Severino Lojodice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Severino Lojodice
Severino Lojodice.jpg
Lojodice con la maglia del Monza nel 1955
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mezzala, ala sinistra
Carriera
Giovanili
Fanfulla
Squadre di club1
1953-1955 Cremonese 50 (17)
1955-1956 Monza 24 (10)
1956-1959 Roma 87 (24)
1959-1960 Juventus 11 (1)
1960-1961 Sampdoria 22 (0)
1961-1963 Brescia 30 (4)
1963-1964 Monza 15 (5)
1965-1966 Rosso e blu (strisce) 2.svg Cinisello ? (?)
1966-1968 Pro Sesto 39 (1)
Nazionale
1956-1957 Italia Italia U-23 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Severino Lojodice (Milano, 25 ottobre 1933) è un ex calciatore italiano, di ruolo mezzala o ala sinistra.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Fanfulla, compie la trafila verso il calcio di vertice passando in rapida successione alla Cremonese in Serie C e al Monza in Serie B, dimostrando confidenza con la rete (8 reti a Cremona, 10 a Monza), per poi approdare nell'estate 1956 alla Roma.

Lojodice (in piedi, al centro) nella Juventus del 1959-1960

Nella capitale, dove resta per tre stagioni, Lojodice si impone subito come titolare, e dopo una prima annata di ambientamento (3 reti all'attivo), aumenta notevolmente il suo bottino di reti andando a segno in 10 occasioni nella stagione 1957-1958 e in 11 nella stagione 1958-1959, risultando in entrambi i casi il secondo marcatore stagionale dei giallorossi. Durante la sua militanza nella Roma, Lojodice ottiene due presenze nella Nazionale Under-23.[1]

Nel 1959 passa alla Juventus dove, pur in una stagione trionfale per i bianconeri che conquistano lo scudetto e la Coppa Italia, non riesce a ripetersi, con 8 presenze in campionato e una rete nel successo esterno contro il Bari.[2].Nella stagione 1960-1961, dopo aver totalizzato ulteriori tre presenze in bianconero, nella sessione autunnale del calciomercato viene ceduto alla Sampdoria insieme ad un notevole conguaglio in denaro in cambio del promettente Bruno Mora.

A Genova Lojodice disputa il resto della stagione, contribuendo pur senza andare a rete al quarto posto finale dei blucerchiati (miglior risultato della storia dei liguri fino ad allora), quindi torna in Serie B nelle file del Brescia, dove disputa due stagioni, per poi ritornare a Monza disputando coi brianzoli il campionato di Serie B 1963-1964, lasciando quindi il calcio ad alto livello.

In carriera ha collezionato complessivamente 120 presenze e 25 reti in Serie A e 69 presenze e 19 reti in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1959-1960
Juventus: 1959-1960
Cremonese: 1953-1954

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Panini, Almanacco Illustrato del Calcio 1997, pag.579
  2. ^ Da rsssf.com

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La raccolta completa degli album Panini, Gazzetta dello Sport, 1963-1964, pag. 67
  • Piero Sessarego, Sampdoria ieri oggi domani, Nuove Edizioni Periodiche, 1991, pag. 434

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]