Cetteo Di Mascio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cetteo Di Mascio
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra Teramo Responsabile del settore giovanile
Carriera
Carriera da allenatore
1979-1985Renato CuriGiovanili
1985-1990Regione-Abruzzo-Stemma.svg C. R. Abruzzo[1]
1985-1998Renato Curi[2]
1998Pescara[3]
1998PescaraInterim
1998-2004Pescara[3]
2004Pescara
2004-2009Pescara[3]
2014-2015Ascoli[4]
2015-2019Ascoli[5]
2019-Teramo[4]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 luglio 2019

Cetteo Di Mascio (Pescara, 24 agosto 1959[6]) è un allenatore di calcio e dirigente sportivo italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera allenando nel settore giovanile della Renato Curi Pescara, dove è rimasto per diciannove stagioni consecutive.[7] In seguito è passato al Pescara, dove oltre ad allenare la Primavera ha anche ricoperto fino al 2009 il ruolo di responsabile del settore giovanile; in carriera ha vinto complessivamente dieci scudetti a livello giovanile[7] ed ha perso una finale scudetto con la Primavera del Pescara nella stagione 2000-2001, mentre nella stagione 2006-2007 ha giocato e perso la finale della Coppa Italia Primavera. Ha inoltre allenato la prima quadra della formazione abruzzese in due diverse occasioni: nella terza giornata del campionato di Serie B della stagione 1998-1999 (Pescara-Atalanta 1-0), nella stagione 2003-2004, nella quale è subentrato a stagione in corso ad Ivo Iaconi nel campionato di Serie B, nel quale in 4 partite ha raccolto una vittoria, un pareggio e 2 sconfitte, non riuscendo ad impedire la retrocessione in Serie C1 della formazione abruzzese. È stato esonerato dal Pescara il 18 settembre 2009.[8] Nel 2014 è il responsabile del settore giovanile dell'Ascoli; l'anno successivo ne diventa allenatore della squadra Primavera.[9] Il 12 luglio 2019 firma un contratto di 5 anni come responsabile del settore giovanile del Teramo.[10]

Durante i suoi anni nelle giovanili del Pescara ha fatto esordire molti calciatori poi arrivati in Serie A ed in Nazionale, tra i quali Fabio Grosso, Massimo Oddo e Marco Verratti.[11]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 giugno 2004.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie Piazz.
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
set. 1998 Italia Pescara B 1 1 0 0 - - - - - - - - - - - - - - - 1 1 0 0 100,00& Suben. ad interim
mag.-giu. 2004 Italia Pescara B 4 1 1 2 - - - - - - - - - - - - - - - 4 1 1 2 25,00 Suben., 22º (retr.)
Totale carriera 5 2 1 2 5 2 1 2 40,00

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Allenatore rappresentativa Abruzzo categoria giovanissimi
  2. ^ Responsabile settore giovanile e allenatore prima squadra
  3. ^ a b c Responsabile settore giovanile e allenatore giovanili
  4. ^ a b Responsabile settore giovanile
  5. ^ Responsabile settore giovanile e allenatore primavera
  6. ^ Come da servizio di verifica codice fiscale sul sito dell'Agenzia delle Entrate.
  7. ^ a b Di Mascio, quando non basta essere bravi Ilcentro.gelocal.it
  8. ^ Esonerato Cetteo Di Mascio dal Pescara Ilpescara.it
  9. ^ Copia archiviata, su tuttolegapro.com. URL consultato il 6 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2014). Tuttolegapro.com
  10. ^ Cetteo Di Mascio è il nuovo Responsabile Tecnico del Settore Giovanile, teramocalcio.net
  11. ^ [1] tuttomercatoweb.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]