Antonio Zito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Zito
Antonio Zito.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Salernitana
Carriera
Giovanili
1997-2003 Sorrento
Squadre di club1
2003-2006 Sorrento 52 (17)
2006-2008 Taranto 46 (7)[1]
2008-2009 Siena 3 (0)
2009-2010 Crotone 17 (3)
2010-2011 Benevento 27 (0)[2]
2011-2013 Juve Stabia 55 (5)
2013-2014 Ternana 26 (3)
2014-2016 Avellino 47 (3)[3]
2016- Salernitana 17 (1)[4]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 giugno 2016

Antonio Zito (Napoli, 6 giugno 1986) è un calciatore italiano, centrocampista della Salernitana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può giocare sia da difensore laterale che da centrocampista esterno sulla fascia sinistra, oltre che da trequartista per le sue capacità di saltare l'uomo.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio a Sorrento e il passaggio al Taranto[modifica | modifica wikitesto]

Ha mosso i suoi primi passi nella pianurese,per poi passare a giocare con il Sorrento nei dilettanti nella stagione 2003-2004 collezionando 57 presenze e 20 gol complessivi fra Campionato e Coppa Italia Serie D in 3 stagioni, realizzando seppur giovanissimo poco più che diciottenne, la sua prima rete il 29 agosto 2004, nel ritorno del Primo Turno di Coppa Italia Serie D 2004-2005, quando il Tecnico La Scala gli dà fiducia nella partita Boys Caivanese-Sorrento-0-5, seppur sostituito al 63' da Maiorano, era riuscito al 37' a raddoppiare per la sua squadra.[5] La sua affermazione avviene però in Serie C1 con il Taranto[6] nelle stagioni 2006-2007 e 2007-2008, dove colleziona 22 presenze e 3 gol nella prima e 24 presenze e 4 gol nella seconda[7].

Il passaggio al Siena e i vari prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2008 viene acquistato dal Siena[8]. Ha esordito in Serie A il 25 gennaio 2009 in Siena-Atalanta.[9] La seconda presenza in massima divisione arriva il successivo 24 maggio, quando entra in campo all'inizio del secondo tempo di Siena-Juventus, mentre una settimana dopo viene schierato da titolare nell'ultima partita di campionato contro la Reggina. Il 9 luglio 2009 viene acquistato in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino dal Crotone[10] con il quale gioca in Serie B, 17 presenze e 3 reti per lui. Il Crotone non esercita il riscatto e ritorna al Siena per passare in prestito il 31 agosto al Benevento[11] 29 presenze comprese 2 partite di play-off Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.[12]

Il trasferimento alla Juve Stabia[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 luglio 2011 risolve il contratto che lo lega al Siena[13] per firmare un triennale con la Juve Stabia, squadra neopromossa in Serie B[14]. Con le vespe inizia una stagione da assoluto protagonista. Segna la sua prima rete all'ottava giornata il 5 ottobre 2011, durante il derby Nocerina-Juve Stabia terminata 2-3 in favore degli stabiesi, a fine anno 32 presenze e 2 reti per lui. Per la stagione 2012-2013 resta in Campania. Inizia l'annata bene, poi resta fuori per infortunio, e a fine stagione colleziona 23 presenze e 3 reti a cui vanno aggiunte le 2 presenze ed una rete in Coppa Italia.

Ternana[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 luglio 2013 passa a titolo definitivo alla Ternana, firmando un contratto biennale.[15] Nonostante uno stop a inizio stagione a causa di infortunio al ginocchio, al ritorno in campo a febbraio, si rivela uno dei migliori della squadra, contribuendo alla salvezza della squadra umbra. In rossoverde ha collezionato 26 presenze e realizzato 3 reti in campionato, una presenza anche in Coppa Italia 2013-2014.

Avellino[modifica | modifica wikitesto]

L'11 luglio 2014, con un contratto triennale, viene acquisito a titolo definitivo dall'Avellino[16]. Al termine della sua prima stagione in Irpinia totalizza 40 presenze e 3 reti divise tra stagione regolare, play off e Coppa Italia. La stagione seguente per Zito riparte dallo stadio Renzo Barbera in cui i biancoverdi sono di scena nel terzo turno di Coppa Italia.[17] In campionato riparte come titolare alla prima giornata in occasione del derby contro la Salernitana.[18]

Salernitana[modifica | modifica wikitesto]

L'8 gennaio 2016 si trasferisce a titolo definitivo alla Salernitana, squadra rivale dell'Avellino. Il 24 Aprile 2016 segna il suo primo goal in maglia granata nella partita contro il Livorno Calcio terminata col risultato di 3-1 a favore dei granata a discapito degli amaranto. 19 presenze e 2 reti complessive per lui in questa seconda parte di stagione, 17 (1) in campionato più altre 2 presenze ed una rete nella partita di andata dei Play-out contro la Virtus Lanciano, (1-4) e (1-0) i risultati che danno la salvezza alla Salernitana.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 8 giugno 2016

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Italia Sorrento D 4 0 CI-D - - - - - - 4 0
2004-2005 D 26 9 CI-D 1 1 - - - - 27 10
2005-2006 D 22 8 CI-D 4 2 - - - - 26 10
Totale Sorrento 52 17 5 3 - - 57 20
2006-2007 Italia Taranto C1 22+2[19] 3+1[19] CIC 3 1 - - - - 27 5
2007-2008 C1 24+4[19] 4+0[19] CIC 5 2 - - - - 33 6
Totale Taranto 46+6 7+1 8 3 - - 60 11
2008-2009 Italia Siena A 3 0 CI 0 0 - - - - 3 0
2009-2010 Italia Crotone B 17 3 CI 0 0 - - - - 17 3
2010-2011 Italia Benevento PD 27+2[19] 0 CI 0 0 - - - - 29 0
2011-2012 Italia Juve Stabia B 32 2 CI 0 0 - - - - 32 2
2012-2013 B 23 3 CI 2 1 - - - - 25 4
Totale Juve Stabia 55 5 2 1 - - 57 6
2013-2014 Italia Ternana B 26 3 CI 1 0 - - - - 27 3
2014-2015 Italia Avellino B 35+3[19] 2+1[19] CI 2 0 - - - - 40 3
2015-gen. 2016 B 12 1 CI 1 0 - - - - 13 1
Totale Avellino 47+3 3+1 3 0 - - 53 4
gen.-giu. 2016 Italia Salernitana B 17+2[20] 1+1[20] CI - - - - - - 19 2
Totale carriera 290+13 39+3 19 7 - - 322 49

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sorrento: 2005-2006
Sorrento: 2005-2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 52 (8) comprese 2 presenze ed una rete nei play-off di Serie C1 2006-2007 e 4 presenze in quelli di Serie C1 2007-2008.
  2. ^ 29 (0) comprese 2 presenze nei play-off di Lega Pro Prima Divisione.
  3. ^ 50 (4) comprese 3 presenze ed una rete nei play-off di Serie B 2014-2015.
  4. ^ 19 (2) comprese 2 presenze ed una rete nei play-out di Serie B.
  5. ^ calciodilettante.org, http://www.calciodilettante.org/Coppa_Italia_D_04_05/coppa_italia_dilettanti_nazionale_r_04_05.htm . URL consultato il 28 febbraio 2016.
  6. ^ UFFICIALE: Zito è tutto del Taranto
  7. ^ Scheda Antonio Zito su tuttocalciatori.net, tuttocalciatori.net.
  8. ^ UFFICIALE: Zito firma con il Siena
  9. ^ tabellino Siena-Atalanta, gazzetta.it.
  10. ^ UFFICIALE: Crotone, colpo Zito
  11. ^ UFFICIALE: quattro movimenti in Lega Pro
  12. ^ transfermarkt.it, http://www.transfermarkt.it/antonio-zito/leistungsdaten/spieler/75608/plus/?saison=2010 . URL consultato il 17 ottobre 2015.
  13. ^ Definite 5 operazioni in uscita
  14. ^ Zito alla juve stabia, calcionews24.comt, 7 luglio 2011.
  15. ^ Ternana Calcio S.p.A
  16. ^ Ecco chi è Antonio Zito, nuovo acquisto dell’Avellino | Avellino Calcio
  17. ^ http://www.usavellino.club/news/8707-tim-cup-palermo-avellino-2-1 Tim Cup, Palermo-Avellino 2-1 usavellino.club
  18. ^ Salernitana-Avellino 3-1 usavellino.club
  19. ^ a b c d e f g Play-off
  20. ^ a b Play-out

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]