Salvatore Aronica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salvatore Aronica
Salvatore Aronica - SSC Neapel (2).jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Trapani (Under-17)
Ritirato 2015 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-1994 Bagheria
Squadre di club1
1994-1996Bagheria32 (0)
1996-1998Juventus1 (0)
1998Reggina0 (0)
1998-2002Crotone107 (1)
2002Fiorentina0 (0)
2002-2003Ascoli31 (0)
2003-2006Messina97 (0)
2006-2008Reggina71 (0)
2008-2012Napoli111 (0)
2012-2013Palermo16 (0)
2015Reggina11 (0)[1]
Carriera da allenatore
2019- TrapaniUnder 17
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Salvatore Aronica (Palermo, 20 gennaio 1978) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal maggio 2007 è cittadino onorario di Reggio Calabria, dopo la salvezza raggiunta con la squadra locale.[3][4]

Il 23 giugno 2003 si è sposato con Caterina Moltrasio, palermitana. La coppia ha due figli: Giovanni (nato nel 2004) e Greta (nel 2010) nata a Napoli.[5][6]

Il 24 marzo 2009 è stato inserito nella lista degli indagati, insieme a Franco Brienza e Vincenzo Montalbano, per l'inchiesta su presunte combine di partite del Palermo disposte dalla mafia. L'inchiesta che lo riguarda si riferisce al 2003, quando vestiva la maglia dell'Ascoli.[7] Nel settembre dello stesso anno la Procura di Palermo ha archiviato l'indagine, anche perché il reato sarebbe caduto in prescrizione.[8]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato prevalentemente come difensore centrale in una difesa composta da tre uomini, anche se saltuariamente è stato utilizzato come terzino sinistro: ciò è avvenuto sia nella difesa a 4, quando per esempio al Messina ha sostituito il terzino titolare Parisi, sia in una difesa a tre, come al Napoli, dove l'allenatore Walter Mazzarri l'ha utilizzato in un 3-5-2.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Bagheria e Juventus[modifica | modifica wikitesto]

Inizia nelle giovanili del Bagheria, con cui esordisce nel Campionato Nazionale Dilettanti. Nel 1996 viene acquistato dalla Juventus, dove in due anni disputa la partita del 15 febbraio 1998 Juventus-Sampdoria (3-0), valida per la 21ª giornata di campionato e in cui è subentrato a Moreno Torricelli al 49'.[9] A fine stagione vince lo scudetto con la squadra bianconera.

Reggina, Crotone, Ascoli e Messina[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 1998 passa alla Reggina, con cui gioca 2 partite di Coppa Italia prima di esser girato in prestito a ottobre al Crotone in Serie C1, dove gioca 107 partite di campionato in quattro stagioni segnando il suo unico gol da professionista, nella partita del 4 febbraio 2001 vinta 2-1 sul campo del Ravenna.

Viene acquistato nell'estate del 2002 dalla Fiorentina, squadra che dovrà poi abbandonare a causa del fallimento della società gigliata. Si accasa così all'Ascoli, giocandovi titolare in Serie B, e l'anno successivo viene acquistato dal Messina dove gioca una stagione in Serie B e due in Serie A.

Nel 2006 ritorna a Reggio Calabria contribuendo alla salvezza partendo con 11 punti di penalizzazione. Nella stagione 2007-2008 viene confermato nella rosa della squadra. Dopo questi due anni da titolare, nel settembre del 2008, dopo una partita di campionato già disputata, si trasferisce al Napoli.

Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua militanza al Napoli

Il 1º settembre 2008 viene acquistato a titolo definitivo dal Napoli per circa 2,7 milioni di euro.[10] Ha giocato la prima gara con la maglia azzurra il 14 settembre 2008 in Napoli-Fiorentina (2-1), seconda giornata di campionato di Serie A.

Il 14 settembre 2011 debutta in Champions League nella prima partita della fase a gironi giocata in trasferta contro gli inglesi del Manchester City e conclusasi sull'1-1.[11]

In azzurro disputa 141 partite tra campionato e coppe, sollevando la Coppa Italia 2011-2012.

Palermo[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 dicembre dello stesso anno viene acquistato a titolo definitivo dal club della sua città, il Palermo.[12] scegliendo la maglia n° 3.[13] Esordisce da titolare in maglia rosanero alla prima gara utile, cioè Parma-Palermo (2-1) del 6 gennaio valida per la 19ª giornata di campionato.[14] La stagione si conclude con la retrocessione dei rosanero, sancita il 12 maggio 2013 dalla sconfitta esterna per 1-0 contro la Fiorentina della 37ª giornata. Chiude la stagione con 15 presenze in maglia rosanero.

Non viene convocato per il ritiro estivo in vista della stagione 2013-2014[15] e successivamente non viene inserito nella lista, come da nuovo regolamento, per il campionato di Serie B[16] vinto dalla squadra. Da ottobre torna ad allenarsi con la squadra[17] ma non otterrà presenze nella stagione conclusasi con la promozione in Serie A.

Fuori rosa anche per la stagione 2014-2015, a fine settembre 2014 ha cominciato il corso per diventare allenatore[18] concludendolo con l'ottenimento del Patentino UEFA B.[19] Il 4 dicembre 2014 rescinde consensualmente il contratto che lo legava al club siciliano.[20]

Ritorno alla Reggina[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 gennaio 2015 torna alla Reggina dopo sette anni.[21] Il ritorno è avvenuto dopo che per alcune settimane si era allenato con il Parmonval, formazione palermitana di Eccellenza.[22] Debutta il 19 gennaio nell'1-1 interno contro la Paganese. Al termine della stagione 2014-2015 rimane svincolato, ritirandosi dalla carriera agonistica.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Conclusa la carriera agonistica, consegue il patentino di allenatore di Seconda Categoria - UEFA A, che gli consente di allenare squadre di calcio fino alla Lega Pro.[23]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 maggio 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995 Italia Bagheria CND 5 0 CI-D ? ? - - - - - - 5 0
1995-1996 CND 27 0 CI-D ? ? - - - - - - 27+ 0+
Totale Bagheria 32 0 ? ? - - - - 32+ 0+
1996-1997 Italia Juventus A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 SU-CInt 0 0 0 0
1997-1998 A 1 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 1 0
Totale Juventus 1 0 - - - - - - 1 0
ago-ott. 1998 Italia Reggina B 0 0 CI 2 0 - - - - - - 2 0
ott. 1998-1999 Italia Crotone C1 25 0 CI-C ? ? - - - - - - 25 0
1999-2000 C1 25 0 CI-C ? ? - - - SL-C1 2 0 27 0
2000-2001 B 33 1 CI 2 0 - - - - - - 35 1
2001-2002 B 24 0 CI 2 0 - - - - - - 26 0
Totale Crotone 107 1 4+ 0 - - 2 0 113+ 1+
2002-2003 Italia Ascoli B 31 0 CI 3 0 - - - - - - 34 0
2003-2004 Italia Messina B 32 0 CI 1 0 - - - - - - 33 0
2004-2005 A 30 0 CI 4 0 - - - - - - 34 0
2005-2006 A 35 0 - - - - - - - - - 35 0
Totale Messina 97 0 5 0 - - - - 102 0
2006-2007 Italia Reggina A 35 0 CI 4 0 - - - - - - 39 0
2007-2008 A 35 0 CI 1 0 - - - - - - 36 0
ago.-set. 2008 A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
set. 2008-2009 Italia Napoli A 23 0 CI 2 0 CU 0 0 - - - 25 0
2009-2010 A 26 0 CI 2 0 - - - - - - 28 0
2010-2011 A 26 0 CI 2 0 UEL 7[24] 0 - - - 35 0
2011-2012 A 31 0 CI 4 0 UCL 8 0 - - - 43 0
2012-gen. 2013 A 5 0 CI 0 0 UEL 5 0 SI 0 0 10 0
Totale Napoli 111 0 10 0 20 0 - - 141 0
gen.-giu. 2013 Italia Palermo A 16 0 CI - - - - - - - - 16 0
2013-2014 B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
ago.-dic. 2014 A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Palermo 16 0 0 0 - - - - 16 0
gen.-giu. 2015 Italia Reggina LP 11+2 0 CI 0 0 - - - - - - 11+2 0
Totale Reggina 82+2 0 8 0 - - - - 90+2 0
Totale carriera 476+2 1 30 0 20 0 2 0 530+2 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1997-1998
Juventus: 1997
Crotone: 1999-2000
Napoli: 2011-2012
Palermo: 2013-2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1996
Juventus: 1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 13 (0) se si comprendono i play-out di Lega Pro 2014-2015
  2. ^ Aronica ammette: "Sono ancora sotto contratto con il Palermo", su mediagol.it, 9 marzo 2016.
  3. ^ Mazzarri alla Samp: è fatta, in la Repubblica, 29 maggio 2007, p. 23. URL consultato il 18 ottobre 2009.
  4. ^ Mazzarri cittadino onorario a salvezza raggiunta Strill.it
  5. ^ L'altra metà di... Salvatore Aronica Tuttomercatoweb.com
  6. ^ Festa di battesimo al Kobe per la piccola Greta Aronica Calcionapoli24.it
  7. ^ Indagati 3 calciatori per combine [collegamento interrotto], in Corriere dello Sport - Stadio, 24 marzo 2009. URL consultato il 30 settembre 2009.
  8. ^ CALCIO, PALERMO: ARCHIVIATA INCHIESTA SU FRODE SPORTIVA FOSCHI, in La Repubblica, 28 settembre 2009. URL consultato il 30 settembre 2009.
  9. ^ Statistiche su Myjuve.it
  10. ^ Bilancio ordinario d'esercizio (data chiusura esercizio 30/06/2009) Società Sportiva Calcio Napoli s.p.a. Archiviato il 25 dicembre 2010 in Internet Archive. Direttanapoli.it
  11. ^ Manchester City-Napoli 1-1 it.uefa.com
  12. ^ Accordo con il Napoli, Aronica fino al 2015 Archiviato il 6 gennaio 2013 in WebCite. Palermocalcio.it
  13. ^ Aronica: «Grazie Napoli ma mio ciclo era chiuso» Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. Corrieredellosport.it
  14. ^ Parma-Palermo 2-1 Archiviato il 7 gennaio 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  15. ^ Ritiro: partono in venticinque Archiviato il 14 luglio 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  16. ^ Esclusiva TMW - Palermo, il reintegro di Aronica una formalità: la situazione Tuttomercatoweb.com
  17. ^ Prima seduta verso il Pescara. terapie per Lafferty, a parte Dybala Archiviato il 14 ottobre 2013 in Internet Archive. Palermocalcio.it
  18. ^ Aronica: "Palermo, sono fuori. Ceravolo mi..." Mediagol.it
  19. ^ Aronica: "Non ho dato contributo alla squadra" Palermo24.net
  20. ^ RESCISSIONE CONSENSUALE PER ARONICA, palermocalcio.it, 4 dicembre 2014.
  21. ^ UFFICIALE: SALVATORE ARONICA IN AMARANTO Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive. Regginacalcio.com
  22. ^ Mercato: ufficiale, Aronica firma biennale con la Reggina. Negli ultimi mesi si era allenato con... Mediagol.it
  23. ^ EX REGGINA - Aronica, Mozart e non solo, si "laureano" a Coverciano, tuttomercatoweb.com, 29 settembre 2016.
  24. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]