Eccellenza Friuli-Venezia Giulia 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Eccellenza 2013-2014.

Eccellenza Friuli-Venezia Giulia
2013-2014
Competizione Eccellenza Friuli-Venezia Giulia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore FIGC - LND Comitato Regionale Friuli-Venezia Giulia
Date dall'8 settembre 2013
al 4 maggio 2014
Luogo Friuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Partecipanti 16
Formula 1 girone con play-off e play-out
Risultati
Promozioni Fontanafredda
Kras
Retrocessioni Muggia
San Luigi
Rivignano
Statistiche
Miglior marcatore Italia Marco Nardi
San Daniele (17)
Incontri disputati 240
Gol segnati 601 (2,5 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012-2013 2014-2015 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 2013-2014 è il 23° organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano.

Questo è il girone organizzato dal Comitato Regionale Friuli-Venezia Giulia.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Al campionato di Eccellenza del Friuli Venezia Giulia 2013-14 partecipano 16 squadre:

  • 11 hanno mantenuto la categoria,
  • 1 è stata retrocessa dalla Serie D : Kras
  • 4 sono state promosse dalla Promozione : Chions e Muggia (vincitrici dei gironi), Rivignano (vincente play-off) e Tricesimo (ripescato a colmare il posto libero lasciato dalla Triestina)

Le novità 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

con il CU 147 del 29/06/2013 il Comitato Regionale Friuli-Venezia Giulia ha disposto le seguenti novità per la stagione 2013-14 :

  • la Fase Regionale Friuli-Venezia Giulia della Coppa Italia Dilettanti 2013-2014 verrà disputata dalle sole società di Eccellenza (precedentemente partecipavano anche le 32 di Promozione).
  • verranno disputati i Play-off dalle società classificatesi al 2º, 3º, 4º e 5º posto per la qualificazione ai Play-off Nazionali per la promozione in Serie D (precedentemente la 2ª classificata accedeva direttamente ai Play-off Nazionali).
  • verranno disputati i Play-out dalle società classificatesi al 12º, 13º, 14º e 15º posto per evitare la retrocessione in Promozione (precedentemente venivano disputati solamente dalla 13ª e 14ª).

Breve regolamento[modifica | modifica wikitesto]

con il CU 020 del 05/09/2013 il Comitato Regionale Friuli-Venezia Giulia ha comunicato le regole dei play-off, dei play-out e del meccanismo promozioni-retrocessioni.

REGOLAMENTO ECCELLENZA FRIULI-VENEZIA GIULIA 2013-14
Posizione Destino Modalità di Svolgimento
promozione diretta in Serie D -
dal 2° al 5° Play-off gli accoppiamenti delle semifinali saranno 2ª-5ª e 3ª-4ª in gara unica in casa della miglior piazzata. In caso di parità si effettueranno i tempi supplementari; in caso di ulteriore parità accederà al turno successivo la società miglior piazzata. Stesso regolamento per la finale. Non si disputeranno le sfide se il distacco sarà pari o superiore a 10 punti. Se il distacco tra la 2ª e la 3ª classificata sarà pari o superiore a 10 punti gli incontri di Play-Off non verranno disputati e la società 2ª classificata accederà direttamente alla fase successiva.
dal 6° all'11° rimangono in Eccellenza -
dal 12° al 15° Play-out gli accoppiamenti saranno 12ª-15ª e 13ª-14ª in gara unica in casa della miglior piazzata. In caso di parità si effettueranno i tempi supplementari; in caso di ulteriore parità retrocederà la società peggior piazzata. Non si disputeranno le sfide se il distacco sarà pari o superiore a 10 punti.
16° retrocessione diretta in Promozione -
MECCANISMO PROMOZIONI-RETROCESSIONI FRIULI-VENEZIA GIULIA 2013-14
- nessuna retrocessione di Società regionali dalla Serie D 1 retrocessione di Società regionali dalla Serie D 2 retrocessioni di Società regionali dalla Serie D 3 retrocessioni di Società regionali dalla Serie D 4 retrocessioni di Società regionali dalla Serie D
Promossa in Serie D la 1ª classificata la 1ª classificata la 1ª classificata la 1ª classificata la 1ª classificata
Retrocederanno dall'Eccellenza l'ultima classificata. Altre 2 squadre dai Play-out l'ultima classificata. Altre 2 squadre dai Play-out l'ultima classificata. Altre 2 squadre dai Play-out le ultime 2 classificate. Altre 2 squadre dai Play-out le ultime 3 classificate. Altre 2 squadre dai Play-out

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

È stata una stagione trionfale per il calcio della Provincia di Pordenone:

il Pordenone dopo aver vinto il proprio girone di Serie D si è laureato Campione d'Italia Dilettanti
i concittadini del Torre hanno vinto il proprio girone di Promozione oltre alla coppa di categoria
in Eccellenza a trionfare è stato il Fontanafredda meritando di tornare dopo 24 anni in Serie D
la Coppa Italia Regionale ha visto il primo successo del Chions

La lotta promozione è stata subito appannaggio del duo Fontanafredda-Kras. Alla fine del girone d'andata, pur se i rosso-neri son stati sempre primi in classifica, il distacco era di un punto solo. La prima svolta c'è stata il 29 gennaio, nel recupero della 17ª giornata era in programma appunto lo scontro diretto a Fontanafredda : la rete di Fabio Giordano ha permesso ai carsolini di espugnare il campo rivale e di issarsi al primo posto. Il primato, raggiungendo anche un distacco di 5 punti alla 24ª e 25ª giornata, è durato fino alla 27ª quando il Kras, privato degli attaccanti Radenko Kneževič e Alessio Corvaglia causa infortuni, viene raggiunto e poi subito superato dal Fontanafredda che agguanta la promozione in Serie D.

Il Kras va quindi ai Play-off nazionali senza passare attraverso quelli regionali visto il grande distacco (12 punti) sui terzi classificati, il San Daniele. Per la seconda volta su 2 partecipazioni si sono rivelati vincenti per i carsolini: sotto i loro colpi cadono i piemontesi del Libarna (3-0 a Monrupino e sconfitta indolore 0-1 fuori casa) ed i liguri del Magra Azzurri (vittoria 2-0 fuori casa e pareggio 2-2 in casa). Questi successi portano il Kras a seguire in Fontanafredda in Serie D. Nel doppio confronto con il Magra Azzurri si rivede Kneževič dopo che l'infortunio al braccio l'aveva tenuto lontano dal campo per più di 3 mesi.

La lotta per la salvezza non è stata molto combattuta: gli ultimi 3 posti sono stati sempre occupati da Muggia (retrocesso con 2 giornate d'anticipo), San Luigi (finito a 9 punti dal'ISM Gradisca, se fossero stati 10 sarebbe retrocesso direttamente) e Rivignano con queste due ultime squadre chiamate a disputare i play-out, perdendoli, rispettivamente contro appunto ISM Gradisca e Tolmezzo.

L'estate 2014 ha portato la dolorosa (per il calcio regionale) perdita di San Daniele ed Azzanese a causa della perdita degli sponsor. Il San Daniele, vincitore della coppa regionale 2013, aveva proposto una fusione ai concittadini della A.S.D. Nuova Sandanielese (militante in Prima Categoria) ottenendone però un rifiuto: questi ultimi non se la sono sentita di disputare un torneo così impegnativo[1]. L'Azzanese, reduce da vari campionati al vertice, ha dovuto gettare la spugna dopo aver proposto (inutilmente[2]) al Comitato Regionale di auto-retrocedersi in Prima Categoria, svincolare i giocatori e ripartire dalla Terza Categoria.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città (provincia) campo di gioco Stagione 2012-2013
A.S.D. Azzanese Azzano Decimo (PN) V.Facca, via dello Stadio 17, Azzano Decimo 3ª in Eccellenza
A.P.C. Chions Chions (PN) F.Tesolin, via Garibaldi, Chions 1ª in Promozione/gir. A
A.S.D. Cjarlins Muzane Carlino e Muzzana del Turgnano (UD) E.Della Ricca, via Rizzolo, Carlino 6ª in Eccellenza
A.S.D. Comunale Fontanafredda Fontanafredda (PN) O.Tognon, via dello Sport 11/A, Fontanafredda società nata dalla fusione fra A.S.D. Fontanafredda (5ª in Eccellenza) e A.S.D. Vigonovo Ranzano (7ª in Promozione/gir. A)
A.S.D. Gemonese Gemona del Friuli (UD) Simonetti, via del Bersaglio 14, Gemona del Friuli 8ª in Eccellenza
A.S.D. I.S.M. Gradisca Gradisca d'Isonzo (GO) G.Colaussi, via dei Campi, Gradisca d'Isonzo 13ª in Eccellenza
N.K. Kras Repen A.S.D. Monrupino (TS) via Campo Sportivo, loc. Rupingrande 19ª in Serie D/gir. C
A.S.D. Lumignacco Lumignacco di Pavia di Udine (UD) via Carnia, Lauzacco di Pavia di Udine 12ª in Eccellenza
A.S.D. Manzanese 1919 Manzano (UD) via Olivo 8, Manzano 9ª in Eccellenza
A.S.D. Muggia Muggia (TS) P.Zaccaria, via dei Mulini, Muggia 1ª in Promozione/gir. B
A.S.D. Rivignano Rivignano (UD) via Udine, Rivignano 2ª in Promozione/gir. A
A.S.D. San Daniele San Daniele del Friuli (UD) L.Zanussi, piazza 4 novembre, San Daniele del Friuli 4ª in Eccellenza
A.S.D. San Luigi Trieste Campo di S.Luigi, via Felluga, Trieste 11ª in Eccellenza
A.S.D. Tolmezzo Carnia Tolmezzo (UD) F.lli Ermano, via Val di Gorto 28, Tolmezzo 7ª in Eccellenza
A.S.D. Tricesimo Tricesimo (UD) A.Giordano, via San Francesco 108, Tricesimo 2ª in Promozione/gir. B
A.S.D. Virtus Corno Corno di Rosazzo (UD) G.A.Cudiz, via dei Pini 7, Corno di Rosazzo 10ª in Eccellenza

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Fontanafredda 64 30 19 7 4 50 26 +23
1uparrow green.svg 2. Kras 61 30 18 7 5 66 37 +29
3. San Daniele 49 30 14 7 9 49 44 +5
4. Virtus Corno 45 30 12 9 9 43 44 -1
5. Tricesimo 44 30 13 5 12 40 36 +4
Coccarda Coppa Italia.svg 6. Chions 42 30 10 12 8 34 26 +8
7. Lumignacco 39 30 10 9 11 30 34 +2
8. Cjarlins Muzane 39 30 10 9 11 38 38 0
9. Gemonese 39 30 9 12 9 30 33 -3
10. Manzanese 39 30 9 12 9 38 36 -4
11. Azzanese 38 30 9 11 10 34 34 0
Noatunloopsong.png 12. I.S.M. Gradisca 38 30 9 10 11 30 32 -2
Noatunloopsong.png 13. Tolmezzo Carnia 34 30 10 4 16 28 37 -9
1downarrow red.svg 14. Rivignano 31 30 8 7 15 30 43 -13
1downarrow red.svg 15. San Luigi 29 30 6 11 13 33 48 -15
1downarrow red.svg 16. Muggia 21 30 6 3 21 28 53 -25

Scontri diretti fra squadre a pari punti:

Lumignacco 11 punti
Cjarlins Muzane 9
Gemonese 6
Manzanese 5

Azzanese-ISM Gradisca 0-2 e 2-0[3]

Aggiornamento: 06/05/2014[4]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 settembre 2013 presso l'albergo Belvedere di Tricesimo viene presentato il calendario. Il campionato comincia l'8 settembre 2013 e finisce il 4 maggio 2014. La 7ª giornata (sia di andata che di ritorno) viene disputata di sabato.

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

AZZ CHI CJA FON GEM ISM KRA LUM MAN MUG RIV SAN SAN TOL TRI VIR
Azzanese 0-2 0-0 2-1 1-1 0-2 2-1 2-2 1-2 6-0 0-0 1-1 1-1 0-3 2-1 1-2
Chions 0-0 0-1 1-2 1-1 1-3 1-0 3-1 1-1 1-0 3-0 0-0 1-1 0-1 2-0 1-1
Cjarlins Muzane 1-3 0-1 0-1 5-1 1-0 1-2 0-1 0-0 2-0 3-2 2-2 1-1 0-2 0-1 1-1
Fontanafredda 1-1 2-0 2-2 1-0 1-0 0-1 1-0 2-1 3-1 1-0 4-1 0-0 2-1 2-1 1-2
Gemonese 1-0 1-1 1-1 0-1 1-1 1-2 0-0 0-0 0-2 0-0 2-0 2-0 1-0 1-0 2-2
ISM Gradisca 0-2 0-0 3-1 2-2 0-0 1-2 1-1 0-0 0-1 2-1 1-0 0-0 0-2 2-0 1-1
Kras 3-3 3-0 4-1 2-1 2-2 2-2 3-1 1-2 2-0 4-0 2-1 3-0 1-0 2-1 1-1
Lumignacco 0-0 0-0 0-0 0-5 2-1 2-0 1-1 1-2 1-0 1-1 0-1 1-2 0-1 0-1 3-0
Manzanese 1-0 1-1 2-3 2-2 0-1 1-1 2-2 1-2 1-0 3-0 3-1 0-0 1-2 1-2 1-1
Muggia 3-0 1-1 1-3 1-2 0-0 0-1 1-4 0-1 1-2 1-1 1-0 0-1 3-1 1-4 0-1
Rivignano 0-1 0-2 2-0 1-2 4-2 2-0 2-3 1-3 2-2 2-1 3-2 0-0 0-1 0-0 1-0
San Daniele 2-1 1-0 2-0 1-1 2-1 4-1 1-3 2-0 2-1 6-4 1-0 1-3 2-1 3-2 5-5
San Luigi 0-1 1-7 2-3 1-1 2-0 1-2 5-4 2-2 3-3 2-0 1-2 0-1 0-1 0-3 1-2
Tolmezzo 1-2 1-2 0-4 1-2 2-3 0-0 1-1 1-2 1-0 2-1 0-1 0-2 0-0 1-3 1-1
Tricesimo 0-0 1-1 1-1 0-1 0-1 2-1 1-4 0-2 3-1 1-3 1-0 1-1 3-1 2-0 3-1
Virtus Corno 2-1 2-0 0-1 1-3 1-3 1-3 2-1 2-0 0-1 2-1 3-2 1-1 3-2 1-0 1-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-Off[modifica | modifica wikitesto]

N.K. KRAS REPEN qualificata direttamente agli spareggi nazionali come seconda classificata (distacco superiore a punti 10 con la terza classificata)

Play-Out[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Tolmezzo 2 - 1 Rivignano
I.S.M. Gradisca 1 - 1 (dts) San Luigi
Tolmezzo
11 maggio 2014
Tolmezzo2 – 1
referto
RivignanoStadio Fratelli Ermanno
Arbitro:  Daniele Lamannis (Udine)

Gradisca d'Isonzo
11 maggio 2014
I.S.M. Gradisca1 – 1
(d.t.s.)
referto
San LuigiStadio Gino Colaussi
Arbitro:  Francesco Ferro (Latisana)

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • 1uparrow green.png Fontanafredda promosso in Serie D 2014-15 come primo classificato. Kras dopo i Play-off nazionali.
  • 1downarrow red.svg Muggia retrocede in Promozione 2014-15 direttamente. Rivignano e San Luigi dopo i play-out.
  • Nuvola actions cancel.png San Daniele scioglie la squadra. Azzanese chiede al Comitato Regionale di rinunciare all'Eccellenza e di iscriversi alla Prima Categoria : richiesta negata, dovrà ripartire dalla Terza Categoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ vedi messaggeroveneto
  2. ^ vedi messaggeroveneto
  3. ^ La Azzanese ha una miglior differenza-reti generale
  4. ^ Classifica Eccellenza Friuli 2013-2014

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]