Luigi Forlano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Forlano
Luigi Forlano - FBC Juventus.jpg
Forlano alla Juventus nei primi anni 1910
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centravanti
Ritirato 1914
Carriera
Squadre di club1
1900-1905Juventus17 (4)
1906Torinese0 (0)
1909Milan1 (0)
1910-1914Bianco e Azzurro.svg Stresa? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luigi Forlano (Rocchetta Tanaro, 5 luglio 1884Oppachiasella, 16 luglio 1916) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante, socio fondatore della Juventus.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Morì durante la prima guerra mondiale, in cui combatté come ufficiale dei bersaglieri.[1]

Aveva un figlio, Bruno, il quale seguì le orme paterne giocando nel Novara, e che come il padre perì in guerra, in questo caso durante la campagna italiana di Russia nel secondo conflitto mondiale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a giocare nella Juventus, con cui vinse il titolo italiano del 1905 — il primo nella storia del club bianconero — segnando 3 reti in 4 presenze nel corso di quel torneo. Con la compagine torinese disputò sei campionati segnando complessivamente 4 reti in 17 incontri.

Dopo un biennio nelle file dei concittadini della Torinese, senza scendere in campo, nel 1908 passò al Milan. Esordì coi rossoneri il 17 gennaio 1909 nella trasferta di campionato persa 1-3 sul campo della US Milanese; sarà questa la sua unica partita con i meneghini.

Nella parte conclusiva della sua carriera giocò anche con lo Stresa; lo stadio di Stresa è a lui intitolato.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1905

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefano Bedeschi, Luigi FORLANO, su ilpalloneracconta.blogspot.it, 4 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]