Pietrasanta Calcio 1911 Unione Sportiva Dilettantistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietrasanta Calcio 1911 Unione Sportiva Dilettantistica
Calcio Football pictogram.svg
Blues, Biancocelesti
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px H Stripes Blue HEX-83D2F3 White.svg Bianco-celeste
Dati societari
Città Pietrasanta
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza Toscana
Fondazione 1911
Presidente Italia Carlo Ciaponi
Allenatore Italia Marco Ceccomori
Stadio Stadio "Comunale XIX Settembre" Pietrasanta
(1000 posti)
Sito web www.pietrasantacalcio.com
Palmarès
Trofei nazionali
Si invita a seguire il modello di voce

La Pietrasanta Calcio 1911 USD è la principale squadra di calcio di Pietrasanta (LU), attualmente militante in Eccellenza Toscana. È nata dalla fusione tra Marina di Pietrasanta e US Pietrasanta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

U.S. Pietrasanta[modifica | modifica wikitesto]

La società nasce nel 1911 con il nome di Unione Sportiva Pietrasanta. Negli anni Venti milita in Seconda Divisione, così come nel decennio seguente.

Il dopoguerra[modifica | modifica wikitesto]

Nel dopoguerra partecipa a due edizioni della Serie C fra il 1946 e il 1948. Nella stagione 1946/47 arrivò terza nel Girone C della Lega Centro, mentre l'anno successivo - nonostante il sesto posto finale nel Girone O - retrocesse nella nuova Promozione 1948-1949 che si sarebbe inaugurata dopo la ristrutturazione della terza serie.

Per tutti gli anni sessanta e settanta milita nel campionato di Serie D, campionato che vince ad epilogo della stagione 1978-1979 conquistando la prima storica promozione in Serie C2. Milita nella quarta serie professionistica italiana per la sola stagione 1979-1980, retrocedendo subito, nonostante all'ultima giornata fosse in vantaggio per 2 a 0 a Savona nella gara poi persa 4-2

Anni '80 e '90[modifica | modifica wikitesto]

Nel frattempo l'US Pietrasanta continua a militare nel massimo campionato dilettantistico per tutti gli anni ottanta e novanta fino alla stagione 1997-1998.

Versilia 98[modifica | modifica wikitesto]

La società, ottenuta la salvezza, decide di fondersi con la vicina squadra di Seravezza (Versilia 95) formando il Versilia 98. Il Versilia 98, creato con il programma di arrivare tra i professionisti in pochi anni, disputa alcuni buoni campionati Nazionali Dilettanti. Nella stagione 2004-2005 la squadra bluceleste perde clamorosamente la categoria e scende in Eccellenza, con buoni propositi di risalire rapidamente. Anche la stagione successiva si rileva catastrofica tanto che ai play out con il Gavorrano dopo lo 0 a 0 dell'andata nel grossetano, il Versilia 98 perde al 90' 1-2 e retrocede in Promozione. È l'inizio della fine: l'ultimo campionato in Promozione vede ancora retrocedere il Versilia 98 che poi nell'estate del 2007 cambierà denominazione in USD Querceta 1964.[1]

ASD Marina di Pietrasanta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1964 nasce l'ASD Marina di Pietrasanta che milita fra la Seconda e la Prima Categoria, arrivando in Promozione Toscana negli anni duemila.

Nel giugno 2006 il Pietrasanta, nel frattempo partecipante al Campionato di Prima categoria e il Marina di Pietrasanta nel frattempo in Promozione, danno vita all'USD Pietrasanta Marina 1911[2]. La nuova società, ad epilogo della sua prima stagione sportiva, ottiene subito la promozione in Eccellenza Toscana, categoria nella quale milita tutt'oggi. Nei due anni successivi il Pietrasanta Marina 1911 arriva sempre in vetta al campionato di Eccellenza, ma all'ultimo strappo arriva due volte secondo. Nel 2009 il Presidente Ciaponi riprende in mano la società e decide un piano di risanamento finanziario e l'uso di giovani promesse per affrontare la difficile stagione 2009-2010. Nonostante tutti gli addetti ai lavori la dessero per sicuro retrocesso, il Pietrasantamarina targato Andrea Danesi arriva invece 8º sfiorando l'accesso agli ennesimi play off, obbiettivo centrato nella stagione successiva, arrivando 4ª. Nella Stagione 2011-2012 una giovanissima compagine ben guidata da Mister Simone Giuli raggiunge il 7º posto.

Nella stagione 2012-2013 l'ex nazionale siriano Chadi Cheikh Merai diventa allenatore del Pietrasanta Marina nel Campionato di Eccellenza Toscana portando la squadra al 6º posto.[3].

Nella stagione 2013-2014 la squadra, guidata dal neo Tecnico Giuseppe Della Bona si classifica al secondo posto qualificandosi per i play-off. Qui superano il Real Castelnuovo per 5-1 sul campo neutro di Larciano[4], ma nella doppia sfida con la Polisportiva Lentigione 1946 (andata a Pietrasanta 0-0 e ritorno a Lentigione 2-1 per gli emiliani) la squadra viene eliminata per un rigore generosamente fischiato per un presunto fallo risultato poi fuori area per oltre 2 metri.[5]

Pietrasanta Calcio 1911 USD[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 giugno 2014 è stato modificato il nome della società, da USD Pietrasanta Marina 1911 a Pietrasanta Calcio 1911 USD.[6] intendendo con questo allargare visibilità ed orizzonti ad un pubblico sempre più vasto e legato al territorio comunale di Pietrasanta. Oltre al confermato Presidente Ciaponi, alla guida dal 1998, entrano a far parte del sodalizio bianco-celeste altri nomi illustri del territorio, i.e. Riccardo Corredi " Re del materasso",ormai Pietrasantino di residenza e professione, il neo Vice Presidente Cristiano Baroni, stimato Avvocato Viareggino e Settimo Giusti, famoso ristoratore e proprietario di due importanti Ristoranti a Marina di Pietrasanta. Restano anche lo storico Moreno Tetti, in Società dal 1965, Giovanni Tosi, stimato ex Direttore Generale della Banca di Credito Cooperativo della Versilia,Luca Frati, imprenditore locale in ambito turistico e l'ex Direttore Generale Avv. Sandro Gemignani anch'egli in qualità di Consigliere. Dal 1º settembre 2014 il Pietrasanta Calcio 1911 USD ottiene la gestione diretta anche dello Stadio Comunale, che va ad aggiungersi al Centro Sportivo Pedonese dove giocano stabilmente le squadre giovanili ed al Campo di Via del Sale. Alla guida confermato Mister Della Bona, premiato da una giuria di giornalisti sportivi come miglior Tecnico dell'Eccellenza tra le 34 squadre toscane per la Stagione 2013-2014. Terminata la stagione a metà classifica, il Presidente Ciaponi, affida la panchina per l'annata 2015-2016 all'ex centrocampista della nazionale italiana Cristiano Zanetti.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Pietrasanta Calcio 2011
  • 1911 - Fondazione dell'Unione Sportiva Pietrasanta.
  • 1922-1923 - 3ª nel girone B della Terza Divisione Toscana.
  • 1923-1924 - ?ª nel girone B della Terza Divisione Toscana. 3ª nel girone finale toscano. Cambia denominazione in S.C. Pietrasanta.
  • 1924-1925 - ?ª nel girone B della Terza Divisione Toscana. 3ª nel girone finale toscano.
  • 1925-1926
  • 1926-1927 - 6ª nel girone B della Terza Divisione Toscana.
  • 1927-1928 - 1ª nel girone C della Terza Divisione Toscana. 2ª nel girone E delle Finali Nord. Ammessa in Seconda Divisione.
  • 1928-1929 - 2ª nel girone G della Seconda Divisione Nord.
  • 1929-1930 - 8ª nel girone F della Seconda Divisione Nord.

  • 1930-1931
  • 1931-1932
  • 1932-1933
  • 1933-1934
  • 1934-1935
  • 1935-1936 - La Pol. Versiliese ?ª in Prima Divisione Toscana.
  • 1936-1937
  • 1937-1938 - L'U.S. Pietrasanta ?ª nel girone A della Seconda Divisione Toscana.
  • 1938-1939
  • 1939-1940

  • 1940-1941
  • 1941-1942 - L'A.C. Pietrasanta ?ª nel girone B della Prima Divisione Toscana.
  • 1942-1943
  • 1944 - Campionati sospesi per motivi bellici.
  • 1945-1946
  • 1946-1947 - L'U.S. Pietrasanta 10ª nel girone C della Serie C Centro.
  • 1947-1948 - 6ª nel girone O della Serie C Centro. Retrocessa in Promozione.
  • 1948-1949 - 11ª nel girone H della Promozione.
  • 1949-1950 - 6ª nel girone H della Promozione.

  • 1950-1951 - 6ª nel girone H della Promozione.
  • 1951-1952 - 18ª nel girone H della Promozione. Retrocessa nella Promozione regionale.
  • 1952-1953 - 6ª nel girone A della Promozione Toscana.
  • 1953-1954 - 4ª nel girone A della Promozione Toscana.
  • 1954-1955 - 6ª nel girone A della Promozione Toscana.
  • 1955-1956 - 8ª nel girone A della Promozione Toscana.
  • 1956-1957 - 5ª nel girone A della Promozione Toscana. Ammessa nel Campionato Dilettanti.
  • 1957-1958 - 2ª nel girone A del Campionato Dilettanti Toscana.
  • 1958-1959 - 1ª nel girone A del Campionato Dilettanti Toscana. Sedicesimi della fase finale interregionale. Ammessa in Prima Categoria.
  • 1959-1960 - 1ª nel girone A della Prima Categoria Toscana. Vince le finali regionali. Promossa in Serie D.
Quarti di finale della fase finale interregionale.

  • 1960-1961 - 5ª nel girone A della Serie D.
  • 1961-1962 - 7ª nel girone A della Serie D.
  • 1962-1963 - 14ª nel girone A della Serie D.
  • 1963-1964 - 6ª nel girone A della Serie D.
  • 1964-1965 - 16ª nel girone D della Serie D. Retrocessa in Prima Categoria.
  • 1965-1966 - 3ª nel girone A della Prima Categoria Toscana.
  • 1966-1967 - 2ª nel girone A della Prima Categoria Toscana. Perde lo spareggio 1º posto contro il Delle Signe. Ammessa in Serie D.
  • 1967-1968 - 10ª nel girone E della Serie D.
  • 1968-1969 - 15ª nel girone E della Serie D.
  • 1969-1970 - 14ª nel girone E della Serie D.

  • 1970-1971 - 8ª nel girone E della Serie D.
  • 1971-1972 - 5ª nel girone E della Serie D.
  • 1972-1973 - 5ª nel girone E della Serie D.
  • 1973-1974 - 10ª nel girone E della Serie D.
  • 1974-1975 - 9ª nel girone E della Serie D.
  • 1975-1976 - 12ª nel girone E della Serie D.
  • 1976-1977 - 10ª nel girone E della Serie D.
  • 1977-1978 - 8ª nel girone E della Serie D.
  • 1978-1979 - 1ª nel girone D della Serie D. Promossa in Serie C2.
  • 1979-1980 - 16ª nel girone A della Serie C2. Retrocessa in Serie D.
Ottavi di finale della Coppa Italia Semiprofessionisti.

  • 1980-1981 - 7ª nel girone A della Serie D. Ammessa nel Campionato Interregionale.
  • 1981-1982 - 10ª nel girone E del Campionato Interregionale.
  • 1982-1983 - 5ª nel girone E del Campionato Interregionale.
  • 1983-1984 - 10ª nel girone E del Campionato Interregionale.
  • 1984-1985 - 12ª nel girone E del Campionato Interregionale.
  • 1985-1986 - 3ª nel girone E del Campionato Interregionale.
  • 1986-1987 - 3ª nel girone E del Campionato Interregionale.
  • 1987-1988 - 10ª nel girone E del Campionato Interregionale.
  • 1988-1989 - 15ª nel girone E del Campionato Interregionale. Retrocessa in Promozione.
  • 1989-1990 - 7ª nel girone A della Promozione Toscana.

  • 1990-1991 - 1ª nel girone A della Promozione Toscana. Vince gli spareggi promozione contro Sangiovannese e Venturina. Promossa nel Campionato Interregionale.
  • 1991-1992 - 9ª nel girone D del Campionato Interregionale. Ammessa nel Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1992-1993 - 14ª nel girone C del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1993-1994 - 5ª nel girone A del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1994-1995 - 16ª nel girone A del Campionato Nazionale Dilettanti. Retrocessa in Eccellenza.
Primo turno della fase C.N.D. della Coppa Italia Dilettanti.
  • 1995-1996 - 1ª nel girone A della Eccellenza Toscana. Promossa nel Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1996-1997 - 5ª nel girone A del Campionato Nazionale Dilettanti.
Primo turno della fase C.N.D. della Coppa Italia Dilettanti.
Primo turno della fase C.N.D. della Coppa Italia Dilettanti.
  • 1998 - Si fonde con l'U.S. Versilia 95 nell'U.S. Versilia 98 di Seravezza.
  • 1998-2006 - Inattiva.

  • 2006 - L'A.S.D. Marina di Pietrasanta (Promozione) si fonde con l'U.S. Pietrasanta (1ª categoria) nell'U.S.D. Pietrasanta Marina 1911.
  • 2006-2007 - 2ª nel girone A della Promozione Toscana. Vince i play-off intergirone contro Valdema Grassina e Montaione. Promossa in Eccellenza.
  • 2007-2008 - 2ª nel girone A della Eccellenza Toscana. Perde i play-off regionali in finale contro il Sangimignano.
Ottavi di finale della Coppa Italia Dilettanti Toscana.
  • 2008-2009 - 2ª nel girone A della Eccellenza Toscana. Perde i play-off regionali in finale contro il Borgo a Buggiano.
  • 2009-2010 - 6ª nel girone A della Eccellenza Toscana.

  • 2010-2011 - 5ª nel girone A della Eccellenza Toscana. Perde i play-off regionali in semifinale contro la Massese.
  • 2011-2012 - 8ª nel girone A della Eccellenza Toscana.
  • 2012-2013 - 6ª nel girone A della Eccellenza Toscana.
  • 2013-2014 - 2ª nel girone A della Eccellenza Toscana. Perde i play-off nazionali in semifinale contro il Lentigione.
Quarti di finale della Coppa Italia Dilettanti Toscana.
  • 2014 - Cambia denominazione in Pietrasanta Calcio 1911 U.S.D..
  • 2014-2015 - 9ª nel girone A della Eccellenza Toscana.
Sedicesimi di finale della Coppa Italia Dilettanti Toscana.
  • 2015-2016 - 2ª nel girone A della Eccellenza Toscana. Perde i play-off regionali in finale contro il Camaiore.
  • 2016-2017 - 13ª nel girone A della Eccellenza Toscana. Perde i play-out contro il Marina La Portuale. Retrocessa in Promozione.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 2008-2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Tirreno, Il Querceta si presenta agli sportivi, su ricerca.gelocal.it.
  2. ^ Il Tirreno, Sboccia il Pietrasanta Marina 1911, su ricerca.gelocal.it.
  3. ^ Comunicato Stampa Pietrasanta Marina, 1° Agosto 2012, partiti!, su pietrasantamarina.it (archiviato dall'url originale il 19 dicembre 2013).
  4. ^ PIETRASANTA MARINA A VALANGA SUL CASTELNUOVO. ORA DOPPIA SFIDA COL LENTIGIONE, versiliatoday.it, 4 maggio 2014. URL consultato il 21 giugno 2014.
  5. ^ PIETRASANTA MARINA, FINE DELLA CORSA. VINCE DI MISURA IL LENTIGIONE, versiliatoday.it, 1º giugno 2014. URL consultato il 21 giugno 2014.
  6. ^ PIETRASANTA CALCIO 1911[collegamento interrotto], pietrasantamarina.it, 18 giugno 2014. URL consultato il 21 giugno 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]