Torino Calcio 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Torino Football Club.

Torino Calcio
Stagione 2001-2002
AllenatoreItalia Giancarlo Camolese
PresidenteItalia Attilio Romero
Serie A11º posto (in Intertoto)[1]
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Galante, Vergassola (33)
Totale: Vergassola (35)
Miglior marcatoreCampionato: Ferrante (10)
Totale: Ferrante (11)
Maggior numero di spettatori38 640 vs. Juventus (24 febbraio 2002)
Minor numero di spettatori4 766 vs. Sampdoria (25 ottobre 2001)
Media spettatori18 197¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Torino Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2001-2002.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2001-02 il Torino conobbe un avvio difficile di campionato, non vincendo mai nelle prime 5 giornate.[2][3] Alla 6ª pareggiò 3-3 un derby rimasto negli annali.[4] Ottenne quindi la prima vittoria, superando di misura il Perugia.[5] Sconfisse anche il Milan, per un risultato che provocò l'esonero di Terim.[6] A fine torneo, si classificò undicesima accedendo alla Coppa Intertoto per rinuncia dell'Atalanta.[7]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001-2002, il Torino ha avuto come sponsor tecnico Asics, mentre lo sponsor principale è stato Conto Arancio.[8][9][10]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza maglia

Società[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Luca Bucci
2 Italia D Luigi Garzya
3 Italia D Gianluca Comotto
4 Italia C Giorgio Venturin
5 Italia D Daniele Delli Carri
6 Italia D Giovanni Lopez
7 Brasile A Pinga [11]
7 Uruguay A José Franco [12]
8 Italia C Alessio Scarchilli
9 Italia A Cristiano Lucarelli
10 Italia C Massimo Brambilla
11 Svezia A Yksel Osmanovski [11]
13 Italia C Antonino Asta
14 Italia D Luca Mezzano [13]
15 Italia C Simone Vergassola
16 Italia P Stefano Sorrentino
17 Italia D Riccardo Fissore [11]
18 Italia A Fabio Quagliarella
19 Italia C Franco Semioli [11]
19 Italia A Paolo Rossi
N. Ruolo Giocatore
20 Italia D Fabio Galante
21 Italia A Simone Tiribocchi [11]
22 Italia P Gabriele Paoletti
23 Italia D Mirko Cudini [14]
23 Brasile D Ronaldo Vanin
24 Nigeria A Akeem Omolade
25 Francia C Benoît Cauet [13]
26 Italia D Alessandro Cibocchi
27 Italia D Daniele Martinelli
28 Italia C Riccardo Maspero
30 Italia A Emanuele Calaiò [11]
31 Italia D Paolo Castellini
35 Italia D Stefano Fattori
51 Italia C Diego De Ascentis
94 Italia A Marco Ferrante
Italia P Alessandro Caparco
Uruguay D Gustavo Méndez [11]
Italia D Riccardo Pagliuchi
Ghana C Abdullah Fusseini
Jugoslavia C Krunoslav Jurčić [14]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Alessandro Caparco Moncalieri definitivo
P Gabriele Paoletti L'Aquila fine prestito
P Stefano Sorrentino Varese fine prestito
D Federico Balzaretti Varese fine prestito
D Gianluca Comotto Vicenza Virtus fine prestito
D Riccardo Fissore Inter definitivo
D Luca Mezzano Inter definitivo[13]
D Gennaro Scarlato Ravenna fine prestito
C Benoît Cauet Inter definitivo[13]
C Fabio Pecchia Napoli fine prestito
C Simone Vergassola Sampdoria definitivo
A Marco Ferrante Inter fine prestito
A Cristiano Lucarelli Lecce definitivo
A Akeem Omolade Treviso definitivo
A Yksel Osmanovski Bari definitivo
A Simone Tiribocchi Robur Siena fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Alessandro Nista fine carriera
P Luca Pastine Lodigiani definitivo
D Federico Balzaretti Robur Siena prestito
D Mauro Bonomi Napoli definitivo[14]
D Mirko Cudini Cagliari definitivo[14]
D Djibril Diawara Bolton prestito
D Davide Mandelli Robur Siena prestito
D Jacopo Mariani Lecco definitivo
D Gustavo Méndez Nacional definitivo
D Nicola Mora Piacenza definitivo
D Luigi Panarelli Crotone definitivo
D Gennaro Scarlato Udinese prestito
C Krunoslav Jurčić Sampdoria prestito
C Fabio Pecchia Bologna definitivo[14]
C Sixto Peralta Inter fine prestito
C Fabio Tricarico Sampdoria definitivo
A Edoardo Artistico Crotone definitivo
A Corrado Colombo Inter fine prestito
A Stefan Schwoch Vicenza Virtus definitivo

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Djibril Diawara Bolton fine prestito
A José Franco Peñarol definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Djibril Diawara Cosenza prestito
D Riccardo Fissore Vicenza Virtus definitivo
C Franco Semioli Ternana prestito
A Emanuele Calaiò Ternana prestito
A Yksel Osmanovski Bordeaux prestito
A Pinga Robur Siena prestito
A Simone Tiribocchi Ancona prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2001-2002.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Udine
26 agosto 2001, ore 15:00 UTC+2
1ª giornata
Udinese 2 – 2 Torino Stadio Friuli (16.108 spett.)
Arbitro Trefoloni (Siena)

Torino
9 settembre 2001, ore 15:00 UTC+2
2ª giornata
Torino 1 – 3 Brescia Stadio delle Alpi (18.586 spett.)
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Roma
16 settembre 2001, ore 15:00 UTC+2
3ª giornata
Lazio 0 – 0 Torino Stadio Olimpico (36.686 spett.)
Arbitro Bertini (Arezzo)

Torino
23 settembre 2001, ore 15:00 UTC+2
4ª giornata
Torino 0 – 1 Inter Stadio delle Alpi (27.284 spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Piacenza
30 settembre 2001, ore 15:00 UTC+2
5ª giornata
Piacenza 3 – 1 Torino Stadio Leonardo Garilli (7.539 spett.)
Arbitro Treossi (Forlì)

Torino
14 ottobre 2001, ore 15:00 UTC+2
7ª giornata
Juventus 3 – 3 Torino Stadio delle Alpi (29.239 spett.)
Arbitro Borriello (Mantova)

Torino
21 ottobre 2001, ore 15:00 UTC+2
8ª giornata
Torino 1 – 0 Perugia Stadio delle Alpi (14.717 spett.)
Arbitro De Santis (Tivoli)

Verona
28 ottobre 2001, ore 15:00 UTC+1
9ª giornata
Chievo 3 – 0 Torino Stadio Marcantonio Bentegodi (16.521 spett.)
Arbitro Collina (Viareggio)

Torino
4 novembre 2001, ore 20:30 UTC+1
10ª giornata
Torino 1 – 0 Milan Stadio delle Alpi (20.174 spett.)
Arbitro Tombolini (Ancona)

Firenze
18 novembre 2001, ore 15:00 UTC+1
11ª giornata
Fiorentina 0 – 0 Torino Stadio Artemio Franchi (16.364 spett.)
Arbitro Preschern (Mestre)

Torino
25 novembre 2001, ore 15:00 UTC+1
12ª giornata
Torino 5 – 1 Verona Stadio delle Alpi (15.044 spett.)
Arbitro Tombolini (Ancona)

Bologna
2 dicembre 2001, ore 20:30 UTC+1
13ª giornata
Bologna 1 – 0 Torino Stadio Renato Dall'Ara (18.754 spett.)
Arbitro Trefoloni (Siena)

Torino
9 dicembre 2001, ore 15:00 UTC+1
14ª giornata
Torino 1 – 2 Atalanta Stadio delle Alpi (14.587 spett.)
Arbitro De Santis (Tivoli)

Lecce
16 dicembre 2001, ore 15:00 UTC+1
15ª giornata
Lecce 1 – 1 Torino Stadio Via del Mare (10.468 spett.)
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Torino
19 dicembre 2001, ore 15:00 UTC+1
6ª giornata[15]
Torino 1 – 0 Parma Stadio delle Alpi (12.616 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Torino
23 dicembre 2001, ore 15:00 UTC+1
16ª giornata
Torino 1 – 2 Venezia Stadio delle Alpi (14.091 spett.)
Arbitro Cassarà (Palermo)

Roma
6 gennaio 2002, ore 15:00 UTC+1
17ª giornata
Roma 1 – 0 Torino Stadio Olimpico (55.078 spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
13 gennaio 2002, ore 15:00 UTC+1
18ª giornata
Torino 3 – 1 Udinese Stadio delle Alpi (13.530 spett.)
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Brescia
19 gennaio 2002, ore 20:30 UTC+1
19ª giornata
Brescia 1 – 2 Torino Stadio Mario Rigamonti (13.060 spett.)
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Torino
27 gennaio 2002, ore 15:00 UTC+1
20ª giornata
Torino 1 – 0 Lazio Stadio delle Alpi (15.629 spett.)
Arbitro Tombolini (Ancona)

Milano
2 febbraio 2002, ore 20:30 UTC+1
21ª giornata
Inter 0 – 0 Torino Stadio Giuseppe Meazza (56.197 spett.)
Arbitro Treossi (Forlì)

Torino
10 febbraio 2002, ore 15:00 UTC+1
22ª giornata
Torino 1 – 1 Piacenza Stadio delle Alpi (15.136 spett.)
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Parma
17 febbraio 2002, ore 15:00 UTC+1
23ª giornata
Parma 0 – 1 Torino Stadio Ennio Tardini (16.241 spett.)
Arbitro De Santis (Tivoli)

Torino
24 febbraio 2002, ore 20:30 UTC+1
24ª giornata
Torino 2 – 2 Juventus Stadio delle Alpi (38.640 spett.)
Arbitro Paparesta (Bari)

Perugia
3 marzo 2002, ore 15:00 UTC+1
25ª giornata
Perugia 2 – 0 Torino Stadio Renato Curi (9.050 spett.)
Arbitro Cesari (Genova)

Torino
10 marzo 2002, ore 15:00 UTC+1
26ª giornata
Torino 2 – 2 Chievo Stadio delle Alpi (16.171 spett.)
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Milano
17 marzo 2002, ore 20:30 UTC+1
27ª giornata
Milan 2 – 1 Torino Stadio Giuseppe Meazza (51.520 spett.)
Arbitro Braschi (Prato)

Torino
24 marzo 2002, ore 15:00 UTC+1
28ª giornata
Torino 1 – 0 Fiorentina Stadio delle Alpi (15.534 spett.)
Arbitro Bolognino (Milano)

Verona
31 marzo 2002, ore 15:00 UTC+2
29ª giornata
Verona 0 – 1 Torino Stadio Marcantonio Bentegodi (14.532 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Torino
6 aprile 2002, ore 20:30 UTC+2
30ª giornata
Torino 1 – 1 Bologna Stadio delle Alpi (18.262 spett.)
Arbitro Tombolini (Ancona)

Bergamo
14 aprile 2002, ore 15:00 UTC+2
31ª giornata
Atalanta 1 – 1 Torino Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.876 spett.)
Arbitro Palanca (Roma)

Torino
21 aprile 2002, ore 15:00 UTC+2
32ª giornata
Torino 1 – 1 Lecce Stadio delle Alpi (15.971 spett.)
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Venezia
28 aprile 2002, ore 15:00 UTC+2
33ª giornata
Venezia 1 – 1 Torino Stadio Pierluigi Penzo (6.908 spett.)
Arbitro Dattilo (Locri)

Torino
5 maggio 2002, ore 15:00 UTC+2
34ª giornata
Torino 0 – 1 Roma Stadio delle Alpi (22.948 spett.)
Arbitro Treossi (Forlì)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2001-2002.

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Genova
4 ottobre 2001, ore 20:45 UTC+2
Gara di andata
Sampdoria 1 – 1 Torino Stadio Luigi Ferraris (3.209 spett.)
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Torino
25 ottobre 2001, ore 20:45 UTC+2
Gara di ritorno
Torino 2 – 2 Sampdoria Stadio delle Alpi (4.766 spett.)
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 43 17 7 5 5 23 18 17 3 8 6 14 21 34 10 13 11 37 39 -2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 1 0 2 2 1 0 1 0 1 1 2 0 2 0 3 3 0
Totale - 18 7 6 5 25 20 18 3 9 6 15 22 36 10 15 11 40 42 -2

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Asta, A. A. Asta 250??00??250??
Brambilla, M. M. Brambilla 80??10??90??
Bucci, L. L. Bucci 30-36??0-0??30-36??
Calaiò, E. E. Calaiò[11] 40??10??50??
Castellini, P. P. Castellini 310??10??320??
Cauet, B. B. Cauet[13] 171??--??171??
Comotto, G. G. Comotto 272??20??292??
Cudini, M. M. Cudini[14] 00??10??10??
De Ascentis, D. D. De Ascentis 260??00??260??
Delli Carri, D. D. Delli Carri 310??00??310??
Fattori, S. S. Fattori 300??10??310??
Ferrante, M. M. Ferrante 2810??11??2911??
Fissore, R. R. Fissore[11] 00??10??10??
Franco, J.M. J.M. Franco[12] 113??--??113??
Galante, F. F. Galante 334??00??334??
Garzya, L. L. Garzya 120??20??140??
Lucarelli, C. C. Lucarelli 309??00??309??
Martinelli, D. D. Martinelli 20??11??31??
Maspero, R. R. Maspero 303??10??313??
Mezzano, L. L. Mezzano[13] 110??10??120??
Omolade, A. A. Omolade 00??10??10??
Osmanovski, Y. Y. Osmanovski[11] 91??00??91??
Pinga, Pinga[11] 50??00??50??
Quagliarella, F. F. Quagliarella 40??00??40??
Rossi, P. P. Rossi 10??00??10??
Scarchilli, A. A. Scarchilli 192??20??212??
Semioli, F. F. Semioli[11] 30??20??50??
Sorrentino, S. S. Sorrentino 4-3??2-3??6-6??
Tiribocchi, S. S. Tiribocchi[11] 30??21??51??
Venturin, G. G. Venturin 20??10??30??
Vergassola, S. S. Vergassola 332??20??352??

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

  • Allievi nazionali:
    • Allenatore: Giovanni Zichella
    • Massaggiatore: Marco Sega
    • Accompagnatori: Ernesto Ghiotti, Lorenzo Villa

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ammesso per la rinuncia dell'Atalanta.
  2. ^ Il Brescia vola con Tare il Torino si arrende, repubblica.it, 9 settembre 2001.
  3. ^ Il Piacenza fa tutto subito il Toro ko in venti minuti, repubblica.it, 30 settembre 2001.
  4. ^ Derby, incredibile pari con brivido finale, repubblica.it, 14 ottobre 2001.
  5. ^ Niccolò Zancan, Una magia firmata Ferrante, in la Repubblica, 22 ottobre 2001.
  6. ^ Grinta Toro, Milan ko il dischetto salva i granata, repubblica.it, 4 novembre 2001.
  7. ^ Daniele Molteni, Toro in Intertoto, una storia seria, in la Repubblica, 4 luglio 2002.
  8. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  9. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  10. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  11. ^ a b c d e f g h i j k l m Ceduto nel mercato invernale
  12. ^ a b Acquistato nel mercato invernale
  13. ^ a b c d e f Acquistato dopo l'inizio della stagione
  14. ^ a b c d e f Ceduto dopo l'inizio della stagione
  15. ^ Partita prevista il 10 ottobre e rinviata a causa della modifica del calendario di Champions League a seguito degli attentati dell'11 settembre

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]