Isaac Cofie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isaac Cofie
Nazionalità Ghana Ghana
Altezza 177 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Genoa
Carriera
Giovanili
Genoa
Squadre di club1
2009-2010 Genoa 1 (0)
2010-2011 Torino 1 (0)
2011 Piacenza 21 (1)[1]
2011-2012 Sassuolo 36 (1)[2]
2012-2013 Chievo 27 (2)
2013-2014 Genoa 17 (1)
2014-2015 Chievo 18 (0)
2015-2016 Carpi 29 (0)
2016- Genoa 15 (0)
Nazionale
2012 Ghana Ghana 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 maggio 2017

Isaac Cofie (Accra, 20 settembre 1991) è un calciatore ghanese, centrocampista del Genoa.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Cofie è un centrocampista centrale, bravo sia in costruzione che in interdizione[3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cofie cresce nelle giovanili del Genoa, squadra con la quale fa il suo debutto in Serie A il 2 maggio 2010, sostituendo Alberto Zapater nella partita persa 3-0 in casa del Bari[4].

I prestiti e l'esperienza al Chievo[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione successiva viene ceduto in prestito al Torino[5], in Serie B. Coi granata scende in campo in campionato una volta, nella partita con l'Atalanta nella quale commette un errore che permette a Simone Tiribocchi di segnare il gol del decisivo 2-1 per i bergamaschi[6].

Nel successivo mercato di gennaio fa ritorno al Genoa[7] che lo gira subito in prestito al Piacenza in cambio di Andrea Molinelli[8]. Fa il suo debutto con la maglia biancorossa giocando da titolare l'8 gennaio nella vittoria per 2-1 contro il Varese[9]. Segna il suo primo ed unico gol piacentino il 12 marzo nella vittoria per 2-0 contro il Crotone[10]. Tornato a fine stagione al Genoa viene ceduto in prestito al Sassuolo[11].

Fa il suo debutto con gli emiliani nella prima giornata di campionato, il 27 agosto nella vittoria per 3-1 contro la Nocerina. Segna il suo primo gol in maglia neroverde il 20 maggio 2012 nella partita vinta per 4-1 contro la Reggina. Conclude la stagione con 36 presenze e un gol segnato in campionato. A fine stagione fa ritorno al Genoa.

Il 9 luglio 2012 passa in comproprietà al Chievo Verona, nell'ambito del riscatto di Francesco Acerbi da parte dei liguri[12]. Fa il suo debutto con la squadra clivense il 30 settembre successivo giocando da titolare nella partita persa per 4-1 contro il Palermo. Segna la sua prima rete in serie A, nonché prima rete con la maglia gialloblu, il 6 gennaio 2013 nella vittoria per 1-0 contro l'Atalanta. Chiude la stagione con 2 reti in 27 presenze, e il 20 giugno 2013 viene riscattato dal Genoa[13].

Il ritorno al Genoa: 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione seguente scende in campo il 17 agosto 2013 in occasione della sconfitta ai calci di rigore, dopo il 2-2 dei tempi regolamentari, in Coppa Italia contro lo Spezia. Esordisce poi in campionato il 25 agosto successivo, nella trasferta di Milano contro l'Inter. Mette a segno la sua prima rete con la maglia del Genoa il 23 marzo 2014, nel pareggio esterno 1-1 contro il Parma. Sul finire del campionato viene schierato poche volte, subentrando solo 2 volte nelle ultime 6 giornate

I prestiti a Chievo e Carpi e il secondo ritorno al Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 agosto 2014 ritorna al Chievo con la formula del prestito.[14] In questa sua seconda stagione con i clivensi colleziona 18 presenze senza reti in Serie A.

Non venendo riscattato dai veneti fa ritorno al Genoa, dove viene posto fuori rosa[15]. Il 31 agosto 2015 si trasferisce in prestito con diritto di riscatto al Carpi[16]. Fa il suo debutto con gli emiliani il 20 settembre nella sconfitta casalinga per 1-0 contro la Fiorentina. Chiude la stagione, nella quale il Carpi retrocede in Serie B all'ultima giornata, con 29 presenze in campionato e 2 presenze in Coppa Italia. Terminato il prestito fa ritorno al Genoa con cui disputa 15 partite in campionato e 2 in Coppa Italia.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2012 viene convocato per la prima volta dalla nazionale ghanese per la partita contro il Malawi valida per il secondo turno delle qualificazioni alla Coppa d'Africa 2013, senza però scendere in campo. Fa il suo debutto con le stelle nere tre giorni dopo nell'amichevole persa 2-0 contro la Liberia[17].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Italia Genoa A 1 0 CI 0 0 UEL 0 0 1 0
2010-gen.2011 Italia Torino B 1 0 CI 1 0 - - - 2 0
gen.-giu. 2011 Italia Piacenza B 21+2[18] 1 - - - - - - 23 1
2011-2012 Italia Sassuolo B 36+1[19] 1 CI 1 0 - - - 38 1
2012-2013 Italia ChievoVerona A 27 2 CI 1 0 - - - 28 2
2013-2014 Italia Genoa A 17 1 CI 1 0 - - - 18 1
2014-2015 Italia ChievoVerona A 18 0 CI - - - - - 18 0
Totale Chievo 45 2 1 0 0 0 46 2
2015-2016 Italia Carpi A 29 0 CI 2 0 - - - 31 0
2016-2017 Italia Genoa A 15 0 CI 2 0 - - - 17 0
Totale Genoa 33 1 3 0 0 0 36 1
Totale carriera 165+3 5 8 0 0 0 176 5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Genoa: 2008-2009
Genoa: 2009-2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 23 (1) se si comprendono anche i play-out.
  2. ^ 37 (1) se si comprendono anche i play-off.
  3. ^ QUESTA È LA STORIA DI ISAAC COFIE... Genoacfc.it
  4. ^ Bari-Genoa 3-0 Espn Soccernet
  5. ^ UFFICIALE: Torino, Cofie e Lazarevic in prestito dal Genoa Tuttomercatoweb
  6. ^ Atalanta, ci pensa Tiribocchi, Toro steso nel recupero: 2-1 Gazzetta.it
  7. ^ Risolto il prestito di Cofie, in torinofc.it, 4 gennaio 2011. URL consultato il 23 marzo 2014.
  8. ^ UFFICIALE: scambio Cofie-Molinelli tra Genoa e Piacenza Tuttomercatoweb
  9. ^ Piacenza-Varese 2-1 Legaserieb.it
  10. ^ Piacenza-Crotone 2-0 Legaserieb.it
  11. ^ UFFICIALE: Boakye e Cofie al Sassuolo Tuttomercatoweb
  12. ^ Acerbi al Chievo, al Genoa arriva Cofie Legaseriea.it
  13. ^ Accordi di partecipazione Genoacfc.it
  14. ^ Ufficiale: Cofie di nuovo gialloblù!, chievocalcio.tv. URL consultato il 28 agosto 2014.
  15. ^ Emergenza Genoa, Allarme Gasperini "Cose mai viste", La Gazzetta dello Sport, 23 agosto 2015, p. 18
  16. ^ UFFICIALE: ISAAC COFIE È BIANCOROSSO, carpifc1909.it. URL consultato il 31 agosto 2015.
  17. ^ Liberia vs. Ghana (2:0) national-football-teams.com
  18. ^ play-out
  19. ^ play-off

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]