Giulio Giacomin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giulio Giacomin
Nazionalità Italia Italia
Altezza 179 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Cittadella (Berretti)
Ritirato 2006 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1985-1991 Pro Gorizia 128 (7)
1991-1997 San Donà 152 (3)
1997-2003 Cittadella 155 (4)
2003-2004 Padova 25 (0)
2004-2006 Sacilese 54 (3)
Carriera da allenatore
2007-2014 Cittadella Vice
2014-2015 Cittadella Primavera
2015- Cittadella Berretti
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2015

Giulio Giacomin (Trieste, 6 maggio 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, tecnico della formazione Berretti del Cittadella.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Comincia nel Pro Gorizia in Interregionale. Nel 1991 approda al Sandonà dove nel 1994 ottiene la promozione in Serie C2. Nel 1997 passa al Cittadella dove ottiene due promozioni, nel 1998 in Serie C1 e nel 2000 in Serie B. Nel 2003 gioca una stagione con il Padova.

Vanta 70 partite in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi ritirato nel 2006, dal 2008 al 2014 è stato il vice allenatore del Cittadella in Serie B.

Il 22 luglio 2014 viene nominato tecnico della formazione Primavera del Cittadella, in sostituzione di Luigi Capuzzo.[1] Successivamente complice la retrocessione del Cittadella in Lega Pro, viene nominato tecnico della formazione Berretti. L'11 giugno 2016 con la formazione Berretti si laurea Campione d'Italia, battendo in finale l'Arezzo 2-1.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

SanDonà: 1993-1994

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Cittadella: 2015-2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Primavera ai nastri di partenza ascittadella.it
  2. ^ CAMPIONI D’ITALIA! ascittadella.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]