Giovanni Mangini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Mangini
Giovanni Mangini.jpg
Giovanni Mangini con la maglia del Brescia
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1962
Carriera
Squadre di club1
194? Sarzanese ? (?)
1947-1950 Spezia 42 (14)[1]
1950-1951 Milan 0 (0)
1951-1953Marzoli49 (13)
1953-1956 Brescia 81 (2)
1956-1957 Pavia 22 (0)
1957-1961 Spezia 112 (6)
1961-1962 Sarzanese ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Mangini (Carpena, 16 settembre 1927) è un ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1927 a Carpena, una frazione di Riccò del Golfo di Spezia, cresce a La Spezia, dove debutta in Serie B con lo Spezia nel 1947-1948 disputando tre campionati cadetti per un totale di 43 presenze e 14 reti[2][3][4].

Nel 1950 viene prelevato dal Milan, con cui disputa alcune partite amichevoli, e l'anno successivo scende in IV Serie con il Marzoli[5]. Nel 1953 ritorna a giocare in Serie B con il Brescia, disputando tre campionati per un totale di 81 presenze e 2 reti[6][7][8]. Il suo esordio con le rondinelle tra i cadetti risale al 13 settembre 1953 in Brescia-Cagliari (1-0).

Negli anni seguenti gioca con il Pavia[9] ed infine torna allo Spezia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 43 (15) se si comprende lo spareggio salvezza della stagione 1948-1949.
  2. ^ Stagione 1947-48 tifosolospezia.altervista.org
  3. ^ Stagione 1948-49 tifosolospezia.altervista.org
  4. ^ Stagione 1949-50 tifosolospezia.altervista.org
  5. ^ Le liste di trasferimento della Lega Nazionale, Il Corriere dello Sport, 25 luglio 1951, pag.3
  6. ^ Almanacco illustrato del Calcio, Milano, Rizzoli Editore, 1955, p. 158.
  7. ^ Almanacco illustrato del Calcio, Milano, Rizzoli Editore, 1956, p. 161.
  8. ^ Almanacco illustrato del Calcio, Milano, Rizzoli Editore, 1957, p. 166.
  9. ^ Le liste di trasferimento 1957-58, Il Corriere dello Sport, 30 agosto 1957, pag.3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]