Massimo Borgobello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massimo Borgobello
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Giovanili
1986-1988 Conegliano
Squadre di club1
1988-1991 Conegliano 55 (18)
1991-1993 Caerano 43 (19)
1993-1994 Giorgione 33 (14)
1994-1996 Novara 53 (19)
1996 Chievo 2 (0)
1996-1997 Ischia Isolaverde 23 (4)
1997 Brescello 7 (1)
1997-1999 Ternana 56 (26)
1999-2000 Venezia 6 (0)
2000-2004 Ternana 132 (48)
2004-2005 Salernitana 8 (1)
2005 Venezia 9 (2)
2005-2006 Triestina 16 (5)
2006-2007 Monza 18 (2)
2007-2008 Cisco Roma 14 (2)
2008-2009 Viterbese 8 (0)
Carriera da allenatore
2009-2010ViterbeseJuniores
2010-2012PalermoGiovanissimi
2012-2014Vis Pesaro
2014-2015Martina
2015-2016Matera
2016-2017LecceBerretti
2017-2018Sicula Leonzio
2018Viterbese
2018-2019Rieti
2019-Arezzo
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Massimo Borgobello (Sacile, 17 maggio 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Con 79 reti all'attivo è considerato il bomber più prolifico della Ternana nel dopoguerra.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Classica punta d'aerea di rigore, forte fisicamente dotato di una buona elevazione e fiuto del gol.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la carriera cambiando diverse squadre, militando tra i dilettanti con Conegliano e Caerano, in Serie C2 con Giorgione e Novara e in Serie C1 con Ischia e Brescello, con una breve apparizione in B nel Chievo durante il campionato 1996-1997 con cui scende in campo in 2 occasioni.

Voluto in rossoverde dal tecnico Luigi Delneri, l'attaccante ha contribuito con i suoi 11 goal al ritorno della squadra umbra tra i cadetti nel torneo di Serie C1 1997-1998, Nella 1998-1999 realizza 15 gol, tra cui una doppietta nell'ultima giornata di campionato contro la Fidelis Andria con cui salva le Fere dalla retrocessione e condanna i pugliesi alla Serie C. Da segnalare come la sua permanenza nella formazione rossoverde sia stata intervallata da una breve esperienza in Serie A con la maglia del Venezia dove il giocatore ha potuto esordire il 12 settembre 1999 nella partita Torino-Venezia (2-1). Proprio con i veneti riesce a disputare le sue uniche 6 gare nella massima serie (senza reti all'attivo).

Torna in rossoverde nel gennaio del 2000 e ritorna subito alle reti, in metà stagione realizza 6 reti in 14 giornate. La stagione successiva sempre nella Ternana ha formato coppia prima con Corrado Grabbi e Fabrizio Miccoli e nella stagione 2000-2001 con 10 reti in 34 gare, sfiora la promozione in Serie A con le Fere. La stagione successiva inizia male per il calciatore che si infortuna gravemente al menisco e dovrà saltare i primi mesi della stagione ma al ritorno realizzerà 2 reti in 14 gare (di cui solo 7 da titolare), nonostante questo la squadra rossoverde sarà retrocessa per poi essere successivamente ripescata. La stagione 2002-2003 si rivela la più prolifica e mette a segno 18 reti e la Ternana arriverà al settimo posto a solo sei punti dalla Serie A. L'anno successivo forma una grandissima coppia con Riccardo Zampagna e Mario Frick e portando le fere a sfiorare la promozione in Serie A e in questa stagione realizza 11 reti in 34 presenze.

Nella stagione 2004-2005 continua a giocare tra i cadetti ma cambia maglia due volte: passa prima alla Salernitana, e dopo sei mesi torna al Venezia. Passa poi va alla Triestina dove sigla 6 reti. Nel 2006-2007 gioca con il Monza e arriva a disputare i play-off, in cui sigla 2 reti. L'anno successivo viene ingaggiato dalla Cisco Roma in Serie C2 nella quale ha come compagno di squadra Paolo Di Canio.

Nella stagione 2008-2009 passa alla Viterbese in Serie D, dove forma coppia con Alessandro Ambrosi. A causa di un infortunio, abbandona l'attività agonistica dopo alcune partite (e nessuna rete), perciò gli viene affidato l'incarico di allenatore del settore giovanile della squadra laziale.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2010-2011 diventa allenatore dei giovanissimi del Palermo. Nella prima stagione la squadra viene eliminata ai quarti dal Milan mentre riuscirà a vincere il campionato 2011-2012[1] battendo in finale la Lazio 3-2

La stagione successiva gli viene affidata la panchina del Martina squadra militante in Serie C. Dopo un avvio disastroso dovuti soprattutto ai problemi economici della società e alla perdità di moltissimi calciatori importanti, la squadra si ritroverà all'ultimo posto. Ma nonostante questo riuscirà a riunire la squadra e raggiungere a fine stagione un quattordicesimo posto inaspettato e che porterà anche la squadra pugliese ad evitare i playout.

Il 10 giugno 2015 firma un contratto biennale con il Matera in Lega Pro dove conclude la stagione al sesto posto, a fine anno insieme alla società decide di rescindere il contratto. L'anno successivo diventa allenatore della berretti del Lecce per poi tornare in Serie C l'anno successivo alla Sicula Leonzio.

Il 16 luglio firma un contratto biennale con la Viterbese, ma il 19 ottobre si dimette dal suo ruolo, con la squadra che ancora non ha esordito in nessun campionato, in contrasto con la forte volontà della società di voler cambiare girone. Il giorno dopo firma per il Rieti sempre nel girone B di Lega Pro, dove concluderà la stagione al 15esimo posto.

Dall'8 ottobre 2019 è allenatore dell'Arezzo.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 maggio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1988-1989 Italia Conegliano Int. 2 0 - - - - - - - - - 5 1
1989-1990 Int. 27 6 - - - - - - - - - 3 0
1990-1991 Int. 26 12 - - - - - - - - - 1 0
1991-1992 Italia Caerano Int. 30 7 - - - - - - - - - 30 7
1992-1993 CND 33 12 CI-Dil. 0 0 - - - - - - 33 12
1993-1994 Italia Giorgione C2 33 14 CI-C 2 0 - - - - - - 35 14
1994-1995 Italia Novara C2 26 11 CI-C 3 1 - - - - 29 12
1995-1996 C2 27 8 CI-C 6 4 - - - - 33 12
lug.-nov. 1996 Italia ChievoVerona B 2 0 CI 2 0 - - - - - - 4 0
nov. 1996-1997 Italia Ischia Isolaverde C1 23 4 CI+CI-C - - - - - - - - 23 4
lug.-ott. 1997 Italia Brescello C1 7 1 CI+CI-C 4 2 - - - - - - 10 3
ott. 1997-1998 Italia Ternana C1 25 11 CI-C 2 0 - - - - - - 27 11
1998-1999 B 31 15 CI 2 1 - - - - - - 33 16
1999-gen. 2000 Italia Venezia A 6 0 CI 3 2 - - - - - - 9 2
gen.-giu. 2000 Italia Ternana B 14 6 CI - - - - - - - - 14 6
2000-2001 B 34 10 CI 3 0 - - - - - - 37 10
2001-2002 B 14 2 CI 5 3 - - - - - - 19 5
2002-2003 B 37 18 CI 2 0 - - - - - - 32 6
2003-2004 B 34 11 CI 3 1 - - - - - - 37 9
2004-gen. 2005 Italia Salernitana B 8 1 CI 3 0 - - - - - - 11 1
gen.-giu. 2005 Italia Venezia B 9 2 CI - - - - - - - - 9 2
gen.-giu. 2006 Italia Triestina B 16 5 CI - - - - - - - - 16 5
2006-2007 Italia Monza C1 18 2 CI+CI-C 0+1 0+1 - - - - - - 19 3
2007-2008 Italia Cisco Roma C2 14 2 CI-C 5 2 - - - - - - 19 4
2008-2009 Italia Viterbese D 8 0 CI-D 2 3 - - - - - - 10 3
Totale carriera 484 161 47 19 531 180

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Novara: 1995-1996

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]
Palermo: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]