Simone Grippo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simone Grippo
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 188 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, difensore
Squadra Real Saragozza
Carriera
Giovanili
1998-2005non conosciuta Ettingen
2005-2006Basilea
Squadre di club1
2006-2007Basilea II22 (1)
2006-2007Basilea0 (0)
2007-2008Concordia Basilea25 (4)
2008Bellinzona0 (0)
2008-2009Chievo2 (0)
2009Piacenza3 (0)
2009-2010Lumezzane17 (1)
2010-2011Frosinone24 (0)
2011-2012Chievo0 (0)
2012Lugano13 (1)
2012-2013Servette9 (0)
2014-2017Vaduz70 (5)
2017-Real Saragozza4 (0)
Nazionale
2006Svizzera Svizzera U-182 (0)
2006-2007Svizzera Svizzera U-196 (0)
2007-2008Svizzera Svizzera U-209 (2)
2009-2010Svizzera Svizzera U-214 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 aprile 2017

Simone Grippo (Ettingen, 12 dicembre 1988) è un calciatore svizzero, centrocampista o difensore del Real Saragozza.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Basilea, è stato mandato in prestito al Concordia Basilea, squadra di Challenge League svizzera, per la prima metà della stagione 2007-2008. Nel dicembre del 2007 il prestito viene prolungato fino al termine del campionato, nel quale disputa 25 partite, realizzando 4 reti.

Nell'estate del 2008 viene girato nuovamente in prestito, questa volta al Bellinzona, ma il 5 agosto viene acquistato a titolo definitivo dal Chievo Verona[1] con cui esordisce in Serie A l'11 gennaio 2009 contro il Bologna. Dopo un'altra presenza nella massima serie, contro la Sampdoria, la formazione veronese lo cede in prestito nelle serie inferiori.

Il 2 febbraio 2009 passa al Piacenza[2] in Serie B. Nei sei mesi agli ordini di Stefano Pioli è poco impiegato, e a fine stagione totalizza solamente 3 presenze. Il 31 agosto 2009 viene prestato al Lumezzane[3], in Lega Pro Prima Divisione. Disputa 17 partite e a fine stagione fa rientro al Chievo, che il 26 luglio 2010 lo gira nuovamente in Serie B al Frosinone[4]. Con la formazione ciociara scende in campo 24 volte, ma non evita la retrocessione in Prima Divisione.

Il 3 febbraio 2012, dopo una prima parte di stagione senza presenze nel Chievo, si trasferisce in prestito al Lugano[5]. Disputa 13 partite segnando un gol, contro il Wil. A fine stagione torna al Chievo Verona, che il 15 luglio lo cede a titolo definitivo al Servette[6]. Fa il suo esordio con la squadra ginevrina il 29 luglio 2012 allo Stade de la Pontaise contro il Losanna[7]. Chiude la stagione con 9 presenze nella massima serie svizzera e 2 presenze nei preliminari di Europa League. Dopo aver trascorso sei mesi senza squadra, firma un contratto che lo lega per un anno e mezzo al Vaduz[8].

Il 13 giugno 2017 si trasferisce al Real Saragozza[9].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Basilea: 2006-2007
Lumezzane: 2009-2010
Vaduz: 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficiale: Simone Grippo al Chievo, tuttomercatoweb.com, 5 agosto 2008. URL consultato il 27 dicembre 2008.
  2. ^ UFFICIALE: Piacenza, dal Chievo arriva Grippo tuttomercatoweb.com
  3. ^ UFFICIALE: Lumezzane, dal Chievo arriva Grippo tuttomecatoweb.com
  4. ^ Frosinone, preso Grippo, Tuttomercatoweb.com.
  5. ^ UFFICIALE: Simone Grippo al Lugano
  6. ^ UFFICIALE: Chievo, Grippo al Servette e Facchinetti al Losanna
  7. ^ (FR) Le LS gifle Servette 24heures.ch
  8. ^ (DE) Grippo zum FC Vaduz, tagesanzeiger.ch, 19 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013.
  9. ^ (ES) Confirmados los cinco primeros fichajes del Real Zaragoza 2017/18 Realzaragoza.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]