Fabrizio Ferrigno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabrizio Ferrigno
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club1
1989-1990 Castel di Sangro Castel di Sangro 9 (0)
1990-1991 Napoli 0 (0)
1991-1993 Casarano Casarano 45 (1)
1994 Reggina Reggina 4 (0)
1994-1995 Benevento Benevento 22 (3)
1995-1996 Acireale Acireale 29 (3)
1996-1998 Padova Padova 59 (0)
1998-1999 Giulianova Giulianova 24 (2)
1999-2000 Padova Padova 28 (4)
2000-2002 Giulianova Giulianova 49 (5)
2002-2005 Catanzaro Catanzaro 51 (13)
2005 Juve Stabia Juve Stabia 12 (1)
2006 Catanzaro Catanzaro 15 (0)
2006-2007 Pisa Pisa 28 (8)
2007-2008 Catanzaro Catanzaro 21 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Fabrizio Ferrigno (Napoli, 30 giugno 1973) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua carriera ha totalizzato 71 presenze in Serie B con le maglie di Padova e Catanzaro (coi giallorossi calabresi è stato anche protagonista di una doppia promozione dalla Serie C2 alla cadetteria fra il 2002 e il 2004).

Ha ottenuto inoltre una promozione in Serie B con il Pisa nel 2007, indossando la fascia da capitano dei toscani.

Dirigente sportivo[modifica | modifica wikitesto]

Dal 12 giugno 2012 al 14 dicembre 2014 svolge il ruolo di direttore sportivo nel Messina. Dopo la rescissione con il Messina, non trova l'accordo con il Pisa [1]. Il 10 marzo 2015, ritorna al Messina, sempre nelle vesti di direttore sportivo [2].

Il 23 giugno 2015 Ferrigno, il presidente Pietro Lo Monaco e l'ad Alessandro Failla ricevono un avviso di garanzia per concorso di frode in competizione sportiva in merito alla presunta combine della partita Messina-Ischia (1-1), del campionato di Lega Pro 2014-2015, nell'ambito di un'indagine che ha portato all'arresto, tra gli altri, il presidente del Catania Pulvirenti e l'ex direttore sportivo degli etnei Delli Carri.[3] I tre si sarebbero adoperati affinché la gara terminasse con il risultato del vantaggio temporaneo dell'Ischia nel primo tempo e del pareggio finale.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Reggina: 1994-1995
Catanzaro: 2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pisa rebus DS Ferrigno, rescinde con il Messina, ma la firma non arriva
  2. ^ Ripresa del rapporto professionale con il DS Fabrizio Ferrigno
  3. ^ Calcioscommesse: Messina, avviso di garanzia per tre dirigenti, tuttolegapro.com, 23 giugno 2015.
  4. ^ Scandalo Catania, indagato Terlizzi. Ecco tutti i calciatori nel mirino degli inquirenti

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]