell'anniversario del suo centenario.

Appena retrocesso dalla Serie A, il Perugia si presenta ai nastri di partenza del campionato cadetto con l'obiettivo di centrare l'immediato ritorno in massima categoria. Allenati dal nuovo tecnico Stefano Colantuono, i grifoni chiudono la stagione al quarto posto della classifica (trasformato poi in terzo, a seguito della condanna per illecito sportivo del capolista Genoa) e si guadagnano l'accesso ai play-off validi per l'ultimo posto utile alla promozione. Qui, dopo aver superato in semifinale il Treviso sia all'andata[2] sia al ritorno,[3] gli umbri escono sconfitti in finale col Torino — squadra con cui condividevano il record di vittorie stagionali (21) —: i grifoni, battuti 1-2 nell'andata allo stadio Renato Curi,[4] non riescono a ribaltare l'esito del doppio confronto nella gara di ritorno, con un'effimera vittoria 1-0 al Delle Alpi che, dopo i tempi supplementari, premia ugualmente i granata in virtù del miglior piazzamento conseguito nella stagione regolare.[5] Meno esaltante è il cammino in Coppa Italia, coi biancorossi presto eliminati già nella prima fase a gironi.

Pochi giorni dopo la fine del campionato, emerge un pesante dissesto economico-finanziaro nelle casse della società,[6] che il 15 luglio 2005 porta dapprima alla revoca dell'affiliazione alla Federcalcio, e successivamente al fallimento del club umbro dopo un secolo di storia. Durante l'estate viene quindi creata in città una nuova società, il Perugia Calcio, che aderendo al Lodo Petrucci perde la categoria iscrivendosi in Serie C1, ma può tuttavia mantenersi in continuità con la precedente conservandone il titolo sportivo.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Marocco D Jamal Alioui
Italia C Davide Baiocco
Italia C Andrea Bernini
Italia C Michele Boldrini
Senegal D Ferdinand Coly
Spagna C Javier de Pedro
Italia A Stefano Del Sante
Italia C Gennaro Delvecchio
Italia C Eusebio Di Francesco
Italia D Nicola Diliso
Italia D Marco Di Loreto
Brasile C Ferreira Pinto
Italia C Massimiliano Ferrigno
Italia A Antonio Floro Flores
Italia C Massimiliano Fusani
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giorgio Gorgone
Australia P Željko Kalac
Grecia D Kōnstantinos Loumpoutīs
Italia A Giuseppe Mascara
Italia D Mauro Milanese
Italia C Gionata Mingozzi
Libia C Jehad Muntasser
Grecia D Evangelos Nastos
Italia A Marco Negri
Brasile C Guilherme Raymundo do Prado
Italia A Fabrizio Ravanelli (capitano)
Italia A Gabriele Scandurra
Rep. Ceca A Jaroslav Šedivec
Italia P Lorenzo Squizzi
Italia D Guglielmo Stendardo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2004-2005.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

11 settembre 2004, ore 20:30
1ª giornata
Perugia2 – 1Crotone

18 settembre 2004, ore 20:30
2ª giornata
Bari1 – 1Perugia

21 settembre 2004, ore 20:30
3ª giornata
Perugia2 – 0Treviso

25 settembre 2004, ore 20:30
4ª giornata
Catania0 – 0Perugia

1 ottobre 2004, ore 20:30
5ª giornata
Perugia2 – 2Genoa

6 ottobre 2004, ore 20:30
6ª giornata
Salernitana0 – 2Perugia

10 ottobre 2004, ore 20:30
7ª giornata
Perugia1 – 1Cesena

16 ottobre 2004, ore 20:30
8ª giornata
Modena2 – 1Perugia

23 ottobre 2004, ore 20:30
9ª giornata
Perugia4 – 1Pescara

26 ottobre 2004, ore 20:30
10ª giornata
Perugia0 – 2Empoli

1 novembre 2004, ore 20:30
11ª giornata
Ternana0 – 2Perugia

7 novembre 2004, ore 15:00
12ª giornata
Torino2 – 0Perugia

14 novembre 2004, ore 15:00
13ª giornata
Perugia2 – 0Vicenza

21 novembre 2004, ore 15:00
14ª giornata
Piacenza2 – 4Perugia

29 novembre 2004, ore 20:45
15ª giornata
Perugia0 – 0Venezia

5 dicembre 2004, ore 15:00
16ª giornata
Catanzaro1 – 3Perugia

12 dicembre 2004, ore 15:00
17ª giornata
Perugia0 – 2Verona

19 dicembre 2004, ore 15:00
18ª giornata
Arezzo1 – 2Perugia

6 gennaio 2005, ore 15:00
19ª giornata
Perugia2 – 0Ascoli

9 gennaio 2005, ore 15:00
20ª giornata
Triestina0 – 0Perugia

16 gennaio 2005, ore 15:00
21ª giornata
Perugia1 – 0AlbinoLeffe

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

24 gennaio 2005, ore 20:45
22ª giornata
Crotone1 – 1Perugia

30 gennaio 2005, ore 15:00
23ª giornata
Perugia0 – 1Bari

3 febbraio 2005, ore 20:30
24ª giornata
Treviso1 – 0Perugia

6 febbraio 2005, ore 15:00
25ª giornata
Perugia1 – 1Catania

13 febbraio 2005, ore 15:00
26ª giornata
Genoa0 – 1Perugia

21 febbraio 2005, ore 20:45
27ª giornata
Perugia0 – 1Salernitana

27 febbraio 2005, ore 15:00
28ª giornata
Cesena0 – 1Perugia

6 marzo 2005, ore 15:00
29ª giornata
Perugia0 – 0Modena

11 marzo 2005, ore 20:45
30ª giornata
Pescara2 – 1Perugia

26 marzo 2005, ore 15:00
31ª giornata
Empoli1 – 0Perugia

9 aprile 2005, ore 20:30
32ª giornata
Perugia4 – 0Ternana

16 aprile 2005, ore 20:30
33ª giornata
Perugia1 – 1Torino

20 aprile 2005, ore 20:30
34ª giornata
Vicenza2 – 2Perugia

23 aprile 2005, ore 20:30
35ª giornata
Perugia0 – 1Piacenza

30 aprile 2005, ore 20:30
36ª giornata
Venezia2 – 4Perugia

7 maggio 2005, ore 20:30
37ª giornata
Perugia3 – 1Catanzaro

13 maggio 2005, ore 20:45
38ª giornata
Verona1 – 2Perugia

21 maggio 2005, ore 20:30
39ª giornata
Perugia1 – 0Arezzo

28 maggio 2005, ore 20:30
40ª giornata
Ascoli0 – 1Perugia

5 giugno 2005, ore 20:30
41ª giornata
Perugia1 – 0Triestina

11 giugno 2005, ore 20:30
42ª giornata
AlbinoLeffe0 – 1Perugia

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

16 giugno 2005, ore 20:30
Semifinale - andata
Treviso0 – 1Perugia

19 giugno 2005, ore 20:30
Semifinale - ritorno
Perugia2 – 0Treviso

23 febbraio 2005, ore 20:30
Finale - andata
Perugia1 – 2Torino

26 giugno 2005, ore 20:30
Finale - ritorno
Torino0 – 1
(d.t.s.)
Perugia

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2004-2005.
14 agosto 2004
1ª giornata
Perugia2 – 0Ternana

22 agosto 2004
1ª giornata
Rimini1 – 0Perugia

1 settembre 2004
2ª giornata
Pescara1 – 1Perugia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Attendance Statistics of Serie B 2004-2005, su stadiapostcards.com.
  2. ^ Andata play off serie B, vincono Torino e Perugia, su repubblica.it, 16 giugno 2005.
  3. ^ Riccardo Pratesi, La finale playoff è Toro-Perugia, su gazzetta.it, 19 giugno 2005.
  4. ^ Playoff, primo round al Torino. Perugia sconfitto in casa 2-1, su repubblica.it, 23 giugno 2005.
  5. ^ Torino, sconfitta che vale la A, su gazzetta.it, 26 giugno 2005.
  6. ^ Perugia, incubo retrocessione in C2. Gaucci: "Possibile il lodo-Petrucci", su repubblica.it, 1º luglio 2005.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Modena, Panini, 2006, p. 379.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio