Basilica di Santa Maria (Gallarate)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Basilica di Santa Maria Assunta
Santa Maria Assunta Gallarate 1.jpg
Basilica di Santa Maria Assunta(Gallarate)
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàGallarate
ReligioneCristiana cattolica di rito ambrosiano
TitolareMaria Assunta
Arcidiocesi Milano
Inizio costruzione1856
Completamento1861

Coordinate: 45°39′34.92″N 8°47′37.68″E / 45.6597°N 8.7938°E45.6597; 8.7938

La basilica di Santa Maria Assunta è la chiesa principale di Gallarate. Nell'aprile del 1946 papa Pio XII l'ha elevata alla dignità di basilica minore.[1]

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È stata costruita sull'area di due antiche chiese, intitolate entrambe a Santa Maria. Una è menzionata in una pergamena del 974. La seconda fu costruita tra il XIV ed il XV secolo. La basilica odierna fu edificata tra il 1856 e il 1861. La facciata completata nel 1870. L'edificio di culto ha un'unica navata di 89 metri di lunghezza e di 17,30 metri larghezza. La cupola è di 18 metri di diametro e 27 di altezza.

Santa Maria Assunta Gallarate 2.JPG

La basilica custodisce alcuni affreschi di Luigi Cavenaghi e stucchi di Celso Stecchetti. Tra le sculture citiamo l'Assunta di Giuseppe Rosnati, quella sull'altare maggiore di Edoardo Tabacchi e San Giovanni Battista del Duprè. L'organo è del 1922.

Il campanile, alto 45 metri, è del 1454 e quindi contemporaneo alla seconda basilica di Santa Maria Assunta. Tra le famiglie che fecero parte della Fabbriceria della basilica gallaratese due lapidi interne ricordano i Rosnati, i Majno, i Sartorio, i Nob. Forni, i Bonicalzi e altri.

Nel 2015 è partito un vasto cantiere di restauro dell'interno dell'edificio [2], comprendente anche la realizzazione dell'altare, in sostituzione della soluzione provvisoria adottata subito dopo il Concilio Vaticano II. Risalgono invece rispettivamente agli anni Ottanta e Duemila i restauri del campanile quattrocentesco e della facciata [3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]