Alberto Malusci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alberto Malusci
Alberto Malusci.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2011
Carriera
Giovanili
Fiorentina
Squadre di club1
1988-1996 Fiorentina 131 (4)
1996-1998 Olympique Marsiglia 27 (0)
1998 Foggia 13 (0)
1998 Olympique Marsiglia 0 (0)
1998-2000 Cosenza 41 (4)
2000-2002 Lecce 18 (0)
2002-2003 Catania 12 (0)
2004 Mons 22 (1)
2004-2006 Brussels 10 (0)
2006 Mons 0 (0)
2006-2007 Sangiovannese 1 (0)
2007-2008 Quarrata ? 16(35)
2008-2009 GS Casini ? (?)
2009-2010 Le Querci Pistoia ? (?)
2010-2011 GS Casini ? (?)
Nazionale
1989 Italia Italia U-18 7 (2)
1989-1994 Italia Italia U-21 14 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro 1992
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 maggio 2008

Alberto Malusci (Pistoia, 23 giugno 1972) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera con la Fiorentina dove gioca per otto campionati, di cui uno in Serie B. In maglia viola totalizza oltre 100 presenze (la prima che segna anche l'esordio in Serie A il 22 ottobre 1989 contro la Sampdoria) mettendo a segno 4 reti di cui due in Serie B. Con la Fiorentina vince la Coppa Italia 1995-1996 e perse la doppia finale di Coppa UEFA 1989-1990 contro la Juventus.

Nel 1996-1997 emigra in Francia passando al Marsiglia per 2,4 miliardi di lire.[1] Con i transalpini gioca praticamente una sola stagione perché ad ottobre del 1998 viene ceduto in prestito al Foggia che milita in Serie B.

A fine campionato rientra al Marsiglia, e a ottobre del 1999 viene prelevato dal Cosenza. Con i calabresi disputa due stagioni tra i cadetti per poi passare al Lecce che lo ingaggia facendogli riassaporare la Serie A.

Nella stagione 2002-2003 torna in Serie B vestendo la maglia rossazzurra del Catania. Dopo un solo anno torna a fare una nuova esperienza all'estero, questa volta in Belgio indossando prima la maglia del Mons (2003-2004) e l'anno dopo quella del Brussels (2004-2005).

Poi torna in Italia accettando un ingaggio della Sangiovannese, squadra toscana che milita in Serie C1 dove riesce a giocare una sola partita prima di svincolarsi a gennaio.[senza fonte]

La stagione successiva si accasa al Quarrata, società della provincia pistoiese che milita nel campionato di Eccellenza. Passa poi al campionato UISP di Pistoia dove gioca con Casini e Le Querci.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte sia dell'Italia Under-18 sia dell'Italia Under-21 con la quale ha vinto l'Europeo di categoria nel 1992.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Fiorentina: 1995-96
Fiorentina: 1993-1994

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1992

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 13 (1996-1997), Panini, 30 luglio 2012, p. 10.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]