Oreste Mazzia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oreste Mazzia
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1906
Carriera
Squadre di club1
1902-1906Juventus 17 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oreste Mazzia (Torino, 19 marzo 1883Pettinengo, 22 ottobre 1918) è stato un calciatore italiano, di ruolo terzino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Studente di medicina all'epoca della sua carriera agonistica, Mazzia fu un giocatore della Juventus a partire dal 1902[1], ed uno dei protagonisti del primo scudetto del 1905. Fece in suo esordio il 1º marzo 1903 contro il Torinese partita vinta per 5-0, mentre l'ultima sua partita in maglia bianconera fu tre anni dopo contro il Milan finita con un pareggio per 0-0. In quattro stagioni juventine collezionò 17 presenze senza segnare.

Lasciata la Juventus, Mazzia, insieme ad Alfred Dick ed altri transfughi dal club bianconero, fu tra i fondatori il 3 dicembre 1906 del Torino.[2]

Laureatosi in medicina, si recò in Brasile per esercitare la professione. Ritornato in Italia, combatté nel Regio Esercito durante la prima guerra mondiale. Morì nell'ottobre 1918 vittima dell'influenza spagnola.[2]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Club Campionato
Comp Pres Reti
1902-1903 Italia Juventus CI 3 0
1903-1904 PC 4 0
1904-1905 PC 4 0
1905-1906 PC 5 0
Totale 17 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Juventus: 1905

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ LE ROSE DELLE SQUADRE DEL 1902 (PDF), su Magliarossonera.it. URL consultato il 14 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2014).
  2. ^ a b Fondazione, p.163.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L'età dei pionieri, Genova, Fondazione Genoa 1893, 2008.
  • Renato Tavella, Dizionario della grande Juventus, Newton & Compton Editore, 2007 (edizione aggiornata)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]