Alberto Sironi (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alberto Sironi (Busto Arsizio, 1940) è un regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si forma alla scuola d'arte drammatica del Piccolo Teatro di Milano, guidata da Giorgio Strehler e Paolo Grassi. Dopo diverse esperienze teatrali al Piccolo, negli anni settanta comincia a collaborare con la Rai per la quale realizza alcune inchieste in Italia e all'estero. Collabora con le redazioni sportive, in particolare con Beppe Viola.

Nel 1978 è sceneggiatore e regista di due telefilm tratti dalla raccolta di racconti Il centodelitti di Giorgio Scerbanenco.

Tra il 1987 e il 1990 scrive il soggetto originale della serie tv Eurocops e ne dirige tre episodi. Nel 1995 dirige per Raiuno Il grande Fausto, fiction biografica in due puntate su Fausto Coppi. Contemporaneamente scrive e dirige alcuni sceneggiati radiofonici, tra cui Rimorsi, in ottanta puntate.

Sempre per la Rai dirige nel 1998 Una sola debole voce.

Dalla fine degli anni novanta dirige le puntate della famosa fiction RAI Il commissario Montalbano, ispirata al protagonista dei romanzi di Andrea Camilleri. Sempre sul tema del giallo italiano, dirige nel 2005 una fiction in due puntate tratta dai thriller legali di Gianrico Carofiglio: L'avvocato Guerrieri - Testimone inconsapevole e L'avvocato Guerrieri - Ad occhi chiusi.

Ha diretto anche Il furto del tesoro, Salvo D'Acquisto e Pinocchio con l'attore britannico Bob Hoskins

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN90377678 · ISNI: (EN0000 0001 1879 3094 · SBN: IT\ICCU\TSAV\367842 · BNF: (FRcb15568661r (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie