Davide Calabria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Davide Calabria
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177[1] cm
Peso 70[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Milan
Carriera
Giovanili
2002-2007non conosciuta Virtus Adrense
2007-2015Milan
Squadre di club1
2015-Milan126 (5)
Nazionale
2013Italia Italia U-179 (0)
2013Italia Italia U-181 (0)
2014-2015Italia Italia U-1912 (1)
2015Italia Italia U-202 (0)
2015-2019Italia Italia U-2119 (0)
2020-Italia Italia3 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Slovacchia 2013
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Polonia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 settembre 2021

Davide Calabria (Adro, 6 dicembre 1996) è un calciatore italiano, difensore del Milan, di cui è vice-capitano, e della nazionale italiana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nato centrocampista, ricopre a partire dal settore Allievi prevalentemente il ruolo di terzino destro, nonostante sappia destreggiarsi anche sulla fascia sinistra. Occasionalmente è stato utilizzato come mezzala o mediano in situazioni di emergenza. Dotato di velocità e resistenza, si trova a proprio agio anche nel ruolo di esterno di centrocampo[2].

A fronte di una prestanza fisica non eccelsa, si distingue invece per grinta e velocità[3], motivo per cui è sovente soprannominato dai suoi tifosi con l'appellativo di Frisbee o Boomerang; tale appellativo gli fu attribuito per la prima volta dal telecronista Carlo Pellegatti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Muove i primi passi su di un campo di calcio all'età di sei anni, nella Virtus Adrense, società di Adro (suo paese d'origine, in provincia di Brescia), dove rimane per cinque stagioni.

Dopo vari provini, fra cui anche presso il Brescia e l'Atalanta, ad undici anni Calabria passa al Milan, debuttando nella categoria Esordienti.[2] Esordisce in prima squadra e in Serie A il 30 maggio 2015, all'età di diciotto anni, quando viene impiegato da Inzaghi durante la partita Atalanta-Milan (1-3), valida per l'ultima giornata della stagione 2014-2015.[4]

Nella stagione 2015-2016 viene inserito nella rosa della prima squadra a disposizione del nuovo tecnico Siniša Mihajlović. Ottiene la sua seconda presenza il 19 settembre 2015 nella partita Milan-Palermo (3-2), sostituendo Ignazio Abate, infortunatosi nel primo tempo.[5] Scende in campo per la prima volta da titolare il 22 settembre successivo, nella partita Udinese-Milan (2-3) disputata allo Stadio Friuli. Chiude la stagione con un totale di sei presenze in Serie A e due in Coppa Italia, tra cui la finale persa 1-0 ai supplementari contro la Juventus, nella quale scende in campo da titolare come terzino destro.

Il 23 dicembre 2016 ottiene il suo primo trofeo da professionista, la Supercoppa italiana vinta ai rigori contro la Juventus, partita alla quale tuttavia non prende parte a causa di un infortunio.[6] Chiude la stagione con dodici presenze in campionato.

All'inizio della stagione 2017-2018, dopo la partenza di De Sciglio, cambia numero di maglia, prendendo il numero 2. Il 24 agosto 2017 fa il suo esordio nelle coppe europee, giocando titolare nella partita di ritorno del turno di play-off di Europa League disputata a Skopje e vinta 1-0 contro lo Škendija. Il 14 dicembre rinnova con il club rossonero fino al 2022.[7] Il 25 febbraio 2018, alla ventiseiesima giornata di campionato, segna il suo primo gol in maglia rossonera, realizzando la rete del definitivo 2-0 nella vittoria del Milan contro la Roma all'Olimpico. In questa stagione viene impiegato con continuità dall'allenatore Gennaro Gattuso, ottenendo trenta presenze complessive in tutte le competizioni, e disputa da titolare la finale di Coppa Italia, persa 4-0 contro la Juventus.[8]

Nella stagione successiva viene spesso preferito ad Abate ed ad Conti come terzino destro titolare. Il 25 agosto 2018 segna il suo secondo gol in Serie A con la maglia del Milan nella gara persa per 3-2 contro il Napoli al San Paolo. Nel gennaio 2019 disputa la sfida di Supercoppa italiana, persa 1-0 contro la Juventus a Gedda.[9] Termina la stagione con ventisei presenze in Serie A.

Nella stagione 2019-2020 si alterna con Conti sulla fascia destra, ottenendo venticinque presenze in campionato. Torna al gol in Serie A il 18 luglio 2020, in occasione della vittoria per 5-1 a San Siro contro il Bologna.

Ricevuta piena fiducia dal tecnico Stefano Pioli, diventa titolare fisso nella stagione 2020-2021 ed il 29 novembre 2020, nella gara casalinga vinta per 2-0 contro la Fiorentina, raggiunge le cento partite in Serie A con i rossoneri.[10] Il 19 marzo 2021 viene operato per risolvere una lesione al menisco mediale del ginocchio destro.[11] Questa si rivela essere la stagione dell'exploit per Calabria, che, con 32 presenze e 2 reti, fornisce al Milan un contributo importante per il raggiungimento del secondo posto in Serie A e, quindi, per la qualificazione in Champions League dopo sette anni.[12]

Il 9 luglio 2021 rinnova il suo contratto con il club rossonero fino al 2025.[13] Nella prima partita di Serie A della stagione 2021-2022, la vittoria in trasferta conto la Sampdoria (0-1), indossa per la prima volta in gare ufficiali la fascia da capitano fornendo anche un assist a Brahim Díaz.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della nazionale Under-17 che nel 2013 vinse la medaglia d'argento all'Europeo U-17. Nello stesso anno partecipa al Mondiale U-17 negli Emirati Arabi, competizione che tuttavia abbandona anzitempo a causa di un'appendicite,[15] dopo essere sceso in campo nei primi due incontri contro la Costa d'Avorio[16] e la Nuova Zelanda.[17] Venne impiegato anche nell'Under-18, nell'Under-19 e nell'Under-20.

Il 1º ottobre 2015 riceve la prima convocazione in nazionale Under-21, dal CT Luigi Di Biagio, per le partite di qualificazione all'Europeo Under-21 contro Slovenia e Irlanda.[18] Esordisce nella partita contro l'Irlanda, il 13 ottobre, entrando al posto di Kingsley Boateng.[19] Viene convocato per l'Europeo Under-21 2017 in Polonia, nel quale è impiegato da titolare nella semifinale persa 3-1 contro la Spagna.

Dopo aver ricoperto il ruolo di titolare dell'Under-21 durante tutto il biennio 2017-2019, salta la convocazione per il Europeo Under-21 2019 a causa di un infortunio rimediato sul finire di stagione.[20]

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 aprile 2017 è convocato dal CT Gian Piero Ventura in occasione di un raduno stagionale per i calciatori emergenti svolto a Coverciano.[21]

Viene convocato per la prima volta in nazionale dal CT Roberto Mancini in occasione delle partite in programma nel novembre 2020.[22] Esordisce in nazionale l'11 novembre 2020, all'età di ventitré anni, entrando al posto di D'Ambrosio nel secondo tempo della partita amichevole vinta 4-0 contro l'Estonia a Firenze.[23]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 settembre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Italia Milan A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2015-2016 A 6 0 CI 2 0 - - - - - - 8 0
2016-2017 A 12 0 CI 1 0 - - - SI - - 13 0
2017-2018 A 21 1 CI 4 0 UEL 5[24] 0 - - - 30 1
2018-2019 A 26 1 CI 2 0 UEL 4 0 SI 1 0 33 1
2019-2020 A 25 1 CI 2 0 - - - - - - 27 1
2020-2021 A 32 2 CI 1 0 UEL 6[25] 0 - - - 39 2
2021-2022 A 3 0 CI 0 0 UCL 1 0 - - - 4 0
Totale carriera 126 5 12 0 16 0 1 0 155 5

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-11-2020 Firenze Italia Italia 4 – 0 Estonia Estonia Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
18-11-2020 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 – 2 Italia Italia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 90+3’ 90+3’
8-9-2021 Reggio Emilia Italia Italia 5 – 0 Lituania Lituania Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 3 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-10-2015 Vicenza Italia Under-21 Italia 1 – 0 Irlanda Irlanda Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - Ingresso al 75’ 75’
17-11-2015 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 2 – 0 Lituania Lituania Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 -
2-6-2016 Venezia Italia Under-21 Italia 0 – 1 Francia Francia Under-21 Amichevole -
23-3-2017 Cracovia Polonia Under-21 Polonia 1 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 62’ 62’
27-3-2017 Roma Italia Under-21 Italia 1 – 2 Spagna Spagna Under-21 Amichevole - Ingresso al 57’ 57’
21-6-2017 Tychy Rep. Ceca Under-21 Rep. Ceca 3 – 1 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2017 - 1º turno - Uscita al 54’ 54’
27-6-2017 Cracovia Italia Under-21 Italia 1 – 3 Spagna Spagna Under-21 Europeo Under-21 2017 - Semifinale - Ammonizione al 56’ 56’
1-9-2017 Toledo Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 86’ 86’
4-9-2017 Cittadella Italia Under-21 Italia 4 – 1 Slovenia Slovenia Under-21 Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-10-2017 Budapest Ungheria Under-21 Ungheria 2 – 6 Italia Italia Under-21 Amichevole -
10-10-2017 Ferrara Italia Under-21 Italia 4 – 0 Marocco Marocco Under-21 Amichevole - cap.Uscita al 77’ 77’
25-5-2018 Estoril Portogallo Under-21 Portogallo 3 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole - cap.
29-5-2018 Besançon Francia Under-21 Francia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - cap.Uscita al 61’ 61’
6-9-2018 Dunajská Streda Slovacchia Under-21 Slovacchia 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 68’ 68’
11-9-2018 Cagliari Italia Under-21 Italia 3 – 1 Albania Albania Under-21 Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
11-10-2018 Udine Italia Under-21 Italia 0 – 1 Belgio Belgio Under-21 Amichevole -
15-10-2018 Vicenza Italia Under-21 Italia 2 – 0 Tunisia Tunisia Under-21 Amichevole - Uscita al 86’ 86’
21-3-2019 Trieste Italia Under-21 Italia 0 – 0 Austria Austria Under-21 Amichevole - Uscita al 81’ 81’
25-3-2019 Frosinone Italia Under-21 Italia 2 – 2 Croazia Croazia Under-21 Amichevole - Uscita al 56’ 56’
Totale Presenze 19 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 2009-2010
Milan: 2014

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Milan: 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Davide Calabria, su acmilan.com. URL consultato il 16 luglio 2021.
  2. ^ a b Milan, arriva il debutto del terzino Calabria: sarà il nuovo De Sciglio, su gazzetta.it, La Gazzetta dello Sport, 4 giugno 2015. URL consultato il 23 settembre 2015.
  3. ^ Milan, Calabria: “Mi manca un po’ di forza fisica. Per un difensore è fondamentale”, su newsmondo.it. URL consultato il 28 novembre 2020.
  4. ^ Davide Borsani, Milan, esordio in Serie A per Calabria e Di Molfetta, su mondoprimavera.it. URL consultato il 23 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  5. ^ Milan-Palermo, Davide Calabria a Milan Channel: "Ho fatto tutto il mio meglio", su acmilan.com. URL consultato il 23 settembre 2015.
  6. ^ Infortunio Calabria, Montella può sorridere: le ultime sul terzino rossonero, su calcioweb.eu, 26 dicembre 2016. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  7. ^ Ufficiale: Calabria-Milan insieme fino al 2022 acmilan.com
  8. ^ Enrico Currò, Che la festa cominci, anche Donnarumma stregato dalla Juve, in la Repubblica, 10 maggio 2018, p. 42.
  9. ^ Enrico Currò, Juventus-Milan 1-0: il segno di Ronaldo, Supercoppa ai bianconeri, su repubblica.it, 16 gennaio 2019. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  10. ^ Davide Triolo, Milan-Fiorentina: Calabria, gara numero 100 in Serie A... con sorpresa, su pianetamilan.it, 25 novembre 2020. URL consultato il 12 dicembre 2020.
  11. ^ Comunicato ufficiale: Davide Calabria, su acmilan.com, 19 marzo 2021.
  12. ^ Calabria, missione Qatar. Stupire Pioli (e convincere Mancini), su gazzetta.it, 10 giugno 2021. URL consultato il 24 agosto 2021.
  13. ^ Calabria-Milan, è rinnovo: contratto fino al 2025. Le news, su sport.sky.it, 9 luglio 2021. URL consultato il 24 agosto 2021.
  14. ^ Calabria, contro la Samp la prima partita da capitano in gare ufficiali, su milannews.it, 23 agosto 2021. URL consultato il 24 agosto 2021.
  15. ^ Gli azzurrini sono arrivati ad Abu Dhabi. Torneo finito per Calabria, su figc.it. URL consultato il 23 settembre 2015.
  16. ^ (EN) FIFA U-17 World Cup UAE 2013 – Côte d'Ivoire 0:1 Italy, su fifa.com. URL consultato il 23 settembre 2015.
  17. ^ (EN) FIFA U-17 World Cup UAE 2013 – Italy 1:0 New Zealand, su fifa.com. URL consultato il 23 settembre 2015.
  18. ^ Nazionale Under 21 – I convocati per le gare con Slovenia e Repubblica d’Irlanda: prima chiamata per Calabria (PDF), su figc.it. URL consultato il 1º ottobre 2015.
  19. ^ Under 21, l’Italia soffre ma vince: Irlanda superata 1-0, su mondopallone.it. URL consultato il 13 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  20. ^ Under 21, Calabria non ce la fa: niente Europei, su sportmediaset.mediaset.it, mediaset.it, 6 giugno 2019. URL consultato il 23 agosto 2019.
  21. ^ Da lunedì il terzo stage, convocati 23 calciatori: in 9 alla prima, torna El Shaarawy Archiviato il 2 settembre 2017 in Internet Archive. figc.it
  22. ^ Italia, le convocazioni di Mancini: prima per Pessina e Calabria. C'è Immobile, su ilmattino.it. URL consultato il 7 novembre 2020.
  23. ^ Quattro gol, doppio Grifo e cinque debuttanti: l’Italia si diverte con l’Estonia, su gazzetta.it, 11 novembre 2020. URL consultato l'11 novembre 2020.
  24. ^ 1 presenza nei play-off.
  25. ^ 3 presenze nei turni preliminari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]