Benjamin Mokulu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benjamin Mokulu
Nazionalità RD del Congo RD del Congo
Belgio Belgio
Altezza 195 cm
Peso 91 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Cremonese
Carriera
Giovanili
-2007 Brussels
Squadre di club1
2007-2008 Brussels 12 (1)
2008 Union St. Gilloise 11 (5)
2008-2009 Ostenda 45 (19)
2010-2013 Lokeren 114 (20)[1]
2013-2014 Malines 32 (4)[2]
2014-2015 Bastia 4 (0)
2015-2017 Avellino 63 (12)[3]
2017 Frosinone 17 (2)[4]
2017- Cremonese 0 (0)
Nazionale
2010 Belgio Belgio U-21 2 (1)
2011 RD del Congo RD del Congo 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 luglio 2017

Benjamin Mokulu Tembe (Bruxelles, 11 ottobre 1989) è un calciatore belga naturalizzato della Repubblica Democratica del Congo, attaccante della Cremonese in prestito dall'Avellino.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Attaccante forte fisicamente, è dotato di un gran colpo di testa e utilizza il suo fisico per farsi strada nelle difese avversarie.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio in Belgio[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere passato per le giovanili del Brussels, esordisce in prima squadra, ma viene mandato in prestito, a metà stagione e non ancora diciannovenne, all'Union Saint-Gilloise. Viene poi acquisito a titolo definitivo dall'Ostenda, dove si mette in mostra con 19 reti. Passa così, nella finestra di mercato invernale della stagione 2009-2010, al Lokeren, dove totalizza 114 presenze e 20 reti divise tra campionato, coppe nazionali ed Europa League e con cui vince una Coppa del Belgio. Nel 2013 passa al Mekelen, dove disputa una sola stagione in cui realizza 4 reti in 32 presenze tra campionato e coppa.

Bastia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2014 passa in prestito nella Ligue 1, al Bastia[5], dove scende in campo soltanto in 5 volte tra campionato e Coupe de la Ligue, manifestazione quest'ultima in cui realizza il suo unico gol con la compagine francese.

Avellino[modifica | modifica wikitesto]

Dopo soli sei mesi, il 13 gennaio 2015, viene ingaggiato dall'Avellino, con un contratto della durata di due anni e mezzo.[6][7] Il 24 gennaio, in occasione della gara interna dei biancoverdi contro il Cittadella, fa il suo debutto nel calcio italiano[8]. Complice l'infortunio di Castaldo, nel finale di stagione si rende protagonista disputando da titolare le 3 partite dei play-off degli irpini[9]. Alla fine della sua prima stagione in biancoverde totalizza 13 presenze, senza mai andare a segno, tra stagione regolare e play off. La seconda stagione con gli irpini inizia il 9 agosto 2015, in Coppa Italia contro la Casertana, contro cui mette a segno la sua prima rete in maglia avellinese.[10] Il 15 agosto, in occasione del terzo turno di Coppa Italia contro il Palermo, dopo aver sostituito Marcello Trotta viene sostituito da Demiro Pozzebon, perché vittima di un infortunio alla spalla che lo costringe ad abbandonare il terreno di gioco dopo solo sette minuti dal suo ingresso in campo.[11] Realizza la sua prima rete in campionato il 12 settembre alla seconda giornata di Serie B contro il Modena[12]. Realizza la sua prima doppietta con i lupi il 15 novembre 2015 contro il Latina.[13] Il 16 marzo 2016 rinnova col club campano fino al 2020.[14] La sua seconda stagione irpina si chiude con un bottino di 13 reti in 37 incontri disputati tra campionato e coppa. La terza stagione irpina lo vede tuttavia meno impiegato del previsto a causa dell'acquisto in estate di Matteo Ardemagni con cui spesso si da il cambio in campo. Al termine del girone di andata, soprattutto a causa dello scarso utilizzo, il suo bottino di reti resta fermo a zero. Durante il suo periodo in biancoverde, senza saperlo, gioca con un suo cugino: Samuel Bastien[15].

Frosinone[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 gennaio 2017 si trasferisce ufficialmente in prestito con diritto di riscatto al Frosinone.[16] Con i ciociari esordisce il 21 gennaio in occasione della trasferta di Chiavari contro la Virtus Entella, subentrndo al minuto 80 a Daniel Ciofani.[17] L'esordio da titolare e davnti al pubblico amico avviene la giornata successiva contro il Brescia, gara in cui la punta congolese si procura un anche un rigore che Daniel Ciofani si fa parare da Arcari.[18] Conclude la sua esperienza ciociara con 17 presenze in campionato a cui aggiungere le 2 nei play off e 2 reti siglate.

Cremonese[modifica | modifica wikitesto]

Non essendo stato riscattato dalla compagine ciociara fa un breve ritorno all'Avellino per poi passare il 25 luglio, in prestito con opzione di riscatto, alla Cremonese.[19] Debutta coi grigiorossi il 7 agosto, in occasione della vittoriosa trasferta di Chiavari contro la Virtus Entella valida per il secondo turno di Coppa Italia[20].

Le nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua carriera vanta 2 presenze e una rete nell'Under 21 belga.[21] Sceglie poi di scendere in campo per la nazionale del suo paese d'origine, con cui disputa una sola gara amichevole il 9 febbraio 2011 contro il Gabon.[22]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 agosto 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Belgio Brussels D1 12 1 CB 0 0 - - - - - - 12 1
2008 Belgio Union Saint-Gilloise D2 10 5 CB 0 0 - - - - - - 11 5
2008-2009 Belgio Ostenda D2 29 8 CB 1 0 - - - - - - 30 8
2009 D2 15 12 CB 0 0 - - - - - - 15 11
Totale Ostenda 44 20 1 0 - - - - 45 19
2010 Belgio Lokeren D1 0+4[23] 1[23] CB - - - - - - - - 4 1
2010-2011 D1 30+8[23] 5 CB 2 0 - - - - - - 40 5
2011-2012 D1 25+4[23] 3 CB 5 1 - - - - - - 34 4
2012-2013 D1 22+10[23] 6+3[23] CB 2 1 UEL 2[24] 0 SB 0 0 36 10
Totale Lokeren 77+26 15+3 9 2 2 0 - - 114 20
2013-2014 Belgio Mechelen D1 26+4[23] 4 CB 2 0 - - - - - - 32 4
2014-gen. 2015 Francia Bastia L1 4 0 CF+CdL 0+1 0+1 - - - - - - 5 1
gen.-giu. 2015 Italia Avellino B 10+3[23] 0 CI 0 0 - - - - - - 13 0
2015-2016 B 35 12 CI 2 1 - - - - - - 37 13
2016-gen. 2017 B 12 0 CI 1 0 - - - - - - 13 0
Totale Avellino 57+3 12 3 1 - - - - 63 13
gen.-giu. 2017 Italia Frosinone B 17+2[23] 2 CI 0 0 - - - - - - 19 2
2017-2018 Italia Cremonese B 0 0 CI 2 0 - - - - - - 2 0
Totale carriera 247+35 61+3 16 4 2 0 0 0 303 65

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― RD del Congo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
9-2-2011 Mantes-la-Ville Gabon Gabon 1 – 0 RD del Congo RD del Congo Amichevole -
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lokeren: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 103 (18) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 30 (4) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 60 (12) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 19 (2) Se si comprendono i play-off disputati nella stagione della Serie B 2016-2017
  5. ^ (FR) Mokulu (Malines) prêté à Bastia, su L'Equipe.fr, 1º settembre 2014. URL consultato il 3 gennaio 2015.
  6. ^ Avellino, arriva il congolese Mokulu, Il Mattino.it, 13 gennaio 2015.
  7. ^ Ingaggiato l’attaccante Benjamin Mokulu Tembe, asavellino.com, 13 gennaio 2015. URL consultato il 14 gennaio 2015.
  8. ^ Avellino-Cittadella 1-2 asavellino.com
  9. ^ L'Avellino espugna lo Spezia 1-2. Impresa dei lupi irpiniaoggi.it
  10. ^ Tavano, Mokulu, Trotta: tris Avellino. Il 15 c'è il Palermo ottopagine.it
  11. ^ Palermo-Avellino 2-1 Risultato Finale e Tabellino avellino-calcio.it
  12. ^ Avellino, è finalmente festa: Jidayi e Mokulu firmano il primo brindisi. Rivivi il live irpinianews.it
  13. ^ Calcio – Mokulu prende per mano l’Avellino: il Latina non ha scampo. Rivivi il live irpinianews.it
  14. ^ Rinnovato il contratto con Benjamin Mokulu fino a giugno 2020 usavellino.club
  15. ^ [Bastien: "Avellino tappa fondamentale, grazie a Tesser, Soumaré e Mokulu (che è mio cugino)"]tuttoavellino.it
  16. ^ BENJAMIN MOKULU AL FROSINONE, su frosinonecalcio.com, 9 gennaio 2017. URL consultato il 9 gennaio 2017.
  17. ^ Clamoroso a Chiavari: l’Entella batte il Frosinone 2-1 segnando due reti nel recupero mondosportivo.it
  18. ^ Frosinone-Brescia 1-0: Ariaudo regala i tre punti ai canarini - See more at: http://www.ciociariaoggi.it/sport/frosinone-calcio/49397/frosinone-brescia-1-0-ariaudo-regala-i-tre-punti-ai-canarini#sthash.Ahzr6G1C.dpuf ciociariaoggi.it
  19. ^ Mokulu nuovo attaccante grigiorossouscremonese.it
  20. ^ Virtus Entella vs. Cremonese  0 - 1it.soccerway.com
  21. ^ Profilo su UEFA.com uefa.com
  22. ^ Benjamin Mokulu-Tembe (Malines) en "Bleu" corsenetinfos.fr
  23. ^ a b c d e f g h i Play-off.
  24. ^ Nei play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Benjamin Mokulu, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • (EN) Benjamin Mokulu, su National-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata