Nicolò Manfredini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicolò Manfredini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Benevento
Carriera
Giovanili
2000-2004SPAL
2011-2012Fiorentina
Squadre di club1
2004-2005SPAL0 (-0)
2005-2006Fiorentina0 (-0)
2006-2007Carpi34 (?)
2008-2009Gubbio27 (-25)
2009-2011Reggiana27 (-27)
2012-2017Modena74 (-81)
2017-2019Spezia17 (-19)
2019-Benevento0 (0)
Nazionale
2006Italia Italia U-191 (-0)
2015Italia Italia universitaria6 (-?)
Palmarès
Transparent.png torneo di calcio della XXVIII Universiade
Oro Universiadi 2015
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 settembre 2018

Nicolò Manfredini (Ferrara, 1º maggio 1988) è un calciatore italiano, portiere del Benevento.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è laureato in scienze motorie all'Università degli Studi di Ferrara[1][2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nelle giovanili della Spal, fino al 2004, dove poi passa in prima squadra.

Nella stagione 2011-12, entra nelle giovanili della Fiorentina, dove vince la Supercoppa Primavera 2011.

Club[modifica | modifica wikitesto]

Diventa portiere della Spal, dove non raccoglie presenze. Passa poi alla Fiorentina.

Passa, poi, al Carpi in Serie D. Colleziona 34 presenze, portando i biancorossi ai play-off, dove perdono in semifinale col Castellarano.

L'annata successiva passa al Gubbio, dove colleziona 27 presenze.

Reggiana[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi alla Reggiana, la prima stagione colleziona solo una presenza. La stagione dopo, da primo portiere, raccoglie 26 presenze, subendo 31 gol.

Modena[modifica | modifica wikitesto]

Comprato dal Modena, raccogliendo 15 presenze in tre anni, come secondo portiere. All'inizio della stagione 2015-16, è il secondo portiere alle spalle di Ivan Provedel, ma dalle brutte prestazioni di quest'ultimo, Nicolò diventa titolare, giocando 22 partite. Tuttavia, non riesce a salvare il Modena, che retrocederà in Serie C. Con l'inizio della nuova stagione, Manfredini viene messo capitano da Simone Pavan, ma con l'arrivo di Ezio Capuano, perde la fascia, ma non il posto da titolare. Gioca 36 partite su 38 in campionato, subendo 33 gol, facendo diventare il Modena una delle migliori difese. In Coppa Italia gioca 2 partite, subendo 1 gol.

Nella nuova stagione, seconda con Ezio Capuano, Nicolò è un punto fermo della squadra, composta da molti giovani.

Nicolò, anche se ha raccolto poche presenze col Modena, è considerato una bandiera dai tifosi canarini.

Spezia[modifica | modifica wikitesto]

Rimasto svincolato dal Modena a seguito dei guai societari degli emiliani, che ne hanno determinato l'esclusione dal campionato di Serie C 2017-2018, nel novembre 2017 è stato messo sotto contratto dallo Spezia,[3] dove rimane fino a giugno 2019.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006, ha raccolto una presenza con l'Under 19

Ha partecipato e vinto come portiere titolare le Universiadi 2015.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 settembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Italia Modena B 7 -7 CI 1 -0 - - - - 8 -7
2013-2014 B 6 -7 CI 1 -1 - - - - 7 -8
2014-2015 B 2 -1 CI 1 -4 - - - - 3 -5
2015-2016 B 22 -34 CI 2 -2 - - - - - - 24 -36
2016-2017 LP 37 -32 CI + CI-LP 2 + 0 -1 + 0 - - - - - - 39 -33
ago.-nov. 2017 C - - CI-C 2 -5 - - - - - - 2 -5
Totale Modena 74 -81 9 -13 - - - - 83 -94

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Fiorentina 2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Gwangju 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]