Antonio Zito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Zito
Antonio Zito.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Salernitana
Carriera
Giovanili
1997-2003 Sorrento
Squadre di club1
2003-2006 Sorrento 52 (17)
2006-2008 Taranto 46 (7)[1]
2008-2009 Siena 3 (0)
2009-2010 Crotone 17 (3)
2010-2011 Benevento 27 (0)[2]
2011-2013 Juve Stabia 55 (5)
2013-2014 Ternana 26 (3)
2014-2016 Avellino 47 (3)[3]
2016- Salernitana 14 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2016

Antonio Zito (Napoli, 6 giugno 1986) è un calciatore italiano, centrocampista della Salernitana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può giocare sia da difensore laterale che da centrocampista esterno sulla fascia sinistra, oltre che da trequartista per le sue capacità di saltare l'uomo.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio a Sorrento e il passaggio al Taranto[modifica | modifica wikitesto]

Ha mosso i suoi primi passi nella pianurese,per poi passare a giocare con il Sorrento nei dilettanti nella stagione 2003-2004 collezionando 57 presenze e 20 gol complessivi fra Campionato e Coppa Italia Serie D in 3 stagioni, realizzando seppur giovanissimo poco più che diciottenne, la sua prima rete il 29 agosto 2004, nel ritorno del Primo Turno di Coppa Italia Serie D 2004-2005, quando il Tecnico La Scala gli dà fiducia nella partita Boys Caivanese-Sorrento-0-5, seppur sostituito al 63' da Maiorano, era riuscito al 37' a raddoppiare per la sua squadra.[4] La sua affermazione avviene però in Serie C1 con il Taranto[5] nelle stagioni 2006-2007 e 2007-2008, dove colleziona 22 presenze e 3 gol nella prima e 24 presenze e 4 gol nella seconda[6].

Il passaggio al Siena e i vari prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2008 viene acquistato dal Siena[7]. Ha esordito in Serie A il 25 gennaio 2009 in Siena-Atalanta.[8] La seconda presenza in massima divisione arriva il successivo 24 maggio, quando entra in campo all'inizio del secondo tempo di Siena-Juventus, mentre una settimana dopo viene schierato da titolare nell'ultima partita di campionato contro la Reggina. Il 9 luglio 2009 viene acquistato in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino dal Crotone[9] con il quale gioca in Serie B, 17 presenze e 3 reti per lui. Il Crotone non esercita il riscatto e ritorna al Siena per passare in prestito il 31 agosto al Benevento[10] 29 presenze comprese 2 partite di play-off Lega Pro Prima Divisione 2010-2011.[11]

Il trasferimento alla Juve Stabia[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 luglio 2011 risolve il contratto che lo lega al Siena[12] per firmare un triennale con la Juve Stabia, squadra neopromossa in Serie B[13]. Con le vespe inizia una stagione da assoluto protagonista. Segna la sua prima rete all'ottava giornata il 5 ottobre 2011, durante il derby Nocerina-Juve Stabia terminata 2-3 in favore degli stabiesi, a fine anno 32 presenze e 2 reti per lui. Per la stagione 2012-2013 resta in Campania. Inizia l'annata bene, poi resta fuori per infortunio, e a fine stagione colleziona 23 presenze e 3 reti a cui vanno aggiunte le 2 presenze ed una rete in Coppa Italia.

Ternana[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 luglio 2013 passa a titolo definitivo alla Ternana, firmando un contratto biennale.[14] Nonostante uno stop a inizio stagione a causa di infortunio al ginocchio, al ritorno in campo a febbraio, si rivela uno dei migliori della squadra, contribuendo alla salvezza della squadra umbra. In rossoverde ha collezionato 26 presenze e realizzato 3 reti in campionato, una presenza anche in Coppa Italia 2013-2014.

Avellino[modifica | modifica wikitesto]

L'11 luglio 2014, con un contratto triennale, viene acquisito a titolo definitivo dall'Avellino[15]. Al termine della sua prima stagione in Irpinia totalizza 40 presenze e 3 reti divise tra stagione regolare, play off e Coppa Italia. La stagione seguente per Zito riparte dallo stadio Renzo Barbera in cui i biancoverdi sono di scena nel terzo turno di Coppa Italia.[16] In campionato riparte come titolare alla prima giornata in occasione del derby contro la Salernitana.[17]

Salernitana[modifica | modifica wikitesto]

L'8 gennaio 2016 si trasferisce a titolo definitivo alla Salernitana, squadra rivale dell'Avellino. Il 24 Aprile 2016 segna il suo primo goal in maglia granata nella partita contro il Livorno Calcio terminata col risultato di 3-1 a favore dei granata a discapito degli amaranto.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 aprile 2016

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Italia Sorrento D 4 0 CI-D - - - - - - 4 0
2004-2005 D 26 9 CI-D 1 1 - - - - 27 10
2005-2006 D 22 8 CI-D 4 2 - - - - 26 10
Totale Sorrento 52 17 5 3 - - 57 20
2006-2007 Italia Taranto C1 22+2[18] 3+1[18] CIC 3 1 - - - - 27 5
2007-2008 C1 24+4[18] 4+0[18] CIC 5 2 - - - - 33 6
Totale Taranto 46+6 7+1 8 3 - - 60 11
2008-2009 Italia Siena A 3 0 CI 0 0 - - - - 3 0
2009-2010 Italia Crotone B 17 3 CI 0 0 - - - - 17 3
2010-2011 Italia Benevento PD 27+2[18] 0 CI 0 0 - - - - 29 0
2011-2012 Italia Juve Stabia B 32 2 CI 0 0 - - - - 32 2
2012-2013 B 23 3 CI 2 1 - - - - 25 4
Totale Juve Stabia 55 5 2 1 - - 57 6
2013-2014 Italia Ternana B 26 3 CI 1 0 - - - - 27 3
2014-2015 Italia Avellino B 35+3[18] 2+1[18] CI 2 0 - - - - 40 3
2015-gen. 2016 B 12 1 CI 1 0 - - - - 13 1
Totale Avellino 47+3 3+1 3 0 - - 53 4
gen.-giu. 2016 Italia Salernitana B 14 1 CI - - - - - - 14 1
Totale carriera 287+11 39+2 19 7 - - 317 48

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sorrento: 2005-2006
Sorrento: 2005-2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 52 (8) compresi i play-off di Serie C1 2006-2007 2 (1) e Serie C1 2007-2008 4 (0).
  2. ^ 29 (0) se si considerano 2 gare play-off di Lega Pro Prima Divisione.
  3. ^ 50 (4) se si comprendono i play-off di Serie B 2014-2015 3 (1).
  4. ^ calciodilettante.org, http://www.calciodilettante.org/Coppa_Italia_D_04_05/coppa_italia_dilettanti_nazionale_r_04_05.htm . URL consultato il 28 febbraio 2016.
  5. ^ UFFICIALE: Zito è tutto del Taranto
  6. ^ Scheda Antonio Zito su tuttocalciatori.net, tuttocalciatori.net.
  7. ^ UFFICIALE: Zito firma con il Siena
  8. ^ tabellino Siena-Atalanta, gazzetta.it.
  9. ^ UFFICIALE: Crotone, colpo Zito
  10. ^ UFFICIALE: quattro movimenti in Lega Pro
  11. ^ transfermarkt.it, http://www.transfermarkt.it/antonio-zito/leistungsdaten/spieler/75608/plus/?saison=2010 . URL consultato il 17 ottobre 2015.
  12. ^ Definite 5 operazioni in uscita
  13. ^ Zito alla juve stabia, calcionews24.comt, 7 luglio 2011.
  14. ^ Ternana Calcio S.p.A
  15. ^ Ecco chi è Antonio Zito, nuovo acquisto dell’Avellino | Avellino Calcio
  16. ^ http://www.usavellino.club/news/8707-tim-cup-palermo-avellino-2-1 Tim Cup, Palermo-Avellino 2-1 usavellino.club
  17. ^ Salernitana-Avellino 3-1 usavellino.club
  18. ^ a b c d e f g Play-off

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]