Portale:Altomilanese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.png
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Il Portale dell'Altomilanese.
L'Altomilanese raccontato dalle immagini
Il Portale
Il Portale Altomilanese è nato con lo scopo di mostrare ed esporre in maniera organica tutte le voci riguardanti questa zona della Lombardia.

L'Altomilanese (o più correttamente Alto Milanese) è un territorio che comprende il confine fra la città metropolitana di Milano, la provincia di Varese ed una piccola parte della provincia di Como.

Il nucleo centrale dell'Altomilanese è costituito dalla conurbazione fra le città di Legnano, Castellanza, Busto Arsizio, Gallarate ed è una delle zone più industrializzate, avanzate e densamente popolate d'Italia.

Se vuoi collaborare alla stesura della parte di Wikipedia che parla dell'Altomilanese, vai al relativo Progetto dedicato.

La validità e la consistenza della voce deve, in ogni caso, essere valutata anche in base agli ulteriori criteri per la presenza su Wikipedia (vedi anche Cosa mettere su Wikipedia, Cosa non mettere su Wikipedia, Regole per la cancellazione, Cancellazioni immediate) ed in base all'effettivo contenuto della voce stessa.

Se hai domande, osservazioni, suggerimenti e quant'altro puoi lasciare un messaggio qui.

Vista-xmag.png
Cerca
Crystal Clear action bookmark.png
Vetrina
Piazza-basilica-1901.JPG

La prima traccia documentata della storia di Legnano, comune della città metropolitana di Milano nell'Altomilanese, si riferisce a una testimonianza scritta del 23 ottobre 789 che cita il quartiere di Legnanello.

Nel Medioevo Legnano fu teatro di una importante battaglia (29 maggio 1176), che vide l'esercito imperiale di Federico Barbarossa sconfitto dalle truppe della Lega Lombarda. Grazie a questo scontro armato, Legnano è l'unica città, oltre a Roma, a essere citata nell'inno nazionale italiano.

Legnano, che ha avuto una rilevante storia industriale, ancora nel XXI secolo è inserita in un contesto produttivo molto avanzato, che la colloca in una delle zone più sviluppate e industrializzate d'Italia.

Leggi la voce...


Le voci sull'Altomilanese in vetrina: Basilica di San Magno · Battaglia di Legnano · Busto Arsizio · Legnano · Olona · San Giorgio su Legnano · Storia di Legnano

Comment icon crystal.png
Novità
Palazzo Malinverni (Municipio di Legnano).JPG

Palazzo Malinverni è un edificio storico di Legnano. È sede del municipio della città. Costruito dal 1908 al 1909 su progetto dell'architetto Aristide Malinverni, presenta uno stile medioevale con mattoni a vista e finestre bifore a cui sono sommate parti che richiamano altri stili architettonici quali il liberty ed il neorinascimentale.

È ubicato nella centrale piazza San Magno a fianco dell'omonima Basilica ed è stato realizzato durante il periodo di maggior crescita - industriale e demografica - della città.

Leggi la voce...
Comment icon crystal.png
Eventi
Crystal Clear device camera.png
Immagine in evidenza
Crystal Clear device camera.png
Foto d'epoca
Lavatoio sull'Olona a Legnano (1903)
Nuvola apps kate.png
Voce in evidenza
Pbg Prepositurale 2.jpg

La chiesa dei Santi Gervasio e Protasio è la chiesa prepositurale di Parabiago, nonché sede della Pieve di Parabiago fino al 1972, anno in cui le pievi milanesi vennero sciolte.

La Pieve di Parabiago esisteva già nel XIII secolo: da essa dipendevano le comunità di Arluno, Canegrate, Cantalupo (frazione di Cerro Maggiore), Casorezzo, Cerro Maggiore, San Vittore ed Uboldo.

La prepositura e la pieve vennero abolite nel 1582 per ordine di San Carlo Borromeo, e la chiesa divenne parrocchia sottoposta alla nuova pieve di Legnano. Nel 1841 il cardinale Carlo Gaetano di Gaisruck le restituì il titolo prepositurale e 4 anni dopo istituì nuovamente la pieve, comprendente le medesime comunità del medioevo, con l'aggiunta di San Giorgio su Legnano.

La Chiesa ospita uno storico organo Carrera del 1841, l'attuale organista ufficiale è Pietro Ferrario, direttore del coro Ensemble vocale Calycanthus.

Leggi la voce...
Crystal Clear app Login Manager.svg
Biografie
Franca Rame.jpg

Franca Rame (Parabiago, 18 luglio 1929) è un'attrice teatrale, drammaturga e politica italiana.

Figlia d'arte (il padre Domenico Rame era un attore da generazioni e la madre Emilia Baldini fu prima maestra poi attrice) è nata in una famiglia con antiche tradizioni teatrali, maggiormente legate al teatro dei burattini e delle marionette, risalenti al 1600. Il 24 giugno 1954 ha sposato l'attore Dario Fo a Milano nella basilica di Sant'Ambrogio. Dall'unione il 31 marzo 1955 nasce a Roma il figlio Jacopo. Nel 1958, insieme col marito, fonda la Compagnia Dario Fo-Franca Rame (il marito è il regista ed il drammaturgo del gruppo, la Rame la prima attrice e l'amministratrice) che, negli anni seguenti, otterrà grandissimo successo commerciale nel circuito dei teatri cittadini istituzionali.

Leggi la voce...
Wikiquote-logo.svg
Citazioni
« Fra tutte le città della Lombardia è lodata come la rosa o il giglio fra i fiori, come il cedro nel Libano, come il leone fra i quadrupedi, come l'aquila fra gli uccelli, sì da apparire come il sole tra i corpi celesti, per la fertilità del suolo e la disponibilità dei beni occorrenti agli uomini »
(Bonvesin de la Riva, riferendosi a Legnano)
Nuvola apps filetypes.png
Lo sapevi che
Torneosangiorgio.jpg

Il torneo San Giorgio su Legnano scacchi è organizzato ogni anno nell’omonimo comune, a partire dal 1982, dal circolo scacchistico della Famiglia Legnanese. Si disputa tradizionalmente nella tarda primavera ed è uno tra i più importanti tornei di scacchi organizzati in Italia.

Nel 1995 il torneo è entrato nel Guinness dei primati per il maggior numero di partecipanti ad una competizione scacchistica, contando ben novecentoventisei concorrenti, tra cui l'allora campione del mondo FIDE Anatolij Karpov.

Leggi la voce...
Emblem of Italy.svg
Comuni
Nuvola apps kate.png
Progetti correlati
Portal.svg
Portali collegati
Stub W.svg
I progetti di Wikimedia
Nuvola apps kate.png
Voci

Divisioni amministrative

Regioni: Lombardia

Province: Milano - Varese - Como

Territori: Bustese- Gallaratese - Legnanese - Conurbazione dell'Olona

Città: Busto Arsizio - Legnano - Saronno - Gallarate - Parabiago - Cassano Magnago - Tradate - Samarate - Castellanza

Frazioni, Località e Quartieri:



Geografia e ambiente

Geografia:

Parchi e Riserve Naturali:


Storia
Architetture: Corte lombarda

Economia: Storia della viticoltura nell'Alto Milanese

Esercito italiano: 58ª Divisione Fanteria Legnano - 67º Reggimento Fanteria Legnano - 68º Reggimento Fanteria Legnano

Eventi: Battaglia di Legnano - Battaglia di Parabiago - Tregua di Parabiago - Peste del 1630 a Busto Arsizio

Infrastrutture: Via Mediolanum-Verbannus

Istituzioni: Contea di Busto Arsizio - Pieve di Parabiago - Pieve di Legnano - Pieve di Busto Arsizio

Olona: Uso dell'acqua del fiume Olona - Mulini ad acqua sul fiume Olona - Cavo Diotti

Popoli: Celti - Insubri - Liguri - Etruschi - Romani - Cultura di Canegrate

Regioni storiche: Seprio - Burgaria - Insubria - Dipartimento d'Olona

Storia dei Comuni: Legnano - Legnano nella preistoria e nell'epoca romana - Legnano nel Medioevo - Legnano nel XIX secolo - Legnano nel XX secolo - Parabiago - Busto Arsizio - San Giorgio su Legnano


Trasporti

Aeroporti: Aeroporto Internazionale della Malpensa - Società Aeroporto di Busto

Autostrade: Autostrada dei Laghi

Ferrovie: Ferrovie Nord Milano - Ferrovie dello Stato - Servizio ferroviario suburbano di Milano - Ferrovia della Valmorea

Linee ferroviarie: Malpensa Express - Domodossola-Milano (FS) - Luino-Gallarate (FS) - Gallarate-Varese (FS) - Milano-Saronno-Varese-Laveno (FNM) - Milano-Saronno-Novara (FNM) - Ferrovia della Valmorea

Stazioni ferroviarie: Busto Arsizio (FS) - Busto Arsizio (FNM) - Saronno - Saronno Sud - Parabiago - Gallarate - Legnano - Canegrate - Cavaria-Oggiona-Jerago - Albizzate

Trasporto ferrovia-strada: Terminal di Busto Arsizio

Linee filoviarie: Filovia Gallarate-Samarate

Linee tranviarie: Tranvia Milano-Gallarate

Strade statali: Strada statale 33 del Sempione - Strada statale 527 Bustese- Strada statale 233 Varesina

Strade urbane: Viale della Gloria

Progetti: Autostrada Pedemontana Lombarda

Musei: Volandia


Artigianato e industria

Aziende:

Prodotti dell'industria: Tela olona


Arte

Edifici storici e monumenti:

Chiese, Monasteri, Santuari e Cimiteri:

Edifici pubblici: Istituto Statale di Istruzione Superiore Cipriano Facchinetti

Monumenti: Monumento al Guerriero di Legnano - Monumento equestre a Enrico dell'Acqua

Edifici rurali: Cascine di Busto Arsizio

Altre opere artistiche: Opere di Biagio Bellotti


Cultura

Enti: Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest - Biblioteca capitolare di San Giovanni Battista

Eventi culturali: Palio di Legnano - Sagra del Carroccio - Busto Arsizio Film Festival

Musei: Tessile e della Tradizione Industriale di Busto Arsizio - Civiche Raccolte d'Arte di Palazzo Marliani-Cicogna - Museo di Arte Sacra di San Michele Arcangelo - Quadreria dell'ospedale di Busto Arsizio - Agorà della Scherma - Museo civico Sutermeister

Periodici: - Almanacco della Famiglia Bustocca

Teatri: Galleria di Legnano - Teatro città di Legnano - Teatro Sociale di Busto Arsizio

Università: Università degli Studi dell'Insubria - Università Carlo Cattaneo


Società

Associazioni: Famiglia Legnanese

Cucina: Bruscitti - Cassoeula - Stufato d'asino - Polenta - Busecca - Ossobuco - Torta di Canegrate - Panettone - Aperitivo - Liquore amaretto - Biscotto amaretto - Colli di Sant'Erasmo

Gruppi musicali: Finley - Punkreas - Gasnervino -Tracciazero - Ensemble vocale Calycanthus

Dialetti: bustocco - legnanese

Maschere:

Rifugi:

Famiglie:


Sport

Competizioni sportive:

Stadi: Stadio Giovanni Mari - Stadio Carlo Speroni - Campo di via Lodi

Palazzetti: PalaYamamay - PalaBorsani

Società e squadre sportive:


Biografie

Antifascisti: Mauro Venegoni - Carlo Venegoni - Riccardo Formica - Giulio Paggio

Architettura e Ingegneria:

Artisti:

Aviatori: Carlo Tosi

Condottieri: Alberto da Giussano - Oldrado II Lampugnani

Costituzionalisti: Marta Cartabia

Filosofi: Carlo Cattaneo

Giusti tra le nazioni: Giacomo Bassi

Giornalismo: Carlo Azzimonti - Mauro Gavinelli - Angelo Crespi - Gilberto Squizzato - Nino Miglierina - Bruno Grampa - Pio Bondioli - Roberto Ferrario

Imprenditori: Cristoforo Benigno Crespi - Costanzo Cantoni - Eugenio Cantoni - Franco Tosi - Carlo Dell'Acqua - Antonio Bernocchi - Giuseppe Frua - Enrico dell'Acqua - Emilio Bozzi - Felice Gajo - Paolo Castelnuovo - Luigi Chinetti - Antonio Parma - Giorgio Fossa - Giuseppe Borri - Rodolfo Crespi - Luigi Candiani

Letteratura: Bonvesin de la Riva - Marta Morazzoni

Medicina: Giuseppe Giannini

Militari: Carlo Borsani - Carlo Maria Piazza

Missionari: Silvio Prandoni - Carlo Crespi

Musica: Mina - Uto Ughi - Rinaldo Prandoni - Alessandro Solbiati - Dario Aspesani - Pietro Ferrario

Papi e vescovi: Papa Urbano III - Papa Gregorio XIV - Simone da Borsano - Leone da Perego - Eugenio Tosi - Luigi Tosi - Pier Giacomo Grampa - Giacinto Placido Zurla - Roberto Busti - Adriano Caprioli - Roberto Visconti - Angelo Ramazzotti

Politica: Umberto Bossi - Marco Reguzzoni - Francesco Speroni - Luca Volontè - Raimondo Fassa - Carlo Cattaneo - Felice Gajo - Alberico Albricci - Francesco Buffoni - Luigi Majno - Giovanni Battista Migliori - Marco Sartori

Religiosi: Leone da Perego - Marco Ceriani - Isidoro Meschi - Efrem Forni - Luigi Maria Monti - Angelo Volontè - Benedetto Landriani

Santi e beati: San Magno dei Trincheri - Carlo Crespi - Giuliana Puricelli - Bernardino de' Bustis

Sindaci:

Spettacolo, comici e teatro:

Sportivi:

Studiosi e insegnanti: Augusto Marinoni - Luigi Belotti - Giambattista Roggia - Luigi Giavini - Luigi Ferrario


Bibliografie