Mattia De Sciglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mattia De Sciglio
20150616 - Portugal - Italie - Genève - Mattia De Sciglio 1.jpg
De Sciglio con la Nazionale italiana nel 2015
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Milan
Carriera
Giovanili
2001-2002 Cimiano
2002-2012 Milan
Squadre di club1
2011- Milan 98 (0)
Nazionale
2010-2011 Italia Italia U-19 8 (1)
2011-2012 Italia Italia U-20 6 (0)[2]
2012-2013 Italia Italia U-21 5 (0)
2013- Italia Italia 30 (0)
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Brasile 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2016

Mattia De Sciglio (Milano, 20 ottobre 1992) è un calciatore italiano, difensore del Milan e della Nazionale italiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ricopre il ruolo di terzino principalmente sulla fascia sinistra, nonostante sia un destro naturale.[3][4] All'inizio della sua carriera è stata evidenziata la sua grande tranquillità in tutte le fasi di gioco. Ai tempi delle giovanili del Milan nasceva come difensore centrale.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

De Sciglio con la maglia del Milan nel 2012

Inizia a giocare a calcio nella squadra dell'oratorio Santa Chiara e San Francesco di Pontesesto,[6] una frazione di Rozzano. Nella stagione 2001-2002 gioca con il Cimiano nella categoria Pulcini[7] e nel 2002, a 10 anni, passa nelle giovanili del Milan.[6][8] Dopo aver giocato in tutte le categorie giovanili dei rossoneri dagli Esordienti agli Allievi Nazionali, nel 2009 passa nella formazione Primavera[8] con cui vince la Coppa Italia 2009-2010 contro il Palermo.[9]

Nella stagione 2011-2012 viene promosso in prima squadra e sceglie di indossare la maglia numero 52. Esordisce con i rossoneri e nelle competizioni UEFA per club il 28 settembre 2011, a 18 anni, nella partita valevole per la fase a gironi della Champions League giocata a San Siro contro i cechi del Viktoria Plzeň,[9] subentrando a Ignazio Abate all'87º minuto.[10] Il 6 dicembre 2011, nella gara di ritorno sempre contro il Viktoria Plzeň, a qualificazione già acquisita, gioca la sua prima partita da titolare[9] e rimane in campo per 90 minuti.[11] Il 10 aprile 2012 esordisce in Serie A, giocando dal primo minuto la trasferta della 32ª giornata contro il Chievo, gara vinta dai rossoneri per 1-0.[12] Termina la sua prima stagione con la società milanese con 3 presenze in Serie A e 2 in Champions League.[13]

Viene quindi confermato in prima squadra per la stagione 2012-2013, in cui, dopo la partenza di Taye Taiwo, decide di indossare la maglia numero 2.[14] Con il passare delle giornate diventa sempre più un titolare fisso,[15] inanellando ottime prestazioni sia sulla fascia destra che su quella sinistra.[16][17][18] Conclude la sua seconda stagione in rossonero con 33 match giocati, di cui 27 in Serie A (partendo per 25 dal primo minuto), 5 in Champions League e 1 in Coppa Italia.[19]

All'inizio della stagione successiva si è infortunato al ginocchio sinistro: prima una distorsione durante il ritiro estivo[20] e poi all'inizio di settembre del 2013 una lesione a manico di secchia del menisco mediale.[21] A seguito dell'operazione è stato fermo per circa due mesi[22] e, dopo aver giocato la partita di campionato contro la Lazio del 30 ottobre 2013, per tutto il successivo mese di novembre a causa di un'infiammazione al ginocchio precedentemente operato.[23]

Anche la stagione 2014-2015 è caratterizzata da numerosi problemi fisici che impediscono a De Sciglio di trovare continuità. Ottiene infatti solo 17 presenze in campionato. Il 3 maggio 2015, nella partita Napoli-Milan, viene espulso dopo appena 43 secondi ottenendo il primato di calciatore espulso più velocemente nella Serie A a inizio partita (il record assoluto spetta invece a Paolo Ammoniaci, espulso all'89′ in Roma-Lazio del 18 marzo 1979, dopo aver sostituito Vincenzo D'Amico ed essere stato presente in campo soltanto per 2 secondi a gioco fermo).[24]

Indossa per la prima volta la fascia di capitano del Milan il 27 settembre 2015 nel corso di Genoa-Milan, valida per la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016, in seguito all'uscita dal campo di Riccardo Montolivo e all'assenza di altri giocatori. Il 6 marzo 2016 raggiunge le 100 presenze con la maglia del Milan, nella partita di campionato persa 2-0 contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Conclude la sua quinta stagione in prima squadra, nella quale totalizza 29 presenze totali, disputando da titolare la finale di Coppa Italia, persa 1-0 contro la Juventus.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

De Sciglio e Ranocchia contro Éder durante l'amichevole tra Italia e Portogallo nel 2015

Nel 2010 entra a far parte della Nazionale italiana Under-19, con cui gioca 6 amichevoli e 2 partite di qualificazione all'Europeo di categoria del 2011 segnando un gol contro le Fær Øer.[25]

Nel 2011 viene convocato in Under-20 dal CT Luigi Di Biagio.[26] Con questa selezione prende parte al Torneo Quattro Nazioni 2011-2012, nel quale disputa 5 partite, di cui 4 da titolare.[13]

Viene selezionato per la prima volta in Nazionale Under-21 dal CT Ciro Ferrara, per partecipare all'amichevole contro la Scozia del 25 aprile 2012.[27][28] A Edimburgo contro gli scozzesi esordisce con la maglia degli Azzurrini, sostituendo Giulio Donati nel corso del secondo tempo.[29][30]

Il 10 agosto 2012 viene convocato per la prima volta in Nazionale dal CT Cesare Prandelli, in occasione della partita amichevole contro l'Inghilterra;[31] De Sciglio, tuttavia, non scende in campo nel match giocato a Berna contro i Tre Leoni.[32][33] Dopo altre 4 presenze con l'Under-21, esordisce con Nazionale maggiore il 21 marzo 2013, a 20 anni, giocando dal primo minuto l'amichevole di Ginevra pareggiata per 2-2 contro il Brasile.[34]

Viene inserito nella lista dei 23 convocati per la Confederations Cup 2013.[35] Nel corso del torneo disputa da titolare tutte le 3 partite della fase a gironi e successivamente la finale per il 3º posto contro l'Uruguay, vinta dall'Italia ai calci di rigore nonostante l'errore dal dischetto proprio di De Sciglio.[36][37]

Partecipa al Mondiale 2014, dove per colpa di un infortunio viene schierato unicamente nella terza partita del girone, la sconfitta contro l'Uruguay (1-0) che determina l'eliminazione dell'Italia.

Con il CT Antonio Conte viene impiegato in 7 partite delle qualificazioni a Euro 2016. Partecipa quindi all'Europeo 2016 in Francia,[38] dove mette a segno quattro presenze. Nei quarti di finale contro la Germania trasforma l'ottavo calcio di rigore della sfida, che viene però persa dall'Italia.[39]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Italia Milan A 3 0 CI 0 0 UCL 2 0 SI 0 0 5 0
2012-2013 A 27 0 CI 1 0 UCL 5 0 - - - 33 0
2013-2014 A 16 0 CI 2 0 UCL 3[40] 0 - - - 21 0
2014-2015 A 17 0 CI 1 0 - - - - - - 18 0
2015-2016 A 22 0 CI 7 0 - - - - - - 29 0
2016-2017 A 13 0 CI 0 0 - - - SI 0 0 13 0
Totale carriera 98 0 11 0 10 0 0 0 119 0

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
21-3-2013 Ginevra Italia Italia 2 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 74’ 74’
26-3-2013 Ta' Qali Malta Malta 0 – 2 Italia Italia Qual. Mondiali 2014 -
31-5-2013 Bologna Italia Italia 4 – 0 San Marino San Marino Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
11-6-2013 Rio de Janeiro Italia Italia 2 – 2 Haiti Haiti Amichevole -
16-6-2013 Rio de Janeiro Messico Messico 1 – 2 Italia Italia Conf. Cup 2013 - 1º turno -
19-6-2013 Recife Italia Italia 4 – 3 Giappone Giappone Conf. Cup 2013 - 1º turno -
22-6-2013 Salvador Italia Italia 2 – 4 Brasile Brasile Conf. Cup 2013 - 1º turno -
30-6-2013 Salvador Uruguay Uruguay 2 – 2 dts
(2 - 3 dcr)
Italia Italia Conf. Cup 2013 - Finale 3º posto -
5-3-2014 Madrid Spagna Spagna 1 – 0 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
31-5-2014 Londra Italia Italia 0 – 0 Irlanda Irlanda Amichevole -
4-6-2014 Perugia Italia Italia 1 – 1 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole -
24-6-2014 Natal Italia Italia 0 – 1 Uruguay Uruguay Mondiali 2014 - 1º turno - Ammonizione al 77’ 77’
4-9-2014 Bari Italia Italia 2 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 73’ 73’
9-9-2014 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 2 Italia Italia Qual. Euro 2016 -
10-10-2014 Palermo Italia Italia 2 – 1 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Euro 2016 -
16-11-2014 Milano Italia Italia 1 – 1 Croazia Croazia Qual. Euro 2016 -
12-6-2015 Spalato Croazia Croazia 1 – 1 Italia Italia Qual. Euro 2016 - Ingresso al 27’ 27’
16-6-2015 Ginevra Italia Italia 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole - Uscita al 73’ 73’
6-9-2015 Palermo Italia Italia 1 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Euro 2016 -
10-10-2015 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1 – 3 Italia Italia Qual. Euro 2016 -
13-10-2015 Roma Italia Italia 2 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2016 -
13-11-2015 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 89’ 89’
13-6-2016 Lione Belgio Belgio 0 – 2 Italia Italia Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 58’ 58’
22-6-2016 Lilla Italia Italia 0 – 1 Irlanda Irlanda Euro 2016 - 1º turno - Uscita al 81’ 81’
27-6-2016 Saint-Denis Italia Italia 2 – 0 Spagna Spagna Euro 2016 - Ottavi di finale - Ammonizione al 24’ 24’
2-7-2016 Bordeaux Germania Germania 1 – 1 dts
(6 - 5 dcr)
Italia Italia Euro 2016 - Quarti di finale - Ammonizione al 57’ 57’
1-9-2016 Bari Italia Italia 1 – 3 Francia Francia Amichevole - Uscita al 59’ 59’
6-10-2016 Torino Italia Italia 1 – 1 Spagna Spagna Qual. Mondiali 2018 -
9-10-2016 Skopje Macedonia Macedonia 2 – 3 Italia Italia Qual. Mondiali 2018 -
12-11-2016 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 4 Italia Italia Qual. Mondiali 2018 -
Totale Presenze 30 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Italia Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-4-2012 Edimburgo Scozia Under-21 Scozia 1 – 4 Italia Italia Under-21 Amichevole -
6-9-2012 Casarano Italia Under-21 Italia 7 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Under-21 Qual. Europeo Under-21 2013 -
12-10-2012 Pescara Italia Under-21 Italia 1 – 0 Svezia Svezia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2013 -
16-10-2012 Kalmar Svezia Under-21 Svezia 2 – 3 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2013 -
13-11-2012 Siena Italia Under-21 Italia 1 – 3 Spagna Spagna Under-21 Amichevole -
Totale Presenze 5 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 2009-2010

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b De Sciglio, acmilan.com. URL consultato il 3 luglio 2016.
  2. ^ 7 (0) se si comprende anche l'amichevole contro la B Italia.
  3. ^ Pietro Mazzara, Esclusiva MN - De Sciglio: "A sinistra mi trovo bene. Maldini? Un onore essere paragonato a lui", milannews.it, 29 settembre 2012. URL consultato il 19 maggio 2013.
  4. ^ m.tuttomercatoweb.com, http://m.tuttomercatoweb.com/altre-notizie/milan-tassotti-de-sciglio-e-un-terzino-destro-a-sinistra-e-adattato-611610 .
  5. ^ Nicolò Esposito, Altra prova di spessore per De Sciglio, il ventenne con la calma del veterano, ilveromilanista.it, 18 novembre 2012. URL consultato il 1º luglio 2013.
  6. ^ a b Salvatore Riggio, Piccoli Merkel crescono (PDF), Tuttosport, 18 maggio 2011. URL consultato il 9 dicembre 2011.
  7. ^ Saranno Famosi, cimiano.it. URL consultato il 17 dicembre 2011.
  8. ^ a b De Sciglio: percorso rossonero, acmilan.com, 25 maggio 2012. URL consultato il 25 maggio 2012.
  9. ^ a b c Dopo Massimo ecco Mattia, acmilan.com, 6 dicembre 2011. URL consultato il 9 dicembre 2011.
  10. ^ Milan-Plzeň 2-0, uefa.com, 28 settembre 2011. URL consultato il 29 febbraio 2012.
  11. ^ Simone Lorini, Milan, De Sciglio: "Un'emozione indescrivibile", tuttomercatoweb.com, 6 dicembre 2011. URL consultato il 9 dicembre 2011.
  12. ^ Il Milan torna in testa. Vittoria sofferta a Verona, La Gazzetta dello Sport, 10 aprile 2012. URL consultato l'11 aprile 2012.
  13. ^ a b Mattia De Sciglio – Statistiche stagione in corso 11/12, transfermarkt.it. URL consultato il 19 aprile 2012.
  14. ^ Mattia De Sciglio a Milan Channel: "Indosserò una maglia importante", acmilan.com, 12 luglio 2012. URL consultato il 15 luglio 2012.
  15. ^ Sarà anche giovanissimo, De Sciglio però usa parole da leader: "Milan, questa volta partiamo forte", goal.com, 26 luglio 2013. URL consultato il 7 agosto 2013.
  16. ^ De Sciglio: "Voglio diventare una bandiera del Milan", La Stampa, 2 dicembre 2012. URL consultato il 7 agosto 2013.
  17. ^ "De Sciglio, che personalità", Sport Mediaset, 16 gennaio 2013. URL consultato l'8 agosto 2013.
  18. ^ Il Milan trionfa e Berlusconi gioisce: "fantastico De Sciglio ", Il Giorno, 2 marzo 2013. URL consultato il 7 agosto 2013.
  19. ^ Mattia De Sciglio – Statistiche stagione in corso 12/13, transfermarkt.it. URL consultato il 7 agosto 2013.
  20. ^ Milan, De Sciglio e Mexes saltano l'Audi Cup, Sport Mediaset, 30 luglio 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.
  21. ^ AC Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 9 settembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.
  22. ^ Matteo Calcagni, De Sciglio in campo dopo oltre due mesi, milannews.it, 30 ottobre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.
  23. ^ Enrico Ferrazzi, Finalmente Mattia!, milannews.it, 6 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.
  24. ^ Biagio Romano, IL DATO – Napoli-Milan, espulsione da record per De Sciglio | Le ultime notizie sul Calcio Napoli, su www.ultimecalcionapoli.it. URL consultato il 3 maggio 2015.
  25. ^ Italia-Isole Faroe 3-0, uefa.com, 9 ottobre 2010. URL consultato il 29 febbraio 2012.
  26. ^ Under 20, i convocati per il match del 4 Nazioni contro la Svizzera, figc.it, 26 agosto 2011. URL consultato il 7 agosto 2013.
  27. ^ Azzurrini in Scozia. Convocato il milanista De Sciglio al posto di Faraoni, figc.it, 23 aprile 2012. URL consultato il 24 aprile 2012.
  28. ^ Magic moment De Sciglio: arriva anche la convocazione in Under 21, acmilan.com, 23 aprile 2012. URL consultato il 24 aprile 2012.
  29. ^ Italia, spettacolo contro la Scozia. Ferrara soddisfatto: “Partita vera”, figc.it, 25 aprile 2012. URL consultato il 26 aprile 2012.
  30. ^ Nazionale Under 21: l'esordio di Mattia De Sciglio, acmilan.com, 26 aprile 2012. URL consultato il 26 aprile 2012.
  31. ^ Sono 8 le novità di Prandelli per l'amichevole con l'Inghilterra, figc.it, 10 agosto 2012. URL consultato il 10 agosto 2012.
  32. ^ Italia - Inghilterra, figc.it, 15 agosto 2012. URL consultato il 7 agosto 2013.
  33. ^ Italia battuta dall'Inghilterra, ma nel gol azzurro c'è lo zampino di Diamanti, il Resto del Carlino, 15 agosto 2012. URL consultato il 7 agosto 2013.
  34. ^ Riccardo Pratesi, Italia-Brasile 2-2, azzurri sono da applausi. Show di Balotelli, La Gazzetta dello Sport, 21 marzo 2013. URL consultato il 22 marzo 2013.
  35. ^ Inviata alla FIFA la lista per la Confederations Cup: c'è anche Barzagli, figc.it, 3 giugno 2013. URL consultato il 10 giugno 2013.
  36. ^ Ancora una volta decidono i rigori: Buffon ne para tre, Italia terza, figc.it, 30 giugno 2013. URL consultato il 7 luglio 2013.
  37. ^ (EN) Buffon stars as Italy win shootout & bronze, fifa.com, 30 giugno 2013. URL consultato il 7 luglio 2013.
  38. ^ Inizia il ‘Sogno Azzurro’: su Rai 1 ufficializzata la lista dei convocati per l’Europeo, figc.it, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2015.
  39. ^ Euro 2016, Darmian tradisce l'Italia ai rigori: Germania in semifinale grazie a Neuer, eurosport.com, 2 luglio 2016. URL consultato il 3 luglio 2016.
  40. ^ 1 presenza nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]