Coppa dell'Europa Centrale 1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa dell'Europa Centrale 1935
Coppa Mitropa
Competizione Coppa Mitropa
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date 15 giugno 1935 - 15 settembre 1935
Luogo Europa Europa
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Sparta
(2º titolo)
Secondo Ferencváros
Statistiche
Miglior marcatore György Sárosi (9)
Incontri disputati 32
Gol segnati 153 (4,78 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1934 1936 Right arrow.svg

La Coppa dell'Europa Centrale 1935 fu la nona edizione della Coppa Mitropa e venne vinta, per la seconda volta, dai cecoslovacchi dello Sparta. Capocannoniere con 9 reti fu György Sárosi del Ferencváros.

La manifestazione si svolse con la stessa formula della precedente edizione. Ognuna delle nazioni partecipanti: Austria, Ungheria, Cecoslovacchia ed Italia, inviava le prime quattro classificate del proprio campionato, anche se gli austriaci riservavano un posto per la vincitrice della Coppa d'Austria.

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio europeo dei "Gigliati" contro l'Újpest, il 16 giugno 1935.
Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Admira Austria 4 - 9 Ungheria MTK Hungária 3 - 2 1 - 7
Viktoria Plzeň Cecoslovacchia 4 - 8 Italia Juventus 3 - 3 1 - 5
First Vienna Austria 4 - 6 Cecoslovacchia Sparta 1 - 1 3 - 5
Újpest Ungheria 3 - 6 Italia Fiorentina 0 - 2 3 - 4
Rapid Vienna Austria 4 - 5 Cecoslovacchia Židenice 2 - 2 2 - 3
Roma Italia 3 - 9 Ungheria Ferencváros 3 - 1 0 - 8
Szegedi Ungheria 2 - 4 Cecoslovacchia Slavia Praga 1 - 4 1 - 0
Ambrosiana-Inter Italia 3 - 8 Austria Austria Vienna 2 - 5 1 - 3

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
MTK Hungária Ungheria 2 - 4 Italia Juventus 1 - 3 1 - 1
Sparta Cecoslovacchia 8 - 4 Italia Fiorentina 7 - 1 1 - 3
Židenice Cecoslovacchia 5 - 8 Ungheria Ferencváros 4 - 2 1 - 6
Slavia Praga Cecoslovacchia 2 - 2[1] Austria Austria Vienna 1 - 0 1 - 2

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Sparta Cecoslovacchia 3 - 3[2] Italia Juventus 2 - 0 1 - 3
Ferencváros Ungheria 6 - 5 Austria Austria Vienna 4 - 2 2 - 3

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Gare giocate l'8 e 15 settembre

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Ferencváros Ungheria 2 - 4 Cecoslovacchia Sparta 2 - 1 0 - 3

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Budapest
8 settembre 1935
Ferencváros 2 – 1
referto
Sparta Üllői út (34 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Walden

FERENCVAROS:
P Ungheria József Háda
D Ungheria Gyula Polgár
D Ungheria Lajos Korányi
C Ungheria Károly Mikes
C Ungheria János Móré
C Ungheria Nándor Bán
A Ungheria Mihai Tänzer
A Ungheria Gyula Kiss
A Ungheria György Sárosi (c)
A Ungheria Géza Toldi
A Ungheria Tibor Kemény
Allenatore:
Ungheria Zoltán Blum
SPARTA:
P Cecoslovacchia Bohumil Klenovec
D Cecoslovacchia Jaroslav Burgr (c)
D Cecoslovacchia Josef Čtyřoký
C Cecoslovacchia Josef Košťálek
C Cecoslovacchia Jaroslav Bouček
C Cecoslovacchia Erich Srbek
A Cecoslovacchia Ferdinand Faczinek
A Cecoslovacchia Oldřich Zajíček
A Belgio Raymond Braine
A Cecoslovacchia Oldřich Nejedlý
A Cecoslovacchia Géza Kalocsay
Allenatore:
Ungheria František Sedláček

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Praga
15 settembre 1935
Sparta 3 – 0
referto
Ferencváros Stadión Strahov (56 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Fogg

SPARTA:
P Cecoslovacchia Bohumil Klenovec
D Cecoslovacchia Jaroslav Burgr (c)
D Cecoslovacchia Josef Čtyřoký
C Cecoslovacchia Josef Košťálek
C Cecoslovacchia Jaroslav Bouček
C Cecoslovacchia Erich Srbek
A Cecoslovacchia Ferdinand Faczinek
A Cecoslovacchia Oldřich Zajíček
A Belgio Raymond Braine
A Cecoslovacchia Oldřich Nejedlý
A Cecoslovacchia Géza Kalocsay
Allenatore:
Ungheria František Sedláček
FERENCVAROS:
P Ungheria József Háda
D Ungheria Gyula Polgár
D Ungheria Lajos Korányi
C Ungheria Károly Mikes
C Ungheria János Móré
C Ungheria Nándor Bán
A Ungheria Mihai Tänzer
A Ungheria Gyula Kiss
A Ungheria György Sárosi (c)
A Ungheria Géza Toldi
A Ungheria Tibor Kemény
Allenatore:
Ungheria Zoltán Blum

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Marcatore Squadra
9 Ungheria György Sárosi Ferencváros
8 Austria Matthias Sindelar Austria Vienna
7 Cecoslovacchia Oldřich Zajíček Sparta
7 Belgio Raymond Braine Sparta
6 Italia Felice Borel Juventus
6 Rep. Ceca Ferdinand Faczinek Sparta
6 Ungheria Gyula Kiss Ferencváros
6 Ungheria Géza Toldi Ferencváros
5 Italia Giovanni Ferrari Juventus
5 Cecoslovacchia Oldřich Nejedlý Sparta
4 Cecoslovacchia Václav Průša Židenice
4 Austria Heinrich Müller MTK Hungária
4 Ungheria Pál Titkos MTK Hungária
4 Austria Josef Stroh Austria Vienna

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Incontro deciso da uno spareggio vinto vinto 5-2 dall'Austria Vienna
  2. ^ Incontro deciso da uno spareggio vinto 5-1 dallo Sparta

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio