Chiesa di Sant'Antonio Abate (Saronno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di Sant’Antonio abate
Saronno-s-antonio-mosaico.jpg
Stato Italia Italia
Regione Lombardia Lombardia
Località Saronno-Stemma.png Saronno
Religione Cristiana cattolica di rito ambrosiano
Diocesi Diocesi di Milano
Consacrazione ante 1385

Coordinate: 45°37′53.69″N 9°02′01.32″E / 45.63158°N 9.0337°E45.63158; 9.0337

La stele che ricorda la pestilenza del 1630

La chiesa di Sant'Antonio abate è un edificio religioso di Saronno. Le prime notizie documentate del tempio risalgono al 1385. Nel 1576, in occasione dell'epidemia di peste, fu costruito un lazzaretto attiguo.

Notevoli sono tre nicchie ricavate sulle pareti. In una è sistemata una reliquiario contenente alcune ossa di appestati ed una scultura di Sant'Antonio, nella seconda una statua di San Rocco e nella terza una statua in marmo riproducente San Giovanni.

Nell'abside c'è una scultura in marmo della Madonna e una statua di Sant'Ambrogio.

La facciata è decorata con un mosaico che rappresenta Sant'Antonio, posato durante i restauri eseguiti tra il 1966 ed il 1967.

Ogni anno, il 17 gennaio, nei suoi pressi si tiene l'antichissima Sagra di Sant'Antonio, con la benedizione degli animali.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]