Villar Perosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Villar Perosa (disambigua).
Villar Perosa
comune
Villar Perosa – Stemma Villar Perosa – Bandiera
Villar Perosa – Veduta
Scorcio di Villar Perosa
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Città metropolitanaCittà metropolitana di Torino - Stemma.png Torino
Amministrazione
SindacoMarco Ventre (lista civica) dal 25-5-2014
Territorio
Coordinate44°55′N 7°15′E / 44.916667°N 7.25°E44.916667; 7.25 (Villar Perosa)
Altitudine530 m s.l.m.
Superficie11,42 km²
Abitanti4 052[1] (30-11-2018)
Densità354,82 ab./km²
FrazioniArtero, Azzario, Barbos, Bolombardo, Campassi, Cappelleria, Careiria, Casavecchia, Cascina Grossa, Cascina Marronea, Caserme, Cavallari, Ciabot, Ciabot Comba, Ciardossina, Ciardossini, Ciarriere, Comborsiera, Didiera, Droglia, Frieri, Gottieri, Icle, La Croce, Miandassa, Molliere, Morana, Muretti, Odriva, Pra Martino, Prietti, Russa, Saretto, Sartetti, Serre, Vignassa, Vinçon
Comuni confinantiInverso Pinasca, Pinasca, Porte, San Germano Chisone, San Pietro Val Lemina
Altre informazioni
Cod. postale10069
Prefisso0121
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT001307
Cod. catastaleM014
TargaTO
Cl. sismicazona 3s (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona F, 3 149 GG[3]
Nome abitantivillaresi
Patronosan Pietro
Giorno festivo29 giugno; ultimo lunedì di luglio (festa patronale)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Villar Perosa
Villar Perosa
Villar Perosa – Mappa
Localizzazione del comune di Villar Perosa nella città metropolitana di Torino.
Sito istituzionale
La chiesa di San Pietro in Vincoli a Villar Perosa

Villar Perosa (Ël Vilar ëd Perouza in piemontese, Ou Vilar in villarese, Lhi Vialars in occitano[4]) è un comune italiano di 4 052 abitanti della città metropolitana di Torino in Piemonte.

Diversi comuni in Piemonte riportano il toponimo "Villar", probabilmente di derivazione medievale, quando si parlava la lingua occitana.

Si trova in Val Chisone.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La principale attività economica è l'industria meccanica: TEKFOR (ex SKF - componenti per autoveveicoli), SKF Avio, SKF HPB, SKF RBU.

Prima della massiccia industrializzazione gli abitanti erano principalmente dediti all'agricoltura, particolarmente alla coltivazione del gelso per i bachi da seta (cascine Agnelli) e della mela, come ricordato dai 3 frutti presenti nello stemma e dal soprannome in piemontese pomaté dato ai villaresi, che significa appunto "coltivatori di mele".

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie e tranvie[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 1968 la località era attraversata della tranvia Pinerolo-Perosa Argentina, che svolgeva servizio passeggeri e merci. La stazione comprendeva un caratteristico fabbricato realizzato di fronte agli stabilimenti RIV[6], a loro volta raccordati alla linea tranviaria.

Mobilità urbana[modifica | modifica wikitesto]

I trasporti interurbani di Villar Perosa vengono svolti mediante autocorse gestite da Sadem.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
28 aprile 1945 9 giugno 1980 Gianni Agnelli Lista civica Sindaco
9 giugno 1980 1º luglio 1985 Alberto Castagna Lista civica l'Alpino[7] Sindaco
1º luglio 1985 11 giugno 1990 Alberto Castagna - Sindaco [8]
11 giugno 1990 24 aprile 1995 Dario Storero Partito Comunista Italiano Sindaco [8]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Roberto Prinzio Centro-sinistra Sindaco [8]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Roberto Prinzio Centro-sinistra Sindaco [8]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Claudio Costantino Centro-sinistra Sindaco [8]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Claudio Costantino Centro-sinistra Sindaco [8]
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Marco Ventre Uniti si può Sindaco [8]
26 maggio 2019 in carica Marco Ventre Uniti si può Sindaco [8]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune faceva parte della Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Preparazione stiva della Juventus a Villar Perosa (1961)

Il comune ottene notorietà a livello mediatico per aver ospitato, dagli anni 1930 fino allo scopio della seconda guerra mondiale e, dagli anni 1950 agli anni 1990, la preparazione stiva, il primo incontro amichevole prestagionale e anche il ritiro precedente alle partite della società calcistica Juventus disputatasi a Torino nel corso dell'annata sportiva, oltreché la presentazione della rosa ai propri sostenitori, essendo quest'ultima un'attività tuttora in vigore.[9] Il primo incontro disputato dai bianconeri nel comune accadde durante i festeggiamenti per il venticinquesimo anniversario di fondazione dell'Officine di Villar Perosa, un'azienda allora gestita dal senatore Giovanni Agnelli,[10] in un'incontro amichevole contro la Pro Vercelli vinta per cinque reti a zero il 13 settembre 1931.[11] Circa un trentennio più tardi, su iniziativa del suo ex presidente Gianni Agnelli, dal 1959 è ufficialmente programmato annualmente allo campo sportivo municipale sito a Val Chisone, intitolato a posteriori al futuro giocatore juventino Gaetano Scirea e con capienza per 5 000 spettatori,[12][13][14] un incontro tra la prima squadra maschile bianconera e la formazione Primavera, quest'ultima sostituita dal 2017 dalla squadra riserve – denominate per l'occasione Juventus A e Juventus B[13] –, che tradizionalmente è interrota prima del novantesimo minuto da un'invasione pacifica dei simpatizzanti;[15] il cui è svolto dopo la presentazione della rosa alla tifoseria.[9] Per un biennio dal 2020 al 2022 l'incontro, divenuto una tradizione del club nonché un unicum del calcio italiano, fu sospeso per le restrizioni governamentali imposte dalla pandemia di COVID-19 in Italia.[15]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il paese è gemellato con il comune calabrese di Pizzoni, in provincia di Vibo Valentia, e Großvillars, una frazione di Oberderdingen (Germania).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2018.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Chambra d'Òc, "Villar Perosa - Lhi Vialars", Minoranze Linguistiche Storiche in Piemonte L.482/99
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ www.alpcub.com[collegamento interrotto] villaggio_operaio.htm URL consultato nel maggio 2013
  7. ^ Vicino alla Democrazia Cristiana.
  8. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/
  9. ^ a b Marina Salvetti, Juve, Villar Perosa e le foto di Giglio: "La paura di Ronaldo e le partite di carte con i tifosi", in Tuttosport, 4 agosto 2022.
  10. ^ Marco Ansaldo, Un amore cominciato ottant'anni fa, in La Stampa, 11 maggio 2003, p. 25.
  11. ^ Daniele Gallosso, Juve, l'abbraccio unico di Villar Perosa, in Tuttosport, 3 giugno 2022.
  12. ^ Il campo sportivo, su comune.villarperosa.to.it. URL consultato il 6 agosto 2022.
  13. ^ a b Vernisage Juventus, su comune.villarperosa.to.it, 4 agosto 2022.
  14. ^ (ES) Ronaldo debuta en Villar Perosa, in El Telégrafo, 12 agosto 2018.
  15. ^ a b La Juve torna a Villar Perosa: il 3 agosto la classica partita in famiglia, in Tuttosport, 8 giugno 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN126846439 · WorldCat Identities (ENlccn-n98042210
  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte