Nikola Lazetić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikola Lazetić
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (dal 2003)
Serbia Serbia (dal 2006)
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2014
Carriera
Giovanili
Trepça
Squadre di club1
1995-1997 Stella Rossa 15 (3)
1997 Budućnost Valjevo 8 (2)
1997-1998 Železnik 4 (1)
1998 Milicionar Belgrado ? (?)
1998-1999 Vojvodina 14 (4)
1999-2000 Obilić 35 (9)
2000-2002 Fenerbahçe 46 (6)
2002 Como 0 (0)
2002-2003 Chievo 11 (0)
2003 Lazio 5 (0)
2003-2004 Siena 31 (2)
2004-2005 Genoa 39 (1)
2005-2006 Livorno 16 (0)
2006-2008 Torino 57 (0)
2008-2010 Stella Rossa 41 (3)
2010-2011 Vojvodina 19 (2)
2012-2014 Smederevo ? (?)
Nazionale
1998-2003 Jugoslavia Jugoslavia 23 (1)
2003 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 ottobre 2012

Nikola Lazetić (Никола Лазетић; Kosovska Mitrovica, 9 febbraio 1978) è un ex calciatore serbo, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato nelle giovanili del KF Trepca Nikola si trasferisce alla Stella Rossa Belgrado, militante nella prima divisione jugoslava nel 1996-1997, gioca 15 partite andando in rete per 3 volte, nel 1997-1998 si trasferisce nel FK Vojvodina dove gioca 14 partite segnando 4 reti, l'anno seguente si trasferisce nell'Obilić Belgrado dove gioca 15 partite segnando 2 reti, nel 1999-2000 sempre all'Obilic gioca 31 partite segnando 7 reti.

Successivamente si trasferisce all'estero, nel Fenerbahçe, militante nella prima divisione turca, gioca 30 partite e segna 5 reti, nel 2001-2002 ancora al Fenerbahçe colleziona 16 presenze e 1 rete. Nel 2002-2003 approda nel campionato italiano al Chievo Verona in Serie A, gioca 11 partite prima di trasferirsi nella Lazio a gennaio, qui però giocherà solo 5 partite fino alla fine del campionato segnando un gol contro il Wisla Cracovia nella partita di coppa Uefa conclusasi 3-3, si trasferisce quindi nel Siena nel 2003-2004, gioca 31 partite e segna 2 reti, cambia ancora casacca nel 2004-2005 e va a giocare nel Genoa in Serie B, gioca 39 partite e segna 1 rete, nel 2005-2006 approda nel Livorno dove gioca 16 partite prima di essere ceduto al Torino FC a gennaio, in Serie B, dove gioca 18 partite fino alla fine della stagione. Gioca bene, contribuendo a riportare il Torino in A, ma nella stagione 2006-2007 non disputò un grande campionato pur partendo spesso da titolare, giocò infatti 28 partite, nel 2007-2008 gioca 15 partite, a fine anno non gli viene prolungato il contratto e lascia il Torino.

Il 24 agosto 2008 firma un biennale con la Stella Rossa Belgrado, la squadra che lo ha lanciato nel calcio professionistico.

Nel 2010 è ingaggiato dal Vojvodina, sodalizio in cui milita sino all'anno seguente. Nel 2012 viene ingaggiato dal Smederevo, squadra con la quale chiude la carriera professionistica nel 2014.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Fenerbahçe: 2000-2001
Stella Rossa: 2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]