Museo delle arti di palazzo Bandera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo delle Arti di Palazzo Bandera
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàBusto Arsizio
IndirizzoVia Andrea Costa, 29
Caratteristiche
Tipoarte
FondatoriLuigi Bandera
Apertura17 dicembre 1999
DirettoreNicola Paolantonio
Sito web

Coordinate: 45°36′38.71″N 8°52′11.64″E / 45.610752°N 8.869899°E45.610752; 8.869899

Il Museo delle Arti di Palazzo Bandera è un museo privato aperto al pubblico e sito a Busto Arsizio. Ospita una mostra permanente con circa 100 opere tra sculture, disegni e incisioni, realizzate dal 1938 al 1991 dall'artista Carlo Paganini. Accoglie, inoltre, mostre temporanee e laboratori didattici.[1][2]

Il museo occupa 3500 m² di superficie coperta e dispone di 20 sale espositive, una sala conferenze e spazi per le attività didattiche.

Secondo lo statuto, la fondazione che gestisce il museo (Fondazione Bandera per l'Arte) ha lo scopo di "attuare iniziative di rilevante interesse artistico e culturale, quali l'attività di studio, ricerca e documentazione, volta all'acquisto, manutenzione, protezione o restauro di beni artistici".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alla fondazione Bandera "La giostra delle illusioni", su varesenews.it. URL consultato il 3 giugno 2015.
  2. ^ Busto Arsizio. Il Nuovo Futurismo in mostra alla Fondazione Bandera, su varesenews.it. URL consultato il 3 giugno 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]