Capitano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Capitano (disambigua).

Quello di capitano è un grado militare di molte forze armate e corpi di polizia del mondo. Inoltre, fino al 31 dicembre 2007, il titolo professionale marittimo di capitano di lungo corso era il titolo indispensabile per chi ambiva a poter esercitare il comando di una nave civile ovvero mercantile. Deriva dal latino capitanu(m), da căput, capo. In tutti i corpi e forze armate, ad esclusione di quelli di Marina, è il massimo grado degli ufficiali inferiori, ed è superiore al tenente e subordinato al maggiore. Nelle Marine Mercantili e Militari quello di capitano è storicamente il grado o il titolo dell'ufficiale superiore incaricato al comando di una nave ovvero di un vascello, ed è il massimo grado degli ufficiali superiori (vedi capitano di lungo corso, capitano superiore di lungo corso e quelli di capitano di vascello, capitano di fregata e capitano di corvetta) e in molte marine sia mercantili che militari è il titolo che contraddistingue il comandante della nave, che, per evitare disorientamento, diciamo che in lingua inglese viene tradotto con il termine captain.

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Forze armate[modifica | modifica wikitesto]

soggolo da capitano dell'Esercito Italiano
soggolo da capitano con incarichi del grado superiore
Capitano pilota dell'Aeronautica Militare in alta uniforme da parata con sciarpa azzurra, sciabola, cinturone e uose.

Il grado di capitano, abbreviato Cap., è impiegato da Esercito Italiano, Carabinieri, Guardia di Finanza e Aeronautica Militare. Nella Marina Militare il grado omologo è tenente di vascello.

È giusto far notare che nella marina militare italiana con il termine capitano si indicano i gradi dei tre Ufficiali Superiori CV, CF, CC, ovvero : Capitano di Vascello, Capitano di Fregata, Capitano di Corvetta.

Il livello di corrispondenza con la graduatoria NATO è OF-2.[1]

Il distintivo di grado del capitano per l'Esercito, i Carabinieri e la Guardia di Finanza è costituito da tre stellette. Per la Marina Militare (il cui grado omologo è tenente di vascello) da un giro di bitta e due binari, per l'Aeronautica Militare da una losanga e due binari.

Solitamente un capitano è al comando di una compagnia di fanteria, uno squadrone di cavalleria o una batteria di artiglieria. In Aeronautica può rivestire l'incarico di comandante di una squadriglia, nei Carabinieri può essere al comando di una compagnia. Tra queste vi sono quelle appartenenti all'organizzazione territoriale dell'Arma, aventi alle dipendenze più stazioni e quindi giurisdizione su più comuni.[2] L'ufficiale con il grado di capitano può, inoltre, ricoprire incarichi di stato maggiore o avere la direzione di uffici o servizi con funzioni di carattere tecnico, logistico e amministrativo.

I capitani del ruolo normale, dopo cinque anni di permanenza nel grado[non chiaro] , sono chiamati a frequentare il Corso di Stato Maggiore (in passato noto come Scuola di guerra dell'esercito).

Gli ufficiali con il grado di capitano che ricoprono un incarico superiore hanno il distintivo di grado per controspallina costituito da una corona turrita dorata e da una stella bronzo bordata d'argento.

Distintivi di grado[modifica | modifica wikitesto]

Distintivi di grado nel Regio Esercito[modifica | modifica wikitesto]

Comparazione con le qualifiche dei corpi a ordinamento militare[modifica | modifica wikitesto]

Comparazione con le qualifiche dei corpi a ordinamento civile[modifica | modifica wikitesto]

Nei corpi di polizia i "gradi" sono stati sostituiti dalle "qualifiche" solo in parte corrispondenti ai gradi militari vigenti nell'Esercito italiano, nell'Arma dei Carabinieri e nella Guardia di Finanza. L'art. 32 del decreto legislativo n. 298 del 2000 Riordino del reclutamento, dello stato giuridico e dell'avanzamento degli ufficiali dell'Arma dei carabinieri, a norma dell'articolo 1 della legge 31 marzo 2000, n. 78, ha fissato la seguente equiparazione tra gradi e qualifiche[3]:

Marina Mercantile Italiana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: gerarchia di bordo sulle navi mercantili italiane, Capitano (marina mercantile), primo ufficiale di coperta e primo ufficiale di macchina.

Nella Marina Mercantile Italiana sono esistiti i "titoli professionali marittimi" di capitano di lungo corso, capitano superiore di lungo corso, capitano di macchina e capitano superiore di macchina.

In riferimento a quanto disciplinato dal Codice della navigazione, i possessori dei titoli di Capitano e Capitano Superiore di "lungo corso" potevano assumere il comando di navi di qualunque tipo e di qualunque tonnellaggio e per qualunque destinazione senza nessuna limitazione, così come i possessori dei titoli di "macchina" potevano assumere la direzione di macchina su navi di qualunque tipo, di qualunque tonnellaggio e con impianti per la propulsione e per la produzione di energia elettrica senza nessuna limitazione di potenza.

Tuttavia la denominazione di "capitano" per questi titoli professionali marittimi è stata aggiornata prima con il decreto ministeriale 5 ottobre 2000 (che in loro sostituzione istituiva per la sezione di coperta i titoli di capitano e capitano di II classe e quelli di capitano di macchina e di capitano di macchina di II classe per l'altra), sostituiti a loro volta dal decreto ministeriale del 30 novembre 2007 (e sue successive modificazioni) che ha istituito i titoli di primo ufficiale di coperta e primo ufficiale di macchina; ciò nonostante i vecchi titoli rimasero comunque validi per equipollenza dietro domanda di conversione alla Capitaneria di porto sino al 2009. In ogni caso, coloro i quali fossero entrati in possesso di quei titoli ovvero quelli di Capitano di lungo corso, Capitano Superiore di lungo corso, Capitano di Macchina e Capitano Superiore di Macchina, possono legittimamente continuare a potersene fregiare. È d'obbligo comunque far notare che i titoli sostitutivi dei titoli di lungo corso e macchina sono i seguenti : Il titolo di Capitano di lungo corso è stato sostituito dalla certificazione di "Comandante su Navi di Stazza Lorda uguale o superiore a 3000 GT"; il titolo di Capitano di macchina è stato sostituito dalla certificazione di "Direttore di macchina su navi di Stazza Lorda uguale o superiore a 3000 GT".

San Marino[modifica | modifica wikitesto]

Corpo della Gendarmeria[modifica | modifica wikitesto]

Nella Gendarmeria di San Marino il grado di capitano, fa parte degli ufficiali subalterni.

Stati Uniti[modifica | modifica wikitesto]

Galloni di Capitano della US Navy

Nel sistema militare USA, l'identica denominazione di Captain è riconducibile a due figure sostanzialmente differenti tra loro.

US Navy e US Coast Guard[modifica | modifica wikitesto]

Il grado di capitano (in inglese captain) è un grado della scala gerarchica militare della US Navy e della US Coast Guard. Esso corrisponde al grado STANAG NATO OF-5; nella Marina Militare italiana l'identico livello gerarchico è proprio del grado di capitano di vascello, ovvero a quello di colonnello nell'Esercito Italiano e nell'Aeronautica Militare italiana, colonel dell'US Army e dell'US Marine Corps. Il grado di capitano è superiore a quello di comandante (commander) ed è inferiore a quello di commodoro (commodore) della British Royal Navy e a quello di retroammiraglio LH della US Navy.

US Army, USMC e USAF[modifica | modifica wikitesto]

Nell'esercito USA (US Army), nel Corpo dei Marines (USMC) e nell'aviazione militare (United States Air Force) il grado di captain rappresenta il massimo grado dei "Company officers", subordinato al maggiore (major) e superiore al tenente (first lieutenant).

Gran Bretagna[modifica | modifica wikitesto]

Royal Navy[modifica | modifica wikitesto]

Come nella US Navy il grado di capitano corrisponde al capitano di vascello della marina militare.

British Army e Royal Marines[modifica | modifica wikitesto]

Nello British Army e nel Corpo dei Royal Marines il grado corrispondente all'omologo capitano dell'esercito italiano. Il esercito britannico non ha l'aggettivo "Royal" nel suo nome perché alcune unità con cui fu formato nel 1707 già non avevano il prefisso "Royal" nel proprio.

Esercito svizzero[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Gradi dell'esercito svizzero.

Nell'esercito svizzero, il grado di capitano (Capitaine in francese, Hauptmann in tedesco) (abbreviato cap) è un ufficiale che comanda una compagnia (batteria nel caso delle truppe di artiglieria). Certe volte può pure essere ufficiale nello Stato Maggiore di un battaglione.

Il furiere e il sergente maggiore capo (con la funzione di sergente maggiore di unità) sono i suoi collaboratori diretti.

Brasile[modifica | modifica wikitesto]

In Brasile, Capitão è il grado che segue quello di Primeiro Tenente e precede quello di Major nell'Esercito e nell'Aeronautica. L'equivalente nella Marina è Capitão Tenente.

Capitão-V.gif Capitão-Tenente MB V.jpg Capitão FAB.png
Exército Brasileiro Marinha do Brasil Força Aérea Brasileira

Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Nelle Marina militare polacca, a differenza con altri stati, il grado di Capitano di Marina è paragonabili con il rango del Capitano dell'Esercito (OF-2) e Tenente di vascello. Ai gradi degli ufficiali superiori della Marina Militare italiana corrispondono:

Unione Sovietica e Russia[modifica | modifica wikitesto]

Nelle forze armate sovietiche e in quelle della Federazione Russa il grado di capitano nell'Aviazione sovietica e successivamente di quella russa così come dell'Esercito sovietico e in precedenza di quello russo il grado di capitano è l'omologo italiano del capitano dell'Esercito e dell'Aeronautica militare.

Nella Marina sovietica e in quella russa il grado di capitano appartiene al grado degli Ufficiali superiori:

Il grado di capitano nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è riportata una lista dell'equivalente del grado per le principali forze armate mondiali:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ STANAG 2116 (NATO standardization agreement - accordo sulle norme) NATO Codes for Grades of Military Personnel ("codici per i gradi del personale militare") versione 6.
  2. ^ Organizzazione Territoriale, www.carabinieri.it. URL consultato il 24 maggio 2007 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2007).
  3. ^ Decreto legislativo 5 ottobre 2000, n. 298 "Riordino del reclutamento, dello stato giuridico e dell'avanzamento degli ufficiali dell'Arma dei carabinieri, a norma dell'articolo 1 della legge 31 marzo 2000, n. 78". Archiviato il 26 febbraio 2008 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Forze armate italiane – Gradi degli ufficiali
codice

NATO[1]

Coat of arms of the Esercito Italiano.svg
Esercito Italiano (gradi)
Coat of arms of Marina Militare.svg
Marina Militare (gradi)
Coat of arms of the Italian Air Force.svg
Aeronautica Militare (gradi)
Coat of arms of the Carabinieri.svg
Arma dei Carabinieri (gradi)
OF-10 generale[2] ammiraglio[2] generale[2] non previsto
OF-9 generale di corpo d'armata
con incarichi speciali
ammiraglio di squadra
con incarichi speciali
generale di squadra aerea
con incarichi speciali
generale di corpo d'armata
comandante generale
OF-8 generale di corpo d'armata
(tenente generale)[3]
ammiraglio di squadra
(ammiraglio ispettore capo)[3]
generale di squadra aerea
(generale ispettore capo)[3]
generale di corpo d'armata
OF-7 generale di divisione
(maggior generale)[3]
ammiraglio di divisione
(ammiraglio ispettore)[3]
generale di divisione aerea
(generale ispettore)[3]
generale di divisione
OF-6 generale di brigata
(brigadier generale)[3]
contrammiraglio generale di brigata aerea
(brigadier generale)[3]
generale di brigata
OF-5 colonnello capitano di vascello colonnello colonnello
OF-4 tenente colonnello capitano di fregata tenente colonnello tenente colonnello
OF-3 maggiore capitano di corvetta maggiore maggiore
OF-2 primo capitano[4]
capitano
primo tenente di vascello[5]
tenente di vascello
primo capitano[4]
capitano
primo capitano[4]
capitano
OF-1 tenente sottotenente di vascello tenente tenente
sottotenente guardiamarina sottotenente sottotenente
OF-D nessun grado equivalente aspirante guardiamarina nessun grado equivalente nessun grado equivalente
/ nessun grado equivalente nessun grado equivalente aspirante ufficiale nessun grado equivalente
/ allievo ufficiale[6] allievo ufficiale[6] allievo ufficiale[6] allievo ufficiale[6]
Note:
  1. ^ STANAG 2116: codici per i gradi del personale militare (edizione 6 del 25 febbraio 2010).
  2. ^ a b c Grado riservato al Capo di stato maggiore della difesa.
  3. ^ a b c d e f g h Gradi riservati agli ufficiali di alcuni corpi tecnici e logistici.
  4. ^ a b c Qualifica poco utilizzata, riservata ai capitani con 12 anni di anzianità nel grado non promossi a maggiore.
  5. ^ Qualifica poco utilizzata, riservata ai tenenti di vascello con 12 anni di anzianità nel grado non promossi a capitano di corvetta.
  6. ^ a b c d L'allievo ufficiale è inquadrato come militare di truppa.
gradi dei sottufficiali →
Forze di polizia italiane – Gradi degli ufficiali / Qualifiche dei funzionari dirigenti e direttivi
Coat of arms of the Carabinieri.svg
Arma dei Carabinieri (gradi)
CoA Guardia di Finanza.svg
Guardia di Finanza (gradi)
Stemma della Polizia di Stato 2007.svg
Polizia di Stato (qualifiche)
Stemma Polizia Penitenziaria.svg
Polizia penitenziaria (qualifiche)
Coat of Arms of the State Forestry Corps.svg
Corpo forestale dello Stato (qualifiche)
generale di corpo d'armata
comandante generale
generale di corpo d'armata
comandante generale
capo della polizia capo del dipartimento
dell'amministrazione penitenziaria

(dalla magistratura)
nessuna qualifica equivalente
generale di corpo d'armata generale di corpo d'armata prefetto vice capo dipartimento dirigente generale
capo del corpo forestale
generale di divisione generale di divisione dirigente generale di p.s. provveditore generale dirigente generale
vice capo del corpo forestale
generale di brigata generale di brigata dirigente superiore
(questore)
dirigente superiore penitenziario dirigente superiore forestale
colonnello colonnello primo dirigente
(vice questore vicario)
primo dirigente penitenziario primo dirigente forestale
tenente colonnello tenente colonnello vice questore aggiunto commissario coordinatore
penitenziario
vice questore aggiunto forestale
maggiore maggiore
primo capitano[1]
capitano
primo capitano[1]
capitano
commissario capo commissario capo penitenziario commissario capo forestale
tenente tenente commissario commissario penitenziario commissario forestale
sottotenente sottotenente vice commissario vice commissario penitenziario vice commissario forestale
allievo ufficiale[2] allievo ufficiale[2] nessuna qualifica equivalente nessuna qualifica equivalente nessuna qualifica equivalente
Note:
  1. ^ a b Qualifica poco utilizzata, riservata ai capitani con 12 anni di anzianità nel grado non promossi a maggiore.
  2. ^ a b L'allievo ufficiale è inquadrato come militare di truppa.
gradi dei sottufficiali / qualifiche degli ispettori e dei sovrintendenti →
Controllo di autoritàGND (DE7698002-9