Juventus Next Gen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juventus Next Gen
Calcio Football pictogram.svg
Juventus FC 2017 icon (black).svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px pentasection vertical Black White.svg Bianco, nero
Simboli Zebra
Inno Juve (storia di un grande amore)
Paolo Belli
Dati societari
Città Torino
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Serie C
Fondazione 2018
Proprietario Italia Famiglia Agnelli
(attraverso EXOR N.V.)
Presidente non conosciuta carica vacante
Allenatore Italia Massimo Brambilla
Stadio Giuseppe Moccagatta (Alessandria)
(5 926 posti)
Sito web www.juventus.com
Palmarès
Coppa Italia Lega Pro
Trofei nazionali 1 Coppe Italia Serie C/Lega Pro
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

La Juventus Next Gen[1] (/ju'vɛntus nɛkst dʒɛn/) è la seconda squadra della Juventus Football Club, società calcistica italiana con sede nella città di Torino. Milita in Serie C, la terza divisione del campionato italiano.

Fondata nel 2018 col nome di Juventus U23, dal 2022 ha assunto l'attuale denominazione.[1] La squadra è la prima del suo genere in attività nel Paese dal 1976 (anno di abolizione del Campionato De Martino),[2] è una delle due formazioni maschili che rappresentano il club juventino in ambito professionistico[2] — benché sia sottoposta a limiti sia d'età anagrafica sia in ambito strettamente sportivo-societario — nonché, complessivamente, la seconda in ordine gerarchico all'interno della società bianconera, succedendo la prima squadra e precedendo la formazione Under-19 appartenente al settore giovanile.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La squadra Under-23 juventina è stata istituita dal club il 3 agosto 2018, col nome originario di Juventus U23,[2] in seguito alla reintroduzione nel calcio italiano delle squadre riserve e iscritta, come da disposizioni federali, al campionato di Serie C.[3] Dopo avere badato a mantenere la categoria nell'annata d'esordio,[4] nei campionati seguenti la Juventus si assesta in terza serie e raggiunge più volte la qualificazione ai play-off; inoltre nel 2020, alla sua seconda stagione di attività, la squadra guidata da Fabio Pecchia e capitanata da Raffaele Alcibiade vince la Coppa Italia di Serie C, prima volta nella storia della manifestazione per una seconda squadra.[5] Dal 26 agosto 2022 cambia denominazione sociale in Juventus Next Gen.[1]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Juventus Next Gen
  • 2018 - Fondazione della Juventus Football Club U23.
  • 2018-2019 - 12ª nel girone A della Serie C.
Fase a gironi di Coppa Italia Serie C.
  • 2019-2020 - 10ª nel girone A della Serie C. Perde il secondo turno dei play-off nazionali.
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Vince la Coppa Italia Serie C (1º titolo).
  • 2020-2021 - 10ª nel girone A della Serie C. Perde il secondo turno dei play-off.
  • 2021-2022 - 8º nel girone A della Serie C. Perde il secondo turno dei play-off nazionali.
Ottavi di finale di Coppa Italia Serie C.
  • 2022 - Cambia denominazione in Juventus Next Gen.

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Colori[modifica | modifica wikitesto]

L'uniforme di gioco della Juventus Next Gen, identica a quella indossata dalla prima squadra, è composta da una maglia a strisce verticali bianche e nere, tradizionalmente abbinata a pantaloncini e calzettoni bianchi.[6]

Simboli ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

La seconda squadra juventina ha adottato lo stemma già utilizzato dalla prima squadra maschile a partire della stagione 2017-2018, volto a inaugurare una rinnovata identità societaria,[7] di fatto un logo che si distacca nettamente dalla tradizionale araldica calcistica europea:[8] si tratta di un pittogramma che riproduce la lettera «J» stilizzata, composta da strisce verticali bianconere che incurvandosi vanno a proiettare i bordi di uno scudo francese antico, rimandando esplicitamente anche allo Scudetto;[7] il tutto è abbinato alla denominazione societaria.[7] Tale logo viene ristilizzato nella stagione 2020-2021 con la soppressione del wordmark.[9]

Al fianco di questo, dalla stagione 2022-2023 è stato portato avanti un progetto di renaming specifico per la seconda squadra bianconera, volto a porre l'accento sul «futuro, quello delle nuove generazioni di calciatori», che ha portato al cambio di denominazione dall'originario Juventus U23 all'attuale Juventus Next Gen.[1]

Inno[modifica | modifica wikitesto]

L'inno ufficiale della squadra è Juve (storia di un grande amore), composto nel 2007 per la prima squadra maschile da Alessandra Torre e Claudio Guidetti, ed eseguito da Paolo Belli.[10]

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stadio Giuseppe Moccagatta.

La Juventus Next Gen gioca le proprie partite interne allo stadio Giuseppe Moccagatta di Alessandria, che condivide con l'Alessandria.[11]

Centro d'allenamento[modifica | modifica wikitesto]

Le sedute di allenamento si tengono allo JTC di Vinovo;[12] in seconda battuta, la Juventus Next Gen condivide talvolta anche l'altro JTC della Continassa, a Torino, con la prima squadra bianconera.[2]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Staff dell'area amministrativa
  • Italia Andrea Agnelli - Presidente
  • Italia Giovanni Manna - Next Gen Manager
  • Italia Marco Lombardo - Next Gen Team Manager

[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia degli sponsor tecnici

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della Juventus Next Gen.
Allenatori
Presidenti

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori della Juventus Next Gen.

Capitani[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2019-2020

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie C 4 2018-2019 2021-2022 4

Partecipazione alle coppe[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa Italia Serie C 3 2018-2019 2021-2022 3

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 ottobre 2022.[14]

Record di presenze
Record di reti
8 Spagna Alejandro Marqués
8 Portogallo Félix Correia
7 Francia Marley Aké
6 Italia Marco Da Graca
6 Italia Eric Lanini

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Juventus Next Gen 2022-2023.

Rosa 2022-2023[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 9 settembre 2022.[15]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Giovanni Garofani
2 Italia D Nicolò Savona
3 Italia D Diego Stramaccioni
4 Bosnia ed Erzegovina D Tarik Muharemović
5 Francia D Félix Nzouango
6 Italia D Alessandro Pio Riccio
7 Italia C Nikola Sekulov
8 Italia C Emanuele Zuelli
9 Italia A Marco Cosimo Da Graca
10 Italia A Mattia Compagnon
11 Italia A Nicolò Cudrig
12 Italia P Marco Raina
13 Italia D Fabrizio Poli (capitano)
14 Italia D Gabriele Mulazzi
15 Italia D Giuseppe Verduci
16 Inghilterra A Samuel Iling-Junior
N. Ruolo Giocatore
17 Italia C Andrea Bonetti
18 Tunisia C Hamza Rafia
19 Svizzera A Yannick Cotter
20 Italia A Simone Iocolano
21 Italia A Mirco Lipari
23 Francia D Jean-Claude Ntenda
24 Norvegia C Martin Palumbo
25 Italia A Leonardo Cerri
26 Italia D Tommaso Barbieri
27 Italia C Michele Besaggio
28 Argentina C Enzo Barrenechea
30 Italia C Alessandro Sersanti
31 Italia A Emanuele Pecorino
32 Italia D Riccardo Turicchia
34 Italia P Leonardo Ratti
55 Ungheria P Zsombor Senkó

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff tecnico aggiornato al 16 luglio 2022.[15][16]

Staff dell'area tecnica
  • Italia Massimo Brambilla - Allenatore
  • Italia Mirko Conte - Allenatore in seconda
  • Italia Francesco Spanò - Collaboratore tecnico
  • Italia Daniele Palazzolo - Preparatore atletico
  • Italia Stefano Cellio - Preparatore atletico
  • Italia Daniele Borri - Preparatore dei portieri
  • Italia Matteo Poletti - Match Analyst
  • Italia Marco Lombardo - Team Manager

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Da Under 23 a Next Gen: la nuova identità della Juventus, su juventus.com, 26 agosto 2022.
  2. ^ a b c d e La seconda squadra bianconera è realtà!, su juventus.com, 3 agosto 2018. URL consultato il 9 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2018).
  3. ^ Comunicato ufficiale n. 40 (PDF), Federazione Italiana Giuoco Calcio, 3 agosto 2018 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2018).
  4. ^ Alfredo Giacobbe, Quindi, come è andato il primo anno della Juventus B?, su ultimouomo.com, 17 maggio 2019.
  5. ^ Under 23 storica: conquista la Coppa Italia Serie C!, su juventus.com, 27 giugno 2020. URL consultato il 27 giugno 2020 (archiviato il 29 giugno 2020).
  6. ^ Manzo, Peirone, «Calcio», pp. 86-87.
  7. ^ a b c Juventus: Black and White and More, su juventus.com (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2017).
  8. ^ La Juve è moderna. Il Barça all'antica, in SportWeek, 4 [817], RCS MediaGroup, 28 gennaio 2017, pp. 24-25, ISSN 1388-3356 (WC · ACNP).
  9. ^ Iconici, su juventus.com, 1º agosto 2020.
  10. ^ Biografia di Paolo Belli, su rockol.it (archiviato il 10 novembre 2017).
  11. ^ La Juventus U23 al Moccagatta, Comune di Alessandria, 3 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2018).
  12. ^ Filmato audio Juventus Under 23, l'unica seconda squadra in Italia: lo speciale di Sky Sport, Sky Sport, 21 marzo 2019.
  13. ^ Juventus Under 23, Alcibiade sorpreso: "Sarri sapeva tutto di me", su goal.com, 12 ottobre 2019. URL consultato il 9 giugno 2020 (archiviato il 9 giugno 2020).
  14. ^ Juventus Next Gen: GIOCATORI CON PIÙ PARTITE, su transfermarkt.it. URL consultato il 30 ottobre 2022.
  15. ^ a b Juventus Next Gen, su juventus.com.
  16. ^ Under 23 | Si comincia il 18 luglio, su juventus.com, 16 luglio 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio