Fabio Galante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabio Galante
Fabio Galante Cropped.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Giovanili
1990-1991 Empoli Empoli
Squadre di club1
1990-1993 Empoli Empoli 48 (3)
1993-1996 Genoa 85 (7)
1996-1999 Inter 55 (2)
1999-2004 Torino Torino 124 (6)
2004-2010 Livorno Livorno 149 (5)[1]
2011 Bianco e Rosso.svg Molin Nuovo Ponte 2 (0)
Nazionale
1991
1994-1996
1996
Italia Italia U-18
Italia Italia U-21
Italia Italia U-23
10 (2)
18 (4)
2 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Francia 1994
Oro Spagna 1996
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 marzo 2014

Fabio Galante (Montecatini Terme, 20 novembre 1973) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore, attuale direttore sportivo del Chiasso.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come difensore centrale.

Molto abile nel gioco aereo, ha realizzato diverse reti di testa su palla inattiva nel corso della carriera.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Arrivato da Monsummano (provincia di Pistoia) dopo aver iniziato a giocare come centrocampista nelle squadre giovanili del Via Nova di Pieve a Nievole, a 17 anni viene aggregato stabilmente alla prima squadra dell'Empoli, che allora militava in Serie C1; lì conosce Luciano Spalletti, che lo trasforma in un difensore centrale. Dopo vari anni passati con la squadra toscana, nella stagione 1993-1994 venne comprato dal Genoa per 4 miliardi di lire,[2] con cui giocò tre stagioni: le prime due in Serie A (55 presenze, 4 goal) e la terza in Serie B (30 presenze, 3 reti). Nell'estate del 1996 venne acquistato dall'Inter per 5 miliardi di lire,[3] dove rimase per tre anni, vincendo anche una Coppa UEFA (1998). Nel 1999 si trasferì al Torino e difese i colori granata per cinque anni, di cui tre nella massima serie e due in quella cadetta.

Nell'estate del 2004 passò al Livorno, con cui raccolse 26 presenze in serie A. Dal 1º luglio 2008 risulta svincolato, ma il 4 novembre dello stesso anno firmò un nuovo contratto con gli amaranto. Il 14 luglio 2009 rinnova il contratto di un altro anno con il team toscano, ma alla fine della stagione 2009-2010 rimane nuovamente senza squadra[4]. Nel maggio 2011 si accasa ai dilettanti pistoiesi del Molin Nuovo Ponte, militanti in Promozione Toscana, in occasione dei play-out salvezza.[5]

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2012, dopo essersi ritirato dall'agonismo, inizia il corso da direttore sportivo a Coverciano.[6]

Nel novembre 2014 approda al nuovo canale Agon Channel per partecipare come giudice a un talent sul calcio insieme a Fulvio Collovati e Nicola Berti.

Nel dicembre 2014 è ingaggiato dal Chiasso come direttore sportivo[7].

Calcioscommesse[modifica | modifica wikitesto]

Coinvolto nello scandalo del calcioscommesse, il 9 febbraio 2015 la procura di Cremona termina le indagini e formula per lui e altri indagati le accuse di associazione a delinquere e frode sportiva.[8]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 maggio 2004.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999-2000 Italia Torino A 23 2 CI 2 0 - - - - - - 25 2
2000-2001 B 27 0 CI 5 0 - - - - - - 32 0
2001-2002 A 33 4 CI 0 0 - - - - - - 33 4
2002-2003 A 20 0 CI 0 0 Int 4 0 - - - 24 0
2003-2004 B 21 0 CI 0 0 - - - - - - 21 0
Totale Torino 124 6 7 0 4 0 - - 135 6
2004-2005 Italia Livorno A 26 0 CI 0 0 - - - - - - 29 0
2005-2006 A 35 2 CI 2 0 - - - - - - 37 2
2006-2007 A 32 1 CI 1 0 CU 7 1 - - - 40 2
2007-2008 A 34 1 CI 1 0 - - - - - - 35 1
2008-2009 B 13+2[9] 1 CI - - - - - - - - 15 1
2009-2010 A 9 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Livorno 149+2 5 4 0 7 1 - - 162 6
Totale carriera 273+2 11 11 0 11 1 - - 297 12

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Genoa: 1995-1996
Inter: 1997-1998

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1994, 1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 151 (5) se si comprendono i play-off.
  2. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 10 (1993-1994), Panini, 9 luglio 2012, p. 10.
  3. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 13 (1996-1997), Panini, 30 luglio 2012, p. 10.
  4. ^ Svincolati: al via le trattative sportmediaset.mediaset.it
  5. ^ Molin Nuovo Ponte vince 1-0, Galante in campo
  6. ^ g.m., E suo fratello Fabio vuole fare il diesse in La Gazzetta dello Sport, 14 settembre 2012, p. 14.
  7. ^ Chiasso, Fabio Galante è il nuovo direttore sportivo: il comunicato in gianlucadimarzio.com, 16 dicembre 2014. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  8. ^ Calcioscommesse, indagini chiuse per Goretti e Nicco: la lista dei 130 indagati
  9. ^ Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]