Vitória Futebol Clube

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima squadra brasiliana, vedi Vitória Futebol Clube (Vitória).
Vitória FC
Calcio Football pictogram.svg
O Velho Senhor (Il Vecchio Signore), Sadinos (Sadini)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px vertical stripes Green HEX-008736 White.svg Verde, bianco
Simboli Ruota di bicicletta
Inno Marcha do Vitória
Dati societari
Città STB.png Setúbal
Nazione Portogallo Portogallo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Portugal.svg FPF
Campionato Liga 3
Fondazione 1910
Presidente Portogallo Fernando Oliveira
Allenatore Spagna Julio Velázquez
Stadio Bonfim
(21.530 posti)
Sito web www.vfc.pt
Palmarès
Coppa PortogalloCoppa PortogalloCoppa Portogallo Coppa Lega portoghese
Trofei nazionali 3 Coppe di Portogallo
1 Coppe di Lega portoghese
3 Taça Ribeiro dos Reis
Si invita a seguire il modello di voce

Il Vitória Futebol Clube, internazionalmente noto - sebbene impropriamente - come Vitória Setúbal, è una società polisportiva portoghese, fondata a Setúbal nel 1910. La sua sezione più nota, quella calcistica, milita in 3 Liga, terza serie del campionato portoghese di calcio.

Disputa le sue partite casalinghe nell'Estádio do Bonfim, capace di contenere 18.694 spettatori. Nel suo palmarès figurano tre Coppe di Portogallo e una Coppa di Lega portoghese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club viene fondato il 20 novembre 1910 a Setúbal e, non esistendo ancora un campionato nazionale, comincia a giocare a livello locale, prima nel torneo di Lisbona, poi in quello di Setúbal. Nel 1934 è comunque una delle squadre che partecipano alla prima edizione del neonato campionato portoghese, dal quale viene retrocesso tre anni dopo. Risale al 1943 il raggiungimento della prima finale di Coppa, persa però per 5-1 contro il Benfica; in questo periodo Francisco Rodrigues è per due volte capocannoniere in Primeira Divisão. Il Vitória raggiunge nuovamente la finale di Coppa anche nelle edizioni 1953-1954 e 1961-1962, ma viene battuto rispettivamente de Sporting Lisbona e Benfica. Grazie al fatto che le Aquile sono Campioni d'Europa in carica il Vitória accede comunque alla Coppa delle Coppe 1962-1963, venendo però subito sconfitto dal Saint-Étienne; intanto era stato da poco inaugurato l'Estádio do Bonfim.

Il club conquista nel 1965 il primo successo: affronta nuovamente il Benfica nella finale della Taça de Portugal 1964-1965 ma questa volta vince per 3-1, e fa il bis anche due anni dopo, sconfiggendo questa volta l'Académica per 3-2. In questo periodo c'è in rosa anche Jacinto João e le prestazioni migliorano anche in campionato, fino al raggiungimento dell'apice, il secondo posto nella Primeira Divisão 1971-1972. Contemporaneamente viene raggiunto il terzo turno in Coppa UEFA, ma va meglio l'anno successivo, quando vengono raggiunti i quarti (eliminando anche Fiorentina e Inter durante il cammino); lo stesso traguardo viene archiviato anche nel 1973-1974, e stavolta a cadere è il Leeds Utd.

La situazione cambia però nella seconda metà degli anni Settanta, quando il club finisce sovente nella metà inferiore delle graduatoria, fino a retrocedere al termine della Primeira Divisão 1985-1986. Dopo un quindicennio con frequenti cambi di divisione e il titolo di miglior marcatore per Rashidi Yekini, il Vitória raggiunge il quinto posto nel campionato 1999-2000. Questo consente anche una fugace partecipazione alla Coppa UEFA 1999-2000, nella quale i portoghesi sono nettamente battuti dalla Roma e ritornano al secondo livello al termine della stagione.

Una nuova Coppa viene vinta nel 2004-2005, e così i lusitani partecipano alla Coppa UEFA 2005-2006 dove vengono però eliminati al secondo turno dalla Sampdoria. Partecipano anche alla Supercoppa, così come nella stagione successiva grazie ad una nuova finale di Coppa raggiunta, ma non arrivano vittorie. Viene invece conquistato un nuovo trofeo, la Taça da Liga 2007-2008, dopo la vittoria con lo Sporting, e arriva ad una nuova finale nella Taça da Liga 2017-2018, che viene non però vinta.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Vitória Futebol Clube
  • 1934-1935 - 5º in Primeira Liga Experimental.
  • 1935-1936 - 5º in Primeira Liga Experimental.
  • 1936-1937 - 7º in Primeira Liga Experimental.
Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Divisão.
  • 1937-1938 -
  • 1938-1939 -
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Divisão.
Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Divisão.

  • 1940-1941 -
  • 1941-1942 -
  • 1942-1943 -
Finalista in Taça de Portugal.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Divisão.

Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Divisão.
  • 1951-1952 - in Segunda Divisão.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Divisão.
Finalista in Taça de Portugal.
Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Divisão.

  • 1960-1961 - in Segunda Divisão.
  • 1961-1962 - in Segunda Divisão.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Divisão.
Finalista in Taça de Portugal.
Eliminato nel primo turno della Coppa delle Coppe.
Vince la Coppa del Portogallo.svg Taça de Portugal (1º titolo).
Eliminato nel turno preliminare della Coppa delle Coppe.
Finalista in Taça de Portugal.
Vince la Coppa del Portogallo.svg Taça de Portugal (2º titolo).
Eliminato nel secondo turno della Coppa delle Coppe.

Eliminato nel terzo turno della Coppa UEFA.
Eliminato nei quarti della Coppa UEFA.
Finalista in Taça de Portugal.
Eliminato nei quarti della Coppa UEFA.
Eliminato nel primo turno della Coppa UEFA.

Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Divisão.
  • 1986-1987 - in Segunda Divisão.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Divisão.

Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Divisão.
  • 1991-1992 - in Segunda Divisão.
  • 1992-1993 - in Segunda Divisão.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Divisão.
Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Divisão.
  • 1995-1996 - in Segunda Divisão.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Divisão.
Eliminato nel primo turno della Coppa UEFA.
Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Liga.

  • 2000-2001 - in Segunda Liga.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Liga.
Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Liga.
  • 2003-2004 - in Segunda Liga.
Green Arrow Up.svg Promosso in Primeira Liga.
Vince la Coppa del Portogallo.svg Taça de Portugal (3º titolo).
Finalista in Supertaça Cândido de Oliveira.
Eliminato nel primo turno della Coppa UEFA.
Finalista in Taça de Portugal.
Finalista in Supertaça Cândido de Oliveira.
Eliminato nel primo turno della Coppa UEFA.
Vince la Taça CTT 2015-today.svg Taça da Liga (1º titolo).
Eliminato nel primo turno della Coppa UEFA.

Finalista in Taça da Liga.
Red Arrow Down.svg Retrocesso in Segunda Liga.

  • 2020 - A causa di problemi finanziari, si iscrive al Campeonato de Portugal
  • 2020-2021 - 16º nella Serie H del Campeonato de Portugal. 3º nella seconda fase del Gruppo Sud. Ammesso in Liga 3.
  • 2021-2022 - º in Liga 3.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Estádio do Bonfim.

Il club disputa le sue partite casalinghe nell'Estádio do Bonfim, che si trova a Setúbal e che può contenere 18.694 spettatori. È stato inaugurato il 16 settembre 1962.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Altre sezioni della polisportiva[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla sezione di calcio sono presenti anche le sezioni di aikidō, pallamano, atletica leggera, beach soccer, calcio a 5, ginnastica, judo, karate. kickboxing, rugby, taekwondo, ping-pong e trail running[1]

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Vitória F.C.

Di seguito è riportata la lista degli allenatori[2] che si sono succeduti alla guida del club nella sua storia.

Allenatori

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Vitória F.C.

Capocannonieri del campionato[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1964-1965, 1966-1967, 2004-2005
2007-2008
1962-1963, 1968-1969, 1969-1970
II Liga: 1937-1938
II Divisão de Honra: 1986-1987

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato di Setúbal: 12
1927-1928, 1928-1929, 1931-1932, 1932-1933, 1933-1934, 1934-1935, 1935-1936, 1936-1937, 1943-1944, 1944-1945, 1945-1946, 1946-1947
  • Campionato di Lisbona: 2
1923-1924, 1926-1927
  • Segunda Divisão (Lisbona): 3
1916-1917, 1921-1922, 1925-1926

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1970
2005

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1971-1972
Terzo posto: 1969-1970, 1972-1973, 1973-1974
Finalista: 1927, 1942-1943, 1953-1954, 1961-1962, 1965-1966, 1967-1968, 1972-1973, 2005-2006
Semifinalista: 1928, 1929, 1931, 1933, 1934, 1944-1945, 1948-1949, 1956-1957, 1970-1971, 1975-1976, 1994-1995, 1998-1999, 2007-2008
Finalista: 1966-1967
Finalista: 2017-2018
Semifinalista: 2016-2017
Secondo posto: 1995-1996, 2003-2004
Terzo posto: 1992-1993, 2000-2001
Finalista: 2005, 2006

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati e ai tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 1934-1935 alla 2019-2020 il club ha ottenuto le seguenti partecipazioni ai campionati nazionali:

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Primeira Divisão / Primeira Liga 72 1934-1935 2019-2020 72
2º o inf. Segunda Divisão o divisioni inferiori 14 1937-1938 2003-2004 14

Tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Alla stagione 2019-2020 il club ha ottenuto le seguenti partecipazioni ai tornei internazionali[3]:

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Coppa delle Coppe 3 1962-1963 1967-1968
Coppa UEFA/UEFA Europa League 8 1971-1972 2008-2009

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore con più presenze nelle competizioni europee è Jacinto João a quota 25, mentre il miglior marcatore è José Torres con 9 gol[3].

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

A livello internazionale la miglior vittoria è per 6-1, ottenuta contro lo Zagłębie Sosnowiec nel primo turno della Coppa UEFA 1972-1973, mentre la peggior sconfitta è il 7-0 subito contro la Roma nel primo turno della Coppa UEFA 1999-2000[3].

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Brasile D Gustavo Cascardo
3 Brasile D Jubal
4 Portogallo D Artur Jorge
5 Portogallo D Mano
7 Portogallo D Hélder Guedes
8 Portogallo C Nuno Valente
9 Marocco A Khalid Hachadi
10 Brasile C Éber Bessa
11 Capo Verde A Hildeberto Pereira
12 Portogallo P Miguel Lázaro
16 Portogallo D André Sousa
17 Portogallo C Silvio
18 Portogallo C Tomás Azevedo
21 Portogallo D Nuno Pinto
22 Argentina A Brian Mansilla
23 Portogallo A Frédéric Mendy
N. Ruolo Giocatore
24 Brasile D Bruno Pires
25 Brasile D Leandrinho
26 Kenya C Kgaogelo Sekgota
27 Portogallo C André Pedrosa
28 Brasile P Milton Raphael
29 Portogallo C José Semedo
30 Nigeria C João Meira
34 Brasile A Leandro Vilela
40 Portogallo D Baba Fernandes
44 Portogallo C Luís Cortez
47 Portogallo C Tiago Castro
47 Brasile C Carlinhos
77 Portogallo C Leonardo Chão
87 Portogallo C Zequinha
90 Georgia P Giorgi Makaridze

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) MODALIDADES, in vfc.pt. URL consultato il 14 dicembre 2019.
  2. ^ Vitória Setúbal » Storia Allenatore, in calcio.com. URL consultato il 12 dicembre 2019.
  3. ^ a b c Vitória FC, in www.uefa.com. URL consultato l'11 dicembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN147140697 · WorldCat Identities (ENviaf-147140697
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio