Casa Castiglioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo palazzo di Milano, vedi Palazzo Castiglioni.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Monumenti di Busto Arsizio.

Casa Castiglioni
20071226Castiglioni 2.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàBusto Arsizio
Indirizzopiazza Giuseppe Garibaldi
Coordinate45°36′41.87″N 8°51′18.4″E / 45.61163°N 8.85511°E45.61163; 8.85511Coordinate: 45°36′41.87″N 8°51′18.4″E / 45.61163°N 8.85511°E45.61163; 8.85511
Informazioni generali
Condizioniin uso
Inaugurazione1907
StileLiberty
Usoresidenziale
Piani3
Realizzazione
ArchitettoSilvio Gambini
Proprietarioprivato

Casa Castiglioni è un edificio in stile Liberty situato in piazza Garibaldi a Busto Arsizio e progettato dall'architetto Silvio Gambini nel 1907. Questo palazzo è uno dei tanti edifici Liberty della piazza, molti dei quali furono demoliti[1].

Si tratta di un edificio articolato su tre piani. La facciata presenta quattro lesene che definiscono tre blocchi verticalmente: uno centrale, più largo, dove si colloca l'ingresso e due laterali tra loro simmetrici. È presente poi un quarto blocco collocato sul lato destro della facciata che collega il cortile interno alla piazza antistante.

L'intera facciata, e in particolare le cornici delle finestre, i parapetti e i capitelli, sono riccamente decorate con figure vegetali: grappoli di frutta, foglie di castagno, rami di ippocastano, aquile nelle cimase delle finestre e nastri. Queste decorazioni Liberty sono ispirate a quelle di Palazzo Castiglioni a Milano, opera di Giuseppe Sommaruga, con il quale il Gambini strinse importanti frequentazioni.

A completare l'impianto decorativo della facciata si trovano dei pregiati ferri battuti realizzati da Alessandro Mazzucotelli nei parapetti del balcone centrale e della loggia del blocco laterale, oltre che nel cancello interno[2].

In facciata, il secondo piano è visivamente separato dal primo da una fascia marcapiano lineare aggettante, mentre tra le finestre del secondo piano corre una seconda fascia decorata con elementi in rilievo raffiguranti elementi naturali e nastri.

La copertura è nascosta da un parapetto intervallato da pilastrini che si collocano sopra le quattro lesene e decorato nella sua parte centrale, sempre con nastri ed elementi fitomorfi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) Busto Arsizio : Casa Castiglioni (Itinerario Liberty), su www.comune.bustoarsizio.va.it. URL consultato il 10 gennaio 2018.
  2. ^ Il Palazzo Castiglioni, un edificio in stile liberty, su Portale per il Turismo del Comune di Milano. URL consultato il 10 gennaio 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Augusto Spada, Conoscere la città di Busto Arsizio, 2ª ed., Busto Arsizio, Comune di Busto Arsizio, 2004, SBN IT\ICCU\LO1\0826777.
  • Augusto Spada, Alberto Grampa, Busto Arsizio in cartolina. I luoghi della memoria, 1895-1950, Azzate, Macchione editore, 1998, SBN IT\ICCU\BVE\0161360.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Casa Castiglioni, su comune.bustoarsizio.va.it. URL consultato il 17 aprile 2015.