Associazione Sportiva Acireale 1993-1994

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Acireale.

Associazione Sportiva Acireale
Acireale 1993-1994.JPG
Stagione 1993-1994
AllenatoreItalia Giuseppe Papadopulo
All. in secondaItalia Rosario Foti
PresidenteItalia Umberto Ragonesi (amministratore unico)
Serie B16º posto
Coppa ItaliaPrimo turno

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Acireale nelle competizioni ufficiali della stagione 1993-1994.

Formazione Acireale 1993-1994

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In seguito allo scandalo del caso Siracusa-Perugia, l'Acireale ottiene l'ammissione in Serie B per l'annata 1993-1994, in virtù della revoca della promozione dei perugini, che avevano battutto a Foggia gli acesi negli spareggi promzione; dunque milita così, per la prima volta in assoluto, tra i cadetti. L'allenatore Giuseppe Papadopulo e quasi tutti i calciatori, protagonisti di un'esaltante campionato targato Serie C1 1992-1993, vengono confermati e nella rosa sono inseriti dei rinforzi, provenienti da squadre maggiori e da squadre della Serie C1, tra cui, i più importanti, un giovane attaccante di nome Arturo Di Napoli dalle giovanili dell'Inter, che segnerà il suo primo gol in carriera a stagione in corso, l'attacante Fabio Lucidi dal Siracusa, i centrocampisti Morris Manolo Ripa dalla Lazio e Salvatore Tarantino dai rivali del Giarre (che l'anno prima avevano sfiorato il salto di categoria per pochi punti) e i difensori Mario Solimeno dalla Casertana e Claudio Mascheretti dall'Atalanta; quest'ultimo diverrà il difensore che ha messo più reti a segno con la matricola siciliana (3).

In occasione del ripescaggio venne inaugurato il nuovo Stadio Tupparello, un impianto sportivo per la disputa delle partite di Serie B e capace di ospitare più di 10.000 spettatori.

La squadra chiude il campionato, vinto dalla retrocessa, blasonata e favorita del pronostico Fiorentina, di Gabriel Omar Batistuta e di Stefan Effenberg, al 16º piazzamento finale, dopo aver vinto a Salerno, allo Stadio Arechi ai calci di rigore, lo spareggio contro il Pisa.

Tra i risultati all'esordio storico si ricordano il pareggio in casa con i viola della Fiorentina (0-0), la vittoria nel derby con il Palermo (1-0) nel girone di ritorno e altre vittorie e pareggi importanti contro altri club di valore, come Bari ed Hellas Verona.

In Coppa Italia l'Acireale viene eliminato al 1º turno perdendo 0-1 la sfida casalinga contro i pari di categoria dell'Ascoli.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Carmine Amato
Italia D Maurizio Anastasi
Italia D Giuseppe Bonanno
Italia C Marco Delfino
Italia C Nunzio Dario Di Dio
Italia A Arturo Di Napoli
Italia C Fabio Favi
Italia C Marcello Guglielmino
Italia D Piero Infantino[1]
Italia C Pasquale Logiudice
Italia A Fabio Lucidi
Italia D Claudio Mascheretti
Italia C Walter Mazzarri
N. Ruolo Giocatore
Italia D Roberto Miggiano
Italia D Elio Migliaccio
Italia C Giacomo Modica
Italia A Alessandro Morello
Italia D Angelo Pagliaccetti
Italia C Gaetano Palladino[2]
Italia C Morris Manolo Ripa
Italia C Francesco Alessandro Rispoli[3]
Italia D Mario Solimeno
Italia A Orazio Sorbello
Italia C Salvatore Tarantino
Italia P Corrado Vaccaro

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1993-1994.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

29 agosto 1993
1ª giornata
Venezia0 – 2Acireale

5 settembre 1993
2ª giornata
Acireale1 – 0Verona

12 settembre 1993
3ª giornata
Lucchese1 – 0Acireale

18 settembre 1993
4ª giornata
Acireale1 – 2Cesena

26 settembre 1993
5ª giornata
Pescara3 – 1Acireale

3 ottobre 1993
6ª giornata
Acireale2 – 2Brescia

10 ottobre 1993
7ª giornata
Acireale0 – 0Padova

17 ottobre 1993
8ª giornata
Pisa1 – 1Acireale

23 ottobre 1993
9ª giornata
Acireale1 – 1Ascoli

31 ottobre 1993
10ª giornata
Monza0 – 0Acireale

14 novembre 1993
11ª giornata
Acireale0 – 0Cosenza

21 novembre 1993
12ª giornata
Fidelis Andria1 – 1Acireale

28 novembre 1993
13ª giornata
Acireale0 – 0Fiorentina

5 dicembre 1993
14ª giornata
Palermo1 – 0Acireale

12 dicembre 1993
15ª giornata
Acireale3 – 3Ravenna

18 dicembre 1993
16ª giornata
Vicenza0 – 0Acireale

2 gennaio 1994
17ª giornata
Acireale0 – 0Modena

9 gennaio 1994
18ª giornata
Bari0 – 0Acireale

16 gennaio 1994
19ª giornata
Acireale1 – 1Ancona

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

23 gennaio 1994
20ª giornata
Acireale1 – 1Venezia

30 gennaio 1994
21ª giornata
Verona3 – 1Acireale

6 febbraio 1994
22ª giornata
Acireale2 – 1Lucchese

13 febbraio 1994
23ª giornata
Cesena4 – 1Acireale

20 febbraio 1994
24ª giornata
Acireale1 – 1Pescara

27 febbraio 1994
25ª giornata
Brescia2 – 1Acireale

6 marzo 1994
26ª giornata
Padova2 – 0Acireale

13 marzo 1994
27ª giornata
Acireale1 – 2Pisa

27 marzo 1994
28ª giornata
Ascoli1 – 0Acireale

2 aprile 1994
29ª giornata
Acireale2 – 1Monza

9 aprile 1994
30ª giornata
Cosenza0 – 0Acireale

17 aprile 1994
31ª giornata
Acireale2 – 1Fidelis Andria

24 aprile 1994
32ª giornata
Fiorentina1 – 0Acireale

1º maggio 1994
33ª giornata
Acireale1 – 0Palermo

8 maggio 1994
34ª giornata
Ravenna1 – 1Acireale

15 maggio 1994
35ª giornata
Acireale1 – 0Vicenza

22 maggio 1994
36ª giornata
Modena1 – 1Acireale

29 maggio 1994
37ª giornata
Acireale1 – 0Bari

5 giugno 1994
38ª giornata
Ancona1 – 1Acireale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ceduto a marzo.
  2. ^ Ceduto ad ottobre.
  3. ^ Ceduto a novembre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio