Associazione Calcio ChievoVerona 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione Calcio ChievoVerona
Stagione 2002-2003
AllenatoreItalia Luigi Delneri
All. in secondaItalia Francesco Conti
PresidenteItalia Luca Campedelli
Serie A7º posto
Coppa ItaliaQuarti di finale
Coppa UEFAPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Franceschini (33)
Totale: Franceschini (37)
Miglior marcatoreCampionato: Cossato (9)
Totale: Cossato (9)
Abbonati10 000
Maggior numero di spettatori34 544 vs Juventus (19 gennaio 2003)[1]
Minor numero di spettatori10 850 vs Perugia (6 novembre 2002)[1]
Media spettatori16 902[1]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio ChievoVerona nelle competizioni ufficiali della stagione 2002-2003.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'attaccante Oliver Bierhoff, acquistato dagli scaligeri.[2]

Dopo il 5º posto nella stagione d'esordio, la società prese il tedesco Bierhoff (alla sua ultima annata da giocatore).[2] Scoppiò inoltre un caso relativo al brasiliano Eriberto, il cui nome reale si scoprì essere Luciano Siqueira de Oliveira[3]: anche la sua età era stata falsificata, attribuendogli circa 3 anni in meno.[4] Fu squalificato per 6 mesi, vedendosi comminata anche un'ammenda di 160 000 euro.[5]

In Coppa UEFA, il Chievo venne subito eliminato dalla Stella Rossa.[6] Si rese invece protagonista di un buon campionato, confermandosi tra le rivelazioni.[7] All'ultima giornata si fece però battere dalla Juventus, finendo settimo e mancando una nuova qualificazione europea.[8]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore di materiale tecnico per la stagione 2002-2003 è Joma, mentre lo sponsor ufficiale è Paluani.[9]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
1º maglia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
2º maglia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
3º maglia

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[9]

Area direttiva

Area tecnica

  • Allenatore: Luigi Delneri
  • Allenatore in 2ª: Francesco Conti
  • Preparatore dei portieri: Claudio Filippi
  • Allenatore Primavera: Stefano Pioli
  • Preparatore atletico: Ugo Maranza

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Giampaolo Cantamessa
  • Medico sociale: Francesco De Vita
  • Massaggiatori: Alfonso Casano e Alex Maggi

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[10][11]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Paolo Codognola
2 Ghana D John Mensah
3 Italia D Tommaso Chiecchi[12]
4 Svezia C Daniel Andersson
5 Italia C Eugenio Corini
6 Italia D Maurizio D'Angelo[12]
7 Italia C Ivone De Franceschi
8 Italia C Lorenzo D'Anna
9 Italia A Luigi Beghetto
10 Italia P Cristiano Lupatelli
11 Italia A Massimo Marazzina[12]
12 Italia P Mattia Passarini
13 Italia C Francesco Magnanelli
14 Italia C Dario Passoni[12]
15 Brasile C Luciano[13]
16 Italia C Ivano Della Morte
17 Serbia e Montenegro C Nikola Lazetić[12][14]
18 Italia D Emanuele Pesaresi
19 Italia C Daniele Franceschini
N. Ruolo Giocatore
20 Italia C Simone Perrotta
21 Germania A Oliver Bierhoff
23 Italia D Salvatore Lanna
24 Italia A Federico Cossato
25 Italia D Stefano Lorenzi
26 Brasile A Marcos Ariel de Paula
27 Messico D Alejandro Ricavar
28 Italia D Gianluca Grassadonia[14]
29 Francia C Lilian Nalis
30 Svezia D Fredrik Risp[14]
31 Italia A Sergio Pellissier
32 Svizzera D Giuseppe Aquaro[12]
33 Svezia A Björn Runström
34 Croazia A Saša Bjelanović[14]
35 Brasile C Cristiano Vernazza
36 Perù A Carlos Valtolina
66 Italia D Nicola Legrottaglie
67 Italia P Marco Ambrosio
74 Italia D Moreno Longo[12]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2002-2003.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Verona
6 novembre 2002
1ª giornata[15]
Chievo3 – 0
referto
PerugiaStadio Marcantonio Bentegodi (10 850 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Roma
15 settembre 2002
2ª giornata
Lazio2 – 3
referto
ChievoStadio Olimpico (37 299 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Verona
22 settembre 2002
3ª giornata
Chievo1 – 2
referto
BresciaStadio Marcantonio Bentegodi (13 880 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Milano
29 settembre 2002
4ª giornata
Inter2 – 1
referto
ChievoStadio Giuseppe Meazza (57 674 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Verona
6 ottobre 2002
5ª giornata
Chievo2 – 0
referto
ModenaStadio Marcantonio Bentegodi (15 756 spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Torino
20 ottobre 2002
6ª giornata
Torino1 – 0
referto
ChievoStadio delle Alpi (13 544 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Verona
26 ottobre 2002
7ª giornata
Chievo3 – 2
referto
MilanStadio Marcantonio Bentegodi (33 431 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Parma
3 novembre 2002
8ª giornata
Parma0 – 1
referto
ChievoStadio Ennio Tardini (13 358 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Verona
10 novembre 2002
9ª giornata
Chievo4 – 1
referto
AtalantaStadio Marcantonio Bentegodi (13 302 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Udine
17 novembre 2002
10ª giornata
Udinese2 – 1
referto
ChievoStadio Friuli (15 336 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Verona
24 novembre 2002
11ª giornata
Chievo1 – 0
referto
EmpoliStadio Marcantonio Bentegodi (12 530 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Reggio Calabria
30 novembre 2002
12ª giornata
Reggina1 – 1
referto
ChievoStadio Oreste Granillo (23 376 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Verona
8 dicembre 2002
13ª giornata
Chievo0 – 0
referto
BolognaStadio Marcantonio Bentegodi (13 680 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Piacenza
14 dicembre 2002
14ª giornata
Piacenza0 – 3
referto
ChievoStadio Leonardo Garilli (6 139 spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Verona
22 dicembre 2002
15ª giornata
Chievo2 – 0
referto
ComoStadio Marcantonio Bentegodi (11 527 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Roma
12 gennaio 2003
16ª giornata
Roma0 – 1
referto
ChievoStadio Olimpico (55 975 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Verona
19 gennaio 2003
17ª giornata
Chievo1 – 4
referto
JuventusStadio Marcantonio Bentegodi (34 544 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Perugia
26 gennaio 2003
18ª giornata
Perugia1 – 0
referto
ChievoStadio Renato Curi (7 020 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Verona
2 febbraio 2003
19ª giornata
Chievo1 – 1
referto
LazioStadio Marcantonio Bentegodi (14 921 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Brescia
9 febbraio 2003
20ª giornata
Brescia0 – 0
referto
ChievoStadio Mario Rigamonti (15 212 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Milano
15 febbraio 2003
21ª giornata
Chievo2 – 1
referto
InterStadio Marcantonio Bentegodi (34 464 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Modena
23 febbraio 2003
22ª giornata
Modena1 – 0
referto
ChievoStadio Alberto Braglia (13 538 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Verona
2 marzo 2003
23ª giornata
Chievo3 – 2
referto
TorinoStadio Marcantonio Bentegodi (11 341 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Milano
9 marzo 2003
24ª giornata
Milan0 – 0
referto
ChievoStadio Giuseppe Meazza (56 123 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Verona
16 marzo 2003
25ª giornata
Chievo0 – 4
referto
ParmaStadio Marcantonio Bentegodi (13 983 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Bergamo
23 marzo 2003
26ª giornata
Atalanta1 – 0
referto
ChievoStadio Atleti Azzurri d'Italia (14 796 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Verona
6 aprile 2003
27ª giornata
Chievo3 – 0
referto
UdineseStadio Marcantonio Bentegodi (15 136 spett.)
Arbitro:  Pieri (Genova)

Empoli
13 aprile 2003
28ª giornata
Empoli2 – 1
referto
ChievoStadio Carlo Castellani (9 563 spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Verona
19 aprile 2003
29ª giornata
Chievo2 – 1
referto
RegginaStadio Marcantonio Bentegodi (11 804 spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Bologna
27 aprile 2003
30ª giornata
Bologna1 – 1
referto
ChievoStadio Renato Dall'Ara (21 888 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Verona
3 maggio 2003
31ª giornata
Chievo3 – 1
referto
PiacenzaStadio Marcantonio Bentegodi (11 418 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Como
10 maggio 2003
32ª giornata
Como2 – 4
referto
ChievoStadio Giuseppe Sinigaglia (5 228 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Roma)

Verona
17 maggio 2003
33ª giornata
Chievo0 – 0
referto
RomaStadio Marcantonio Bentegodi (14 869 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Torino
24 maggio 2003
34ª giornata
Juventus4 – 3
referto
ChievoStadio delle Alpi (39 417 spett.)
Arbitro:  Pieri (Genova)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2002-2003.
Piacenza
5 dicembre 2002
Ottavi di finale - Andata
Piacenza1 – 1ChievoStadio Leonardo Garilli
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Verona
18 dicembre 2002
Ottavi di finale - Ritorno
Chievo0 – 0PiacenzaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Milano
14 gennaio 2003
Quarti di finale - Andata
Milan0 – 0ChievoStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Verona
22 gennaio 2003
Quarti di finale - Ritorno
Chievo2 – 5MilanStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 2002-2003.
Belgrado
19 settembre 2002, ore 20:00 CEST
Primo turno - Andata
Stella Rossa0 – 0
referto
ChievoStadio Stella Rossa
Arbitro: Francia Duhamel

Verona
3 ottobre 2002, ore 20:30 CEST
Primo turno - Ritorno
Chievo0 – 2
referto
Stella RossaStadio Marcantonio Bentegodi (15 000 spett.)
Arbitro: Russia Baskakov

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[16] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 55 17 11 3 3 31 19 17 5 4 8 20 20 34 16 7 11 51 39 +12
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 0 1 1 2 5 2 0 2 0 1 1 4 0 3 1 3 6 −3
Coppauefa.png Coppa UEFA - 1 0 0 1 0 2 1 0 1 0 0 0 2 0 1 1 0 2 −2
Totale - 20 11 4 5 33 26 20 5 7 8 21 21 40 16 11 13 54 47 +7

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

[17]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa UEFA Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Ambrosio, M. M. Ambrosio 8-11204-600----12-1720
Andersson, D. D. Andersson 120413000100016041
Aquaro, G. G. Aquaro ----1000----1000
Beghetto, L. L. Beghetto 80104110200014120
Bierhoff, O. O. Bierhoff 267112000200030711
Bjelanović, S. S. Bjelanović 12420--------12420
Corini, E. E. Corini 305811000201033591
Cossato, F. F. Cossato 269501000201029960
D'Angelo, M. M. D'Angelo 10003000----4000
D'Anna, L. L. D'Anna 272711000201030281
De Franceschi, I. I. De Franceschi 6210--------6210
Della Morte, I. I. Della Morte 244004000100029400
De Paula, M. M. De Paula 20001100----3100
Franceschini, D. D. Franceschini 334202100201037530
Grassadonia, G. G. Grassadonia 2000--------2000
Lanna, S. S. Lanna 310412000200035041
Lazetić, N. N. Lazetić 110204000----15020
Legrottaglie, N. N. Legrottaglie 304110----2000324110
Lorenzi, S. S. Lorenzi 100204000----14020
Luciano, Luciano 16120--------16120
Lupatelli, C. C. Lupatelli 26-2820----2-20028-3020
Marazzina, M. M. Marazzina 15300----200017300
Mensah, J. J. Mensah 110403000----14040
Moro, F. F. Moro 2908010102010320100
Nalis, L. L. Nalis 80104000----12010
Passoni, D. D. Passoni 60003000100010000
Pellissier, S. S. Pellissier 255104000100030510
Perrotta, S. S. Perrotta 32180----201034190
Pesaresi, E. E. Pesaresi 70104000----11010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Attendance Statistics of Serie A 2002-2003 - Statistiche Spettatori Serie A 2002-2003, Stadiapostcards.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  2. ^ a b Andrea Masala, Bierhoff a Chievo per chiudere in bellezza, in La Gazzetta dello Sport, 12 settembre 2002.
  3. ^ Luca Calamai, «Io sono Luciano, non Eriberto», in La Gazzetta dello Sport, 23 agosto 2002.
  4. ^ Maurizio Crosetti, Luciano, l'ala dalla doppia vita "Diventai Eriberto per sfondare", su repubblica.it, 24 agosto 2002.
  5. ^ Emilio Marrese, Sette mesi di squalifica per Luciano-Eriberto, su repubblica.it, 10 ottobre 2002.
  6. ^ Addio all'Europa Finisce il sogno del Chievo, su repubblica.it, 3 ottobre 2002.
  7. ^ Massimo Vincenzi, Lazio, Bologna e Chievo tre realtà per un applauso, su repubblica.it, 15 dicembre 2002.
  8. ^ Harakiri del Chievo la Juve passeggia e vince, su repubblica.it, 24 maggio 2003.
  9. ^ a b Melegari, 2002, p. 52
  10. ^ Melegari, 2002, p. 53
  11. ^ Chievo Verona - 2002/03, FootballSquads.co.uk. URL consultato il 25 aprile 2013.
  12. ^ a b c d e f g Ceduto a stagione in corso.
  13. ^ Inutilizzabile fino a gennaio 2003 perché squalificato.
  14. ^ a b c d Acquistato a stagione in corso.
  15. ^ Rinviata a tale data per mancato accordo sui contratti televisivi:
  16. ^ Melegari, 2003, pp. 289, 424-426, 913
  17. ^ Melegari, 2003, pp. 333-335, 424-426, 913

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 2003, Modena, Panini, 2002.
  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 2004, Modena, Panini, 2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio