Raffaele Pucino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raffaele Pucino
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Virtus Lanciano Virtus Lanciano
Carriera
Giovanili
1997-1999
1999-2000
2000-2004
2004-2007
2007-2009
Rosso e Nero.png Boys Caserta
Napoli
Empoli Empoli
Casertana Casertana
Atletico Nola Atletico Nola
Squadre di club1
2009-2011 Alessandria Alessandria 44 (0)
2011-2013 Varese Varese 69 (3)
2013-2014 Sassuolo Sassuolo 3 (0)
2014 Chievo Chievo 0 (0)
2014-2015 Pescara Pescara 34 (0)
2015- Virtus Lanciano Virtus Lanciano 0 (0)
Nazionale
2012 Italia B Italia 2 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 agosto 2015

Raffaele Pucino (Caserta, 3 maggio 1991) è un calciatore italiano, difensore della Virtus Lanciano, in prestito dal ChievoVerona.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino destro, può giocare come terzino sinistro e come esterno destro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare a calcio nelle giovanili dell'Empoli, per poi passare alle giovanili dell'Atletico Nola e successivamente in quelle dell'Alessandria con cui disputa due campionati in Lega Pro Prima Divisione esordendo il 23 agosto 2009 contro il Sorrento e totalizzando 43 presenze senza gol.

Nell'estate 2011 approda in compartecipazione al Varese per disputare il campionato di Serie B. Esordisce da titolare il 27 agosto contro il Bari nella partita terminata 0-0 della prima giornata di campionato. Segna la sua prima rete il 4 ottobre contro il Vicenza. Alla fine della stagione disputa con la squadra lombarda i play-off per la promozione in Serie A, in cui la sua squadra viene battuta in finale dalla Sampdoria, dopo aver eliminato in semifinale l'Hellas Verona.

Il 20 giugno 2012 il Varese acquista l'intero cartellino, successivamente acquistato per il 50% dal ChievoVerona. Disputa il campionato di Serie B 2012-2013 con i biancorossi, disputando 33 partite e realizzando 2 reti a Bari e Vicenza. Al termine della stagione le due società si accordano per il rinnovo della compartecipazione e per la permanenza di Pucino a Varese.

Il 2 settembre 2013, ultimo giorno di calciomercato, passa in compartecipazione dal ChievoVerona al Sassuolo[1]. Esordisce in serie A con i neroverdi il successivo 22 settembre nella sfida casalinga contro l'Inter, sostituendo al 13° l'infortunato Gazzola: nella stessa partita si rende protagonista venti minuti dopo di una sfortunata autorete di testa, che porta gli ospiti in vantaggio per 3-0[2].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 agosto 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Italia Alessandria 1D 16 0 CI+CI-LP 0+1 0 - - - - - - 17 0
2010-2011 1D 28 0 CI+CI-LP 2+1 0 - - - - - - 31 0
Totale Alessandria 44 0 4 0 - - - - 48 0
2011-2012 Italia Varese B 34 1 CI 0 0 - - - - - - 34 1
2012-2013 B 35 2 CI 4 0 - - - - - - 39 2
Totale Varese 68 3 4 0 - - - - 73 3
2013-2014 Italia Sassuolo A 3 0 CI 1 0 - - - - - - 4 0
2014-2015 Italia Pescara B 34 0 CI 3 0 - - - - - - 37 0
2015-2016 Italia Virtus Lanciano B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0


Totale carriera 150 3 12 0 - - - - 162 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficiale: arrivano Floro Flores, Pegolo e Pucino. Bianchi al Modena, Laverone e Pavoletti al Varese. Sassuolocalcio.it
  2. ^ Cronaca della partita - Tabellini US Sassuolo - FC Internazionale, 22.09.2013 - Serie A. URL consultato il 26 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]