Prima Categoria Friuli-Venezia Giulia 1964-1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Prima Categoria 1964-1965.

Prima Categoria
Friuli-Venezia Giulia
1964-1965
Competizione Prima Categoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC - LND
Comitato Regionale Friuli-Venezia Giulia
Date dal 4 ottobre 1964
al 23 maggio 1965 (campionato)
6 giugno 1965 (finale)
Luogo Friuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Partecipanti 32
Formula 2 gironi all'italiana
Risultati
Vincitore Manzanese
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1963-1964 1965-1966 Right arrow.svg

Il campionato di calcio di Prima Categoria 1964-1965 è massimo torneo dilettantistico italiano di quella stagione sportiva. A carattere regionale, fu il sesto con questo nome dopo la riforma voluta da Zauli del 1958.

Questi sono i gironi organizzati della regione Friuli-Venezia Giulia.

In questa stagione a parità di punteggio non era prevista alcuna discriminante: le squadre a pari punti erano classificate a pari merito (la F.I.G.C. in questa stagione non teneva conto della differenza reti, la utilizzava solo per il Settore Giovanile).
In caso di assegnazione di un titolo sportivo (sia per la promozione che per la retrocessione) era previsto uno spareggio in campo neutro.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città (provincia) Stagione 1963-1964
600px solid HEX-2385C6.svg A.S. Aquileia Aquileia (UD) 5º in Prima Categoria, gir. B (ex aequo).
600px Giallo e Blu.svg U.S. Brugnera Brugnera (UD)[1] 1º in Seconda Categoria, gir. A. Promosso dopo gli spareggi[2]
600px Yellow HEX-FED10A Green HEX-058B05.svg S.A.S. Casarsa Casarsa della Delizia (UD)[1] 4º in Prima Categoria, gir. A (ex aequo).
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg A.C. Codroipo Codroipo (UD) 1º in Seconda Categoria, gir. D. Promosso dopo gli spareggi[2]
Arancione e Blu.svg Pol. Don Bosco Pordenone (UD)[1] 10º in Prima Categoria, gir. A.
Azzurro e Nero (Strisce).svg A.C. Gonars Gonars (UD) 8º in Prima Categoria, gir. B (ex aequo).
600px Giallo e Blu.svg U.C. Pro Cervignano Cervignano del Friuli (UD) 2º in Prima Categoria, gir. B .
600px Yellow HEX-FED10A Green HEX-058B05.svg A.S. Pro Fiumicello Fiumicello (UD) 10º in Prima Categoria, gir. B
600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg A.S. Pro Osoppo Osoppo (UD) 12º in Prima Categoria, gir. A (ex aequo).
Azzurro e Bianco.svg A.S. Pro Tolmezzo Tolmezzo (UD) 1º in Seconda Categoria, gir. B. Promosso dopo gli spareggi[2]
600px vertical stripes Red HEX-FF0000 White.svg S.S. Sacilese Sacile (UD)[1] 3º in Prima Categoria, gir. A.
600px solid HEX-FF0000.svg A.C. Sandanielese San Daniele del Friuli (UD) 4º in Prima Categoria, gir. A (ex aequo).
600px Bianco e Cremisi.png S.S. Sangiorgina San Giorgio di Nogaro (UD) 1º in Prima Categoria, gir. B.
600px White cross HEX-66CCFF background.svg U.S. Spilimbergo Spilimbergo (UD)[1] 4º in Prima Categoria, gir. A (ex aequo).
600px Giallo e Blu.svg U.S. Tarcentina Tarcento (UD) 7º in Prima Categoria, gir. A.
600px Rosso e Blu3-Flag.svg A.S. ENAL Terzo Terzo di Aquileia (UD) 11º in Prima Categoria, gir. B (ex aequo).

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Codroipo 45 30 19 7 4 57 33 +24
2. Pro Cervignano 44 30 19 6 5 73 24 +49
3. Sangiorgina 35 30 11 13 6 46 25 +21
4. Sandanielese 34 30 13 8 9 51 40 +9
5. Gonars 31 30 9 13 8 33 27 +6
5. Pro Osoppo 31 30 10 11 9 33 35 -2
5. Sacilese 31 30 12 7 11 28 36 -8
8. Arancione e Blu.svg Don Bosco 30 30 9 12 9 40 36 +4
9. Aquileia 29 30 10 9 11 31 33 -2
10. Tarcentina 28 30 7 14 9 32 36 -4
11. Terzo 27 30 9 9 12 38 48 -10
12. Spilimbergo 26 30 9 8 13 39 41 -2
12. Brugnera 26 30 8 10 12 35 50 -15
1downarrow red.svg 14. Pro Fiumicello 23 30 7 9 14 29 44 -15
1downarrow red.svg 14. Casarsa 23 30 7 9 14 36 67 -31
1downarrow red.svg 16. Pro Tolmezzo[3] 17 30 4 10 16 27 53 -26

Legenda:

      Ammesso alla finale per il titolo FVG.
      Retrocesso in Seconda Categoria.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Codroipo va alla finale per il titolo regionale contro la vincitrice del girone B.
  • Pro Fiumicello , Casarsa e Pro Tolmezzo retrocedono in Seconda Categoria.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (16ª)
4 ott.
1964
0-0 Terzo-Aquileia 0-0 31 gen.
1965
1-0 Gonars-Spilimbergo 1-1
2-1 Brugnera-Casarsa 1-0
0-2 Pro Fiumicello-Sandanielese 1-1
2-1 Don Bosco-Sacilese 4-2
2-1 Pro Tolmezzo-Sangiorgina 0-1
2-0 Codroipo-Pro Osoppo 2-2
2-1 Tarcentina-Pro Cervignano 0-3
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (17ª)
11 ott.
1964
1-2 Pro Cervignano-Brugnera 4-2 7 feb.
1965
2-2 Pro Osoppo-Don Bosco 4-2
2-0 Sacilese-Pro Fiumicello 0-0
2-2 Sandanielese-Terzo 1-2
2-2 Sangiorgina-Gonars 1-0
1-1 Spilimbergo-Aquileia 0-1
0-2 Casarsa-Codroipo 0-4
1-1 Pro Tolmezzo-Tarcentina 1-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (18ª)
18 ott.
1964
0-1 Gonars-Pro Cervignano 0-4 14 feb.
1965
1-2 Sandanielese-Sangiorgina 2-0
3-1 Codroipo-Spilimbergo 1-2
2-1 Aquileia-Pro Osoppo 0-1
1-1 Brugnera-Pro Tolmezzo 0-0
1-2 Terzo-Sacilese 1-2
2-2 Pro Fiumicello-Casarsa 1-1
1-1 Tarcentina-Don Bosco 0-3
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (19ª)
25 ott.
1964
3-2 Pro Osoppo-Tarcentina 1-0 21 feb.
1965
3-1 Sacilese-Brugnera 1-2
1-2 Pro Cervignano-Codroipo 1-2
2-2 Don Bosco-Sangiorgina 0-0
0-1 Pro Tolmezzo-Gonars 2-2
1-0 Spilimbergo-Terzo 1-2
0-0 Aquileia-Pro Fiumicello 2-0
3-3 Casarsa-Sandanielese 0-0


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (20ª)
1º nov.
1964
1-1 Gonars-Pro Osoppo 0-0 28 feb.
1965
2-4 Sandanielese-Spilimbergo 2-0
1-2 Terzo-Pro Cervignano 1-1
1-0 Brugnera-Aquileia 0-2
2-0 Pro Fiumicello-Pro Tolmezzo 1-2
5-2 Sangiorgina-Casarsa 0-1
3-1 Codroipo-Don Bosco 1-0
2-0 Tarcentina-Sacilese 0-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (21ª)
8 nov.
1964
0-0 Sandanielese-Gonars 0-1 7 mar.
1965
1-0 Pro Osoppo-Pro Fiumicello 0-0
1-1 Sacilese-Pro Tolmezzo 4-0
1-1 Pro Cervignano-Sangiorgina 0-0
1-1 Don Bosco-Brugnera 2-0
1-2 Aquileia-Codroipo 1-2
2-1 Casarsa-Terzo 1-3
1-1 Spilimbergo-Tarcentina 2-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (22ª)
15 nov.
1964
4-1 Gonars-Casarsa 1-1 14 mar.
1965
1-0 Brugnera-Pro Osoppo 2-2
1-1 Terzo-Don Bosco 1-1
1-2 Pro Tolmezzo-Aquileia 1-1
0-2 Pro Fiumicello-Pro Cervignano 0-1
7-2 Sangiorgina-Spilimbergo 0-0
3-1 Codroipo-Sacilese 0-1
2-2 Tarcentina-Sandanielese 1-5
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (23ª)
22 nov.
1964
0-0 Pro Osoppo-Sandanielese 0-1 21 mar.
1965
1-0[4] Sacilese-Gonars 1-1
2-2[4] Terzo-Brugnera 2-4
0-0[4] Don Bosco-Pro Fiumicello 1-2
1-1 Pro Tolmezzo-Codroipo 1-6
2-3 Spilimbergo-Pro Cervignano 0-3
2-2[4] Casarsa-Tarcentina 2-1
0-0[4] Aquileia-Sangiorgina 0-0


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (24ª)
29 nov.
1964
2-2 Gonars-Don Bosco 0-2 28 mar.
1965
3-0 [5]Sandanielese-Sacilese 1-0
0-1 Brugnera-Spilimbergo 1-1
4-0 [5]Pro Cervignano-Aquileia 2-0
2-4 Pro Fiumicello-Codroipo 1-1
1-1 Sangiorgina-Pro Osoppo 0-2
1-0 Tarcentina-Terzo 0-0
1-0 Casarsa-Pro Tolmezzo 2-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (25ª)
6 dic.
1964
1-2 Pro Tolmezzo-Terzo 1-2 4 apr.
1965
2-2 Don Bosco-Spilimbergo 1-0
1-1 Pro Osoppo-Casarsa 1-0
0-1 Sacilese-Sangiorgina 1-1
2-1 Pro Cervignano-Sandanielese 4-0
1-0 Aquileia-Gonars 0-1
2-1 Codroipo-Brugnera 1-1
4-1 Tarcentina-Pro Fiumicello 1-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (26ª)
13 dic.
1964
0-2 Pro Osoppo-Pro Cervignano 1-3 11 apr.
1965
0-2 Terzo-Gonars 1-1
3-2 Pro Fiumicello-Brugnera 1-1
0-0 Sangiorgina-Tarcentina 0-1
1-0 Casarsa-Don Bosco 0-2
1-1 Spilimbergo-Pro Tolmezzo 1-3
1-0 Codroipo-Sandanielese 2-4
3-0 Sacilese-Aquileia 0-3
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (27ª)
20 dic.
1964
0-1 Gonars-Codroipo 0-0 18 apr.
1965
0-0 Sandanielese-Don Bosco 1-4
0-2 Brugnera-Tarcentina 1-1
4-0 Aquileia-Casarsa 1-3
1-1 Pro Cervignano-Sacilese 0-0
0-0 Pro Tolmezzo-Pro Osoppo 2-3
8-0 Sangiorgina-Terzo 1-2
3-1 Spilimbergo-Pro Fiumicello 0-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (28ª)
27 dic.
1964
5-1 Gonars-Brugnera 1-2 9 mag.
1965
4-1 Terzo-Pro Osoppo 2-1
0-3 Don Bosco-Pro Tolmezzo[6] n.d.
0-2 Pro Fiumicello-Sangiorgina 1-2
3-3 [5]Casarsa-Pro Cervignano 1-9
1-1 Tarcentina-Codroipo 1-2
4-2 Aquileia-Sandanielese 2-5
2-1 Sacilese-Spilimbergo 1-4
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (29ª)
3 gen.
1965
2-0 Pro Osoppo-Sacilese 0-2 16 mag.
1965
0-1 Pro Fiumicello-Gonars 0-4
2-0 Codroipo-Terzo 2-1
3-0 Pro Cervignano-Don Bosco 2-1
0-0 Brugnera-Sangiorgina 0-3
1-0 Sandanielese-Pro Tolmezzo 2-0
2-3 Casarsa-Spilimbergo 1-2
1-0 Tarcentina-Aquileia 1-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (30ª)
10 gen.
1964
0-0 Gonars-Tarcentina 1-1 23 mag.
1965
1-1 Spilimbergo-Pro Osoppo 0-1
7-0 Sacilese-Casarsa 2-1
4-2 Terzo-Pro Fiumicello 0-2
5-2 Sangiorgina-Codroipo 0-0
3-2 Sandanielese-Brugnera 4-1
1-4 Pro Tolmezzo-Pro Cervignano 0-6
0-0 Don Bosco-Aquileia 1-2

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Reti Marcatore Squadra
24 Maran Pro Cervignano
18 Eremondi Pro Cervignano
16 De Lorenzi Codroipo
15 Marchetti Codroipo

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città (provincia) Stagione 1963-64
600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg D.A. Arsenale Triestino Trieste 11º in Prima Categoria, gir. B (ex aequo)
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg A.C. Cividalese Cividale del Friuli (UD) 9º in Prima Categoria, gir. A
600px pentasection vertical HEX-BD0020 HEX-CCCCCC.svg A.S. Cormonese Cormons (GO) 12º in Prima Categoria, gir. A (ex aequo)
Giallo e Rosso.svg A.C. Cremcaffè Trieste 5º in Prima Categoria, gir. B (ex aequo)
600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg S.S. Edera Calcio Gonars (UD) [7] in Seconda Categoria, gir. H. Promosso dopo gli spareggi[8]
600px bisection vertical HEX-804000 White.svg G.S. Fortitudo Muggia (TS) 13º in Prima Categoria, gir. B
Arancione e Nero.svg U.S. Manzanese Manzano (UD) 1º in Prima Categoria, gir. A. Campione regionale in carica
Bianco e Azzurro.svg A.S. Mossa Mossa (GO) 8º in Prima Categoria, gir. A
600px Verde e Arancione.svg U.S. Muggesana Muggia (TS) 4º in Prima Categoria, gir. B
600px solid HEX-8E3145.svg A.C. Palmanova Palmanova (UD) 1º in Seconda Categoria, gir. E. Promosso dopo gli spareggi[8]
600px Azzurro e Bianco (Strisce).svg C.S. Ponziana Trieste 3º in Prima Categoria, gir. B
600px Azzurro e Bianco (Strisce).svg A.S. Pro Gorizia Gorizia 17º in Serie D, gir. C. Retrocesso
600px Giallo e Azzurro.svg A.C. Ricreatorio Porzio Udine 2º in Prima Categoria, gir. A
600px solid HEX-8E3145.svg A.S. Ronchi Ronchi dei Legionari (GO) 7º in Prima Categoria, gir. B
600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg S.S. San Giovanni Trieste 8º in Prima Categoria, gir. B (ex aequo)
600px Giallo e Blu.svg A.R. Torriana Gradisca d'Isonzo (GO) 11º in Prima Categoria, gir. A

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Manzanese 44 30 19 6 5 43 17 +26
2. Palmanova 36 30 14 8 8 30 23 +7
3. Mossa 35 30 11 13 6 38 25 +13
4. Muggesana 34 30 10 14 6 28 26 +2
5. Cividalese[3] 32 30 13 7 10 32 31 +1
6. Cremcaffè Trieste 31 30 12 7 11 32 33 -1
7. San Giovanni Trieste 30 30 9 12 9 34 30 +4
7. Pro Gorizia 30 30 9 12 9 37 35 +2
7. Torriana Gradisca 30 30 8 14 8 25 25 0
10. Arsenale Trieste 29 30 10 9 11 30 20 +10
11. Ponziana 28 30 8 12 10 26 28 -2
11. Ronchi 28 30 8 12 10 29 39 -10
13. 600px Giallo e Azzurro.svg Ricreatorio Porzio 26 30 8 10 12 31 36 -5
1downarrow red.svg 14. Fortitudo Muggia 24 30 5 14 11 23 39 -16
1downarrow red.svg 15. Edera Trieste 22 30 5 12 13 29 37 -18
1downarrow red.svg 16. Cormonese 20 30 5 10 15 18 37 -19

Legenda:

      Ammesso alla finale per il titolo FVG.
      Retrocesso in Seconda Categoria.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Manzanese va alla finale per il titolo regionale contro la vincitrice del girone A
  • Fortitudo, Edera e Cormonese retrocedono in Seconda Categoria

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (16ª)
4 ott.
1964
0-0 Muggesana-Pro Gorizia 2-2 31 gen.
1965
0-1 Arsenale-Palmanova 0-0
3-1 Edera-Cormonese 1-1
1-2 Ricreatorio-Ponziana 1-1
1-0 Ronchi-Cremcaffè 1-3
1-0 Mossa-Manzanese 0-2
2-0 Torriana-San Giovanni 1-1
2-0 Cividalese-Fortitudo 0-2
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (17ª)
11 ott.
1964
0-6 Fortitudo-Edera 0-0 7 feb.
1965
4-1 San Giovanni-Ronchi 1-1
1-0 Cremcaffè-Ricreatorio 2-1
1-1 Ponziana-Muggesana 0-0
1-0 Manzanese-Arsenale 0-0
2-0 Palmanova-Pro Gorizia 0-3
1-1 Cormonese-Torriana 0-0
1-1 Mossa-Cividalese 2-0


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (18ª)
18 ott.
1964
1-1 Pro Gorizia-San Giovanni 0-0 14 feb.
1965
2-0 Arsenale-Fortitudo 1-1
1-1 Ponziana-Manzanese 0-3
1-0 Torriana-Palmanova 0-1
0-1 Edera-Mossa 0-2
1-1 Muggesana-Cremcaffè 0-1
1-0 Ricreatorio-Cormonese 1-0
3-0 Cividalese-Ronchi 3-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (19ª)
25 ott.
1964
1-0 Cormonese-Ponziana 1-0 21 feb.
1965
2-0 [9]Cremcaffè-Edera 0-2
1-4 Fortitudo-Torriana 0-2
4-2 Mossa-Arsenale 0-3
1-3 [9]Palmanova-Muggesana 2-0
2-0 [9]Pro Gorizia-Ricreatorio 0-1
0-2 Ronchi-Manzanese 1-4
1-2 San Giovanni-Cividalese 0-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (20ª)
1º nov.
1964
1-2 Arsenale-San Giovanni 1-0 28 feb.
1965
2-0 Ponziana-Palmanova 0-0
1-1 Edera-Pro Gorizia 0-2
1-1 Muggesana-Fortitudo 0-0
0-5 Ricreatorio-Mossa 1-1
1-0 Manzanese-Cormonese 2-1
0-0 Torriana-Ronchi 0-0
0-1 Cividalese-Cremcaffè 1-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (21ª)
8 nov.
1964
3-2 San Giovanni-Ricreatorio 0-0 7 mar.
1965
0-0 Ponziana-Arsenale 1-2
1-0 Cremcaffè-Mossa 0-3
0-1 Fortitudo-Manzanese 1-0
0-0 Ronchi-Edera 1-0
3-1 Pro Gorizia-Torriana 0-0
2-1 Cormonese-Muggesana 0-2
0-1 Palmanova-Cividalese 1-0


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (22ª)
15 nov.
1964
1-1 Edera-San Giovanni 1-2 14 mar.
1965
3-1 Arsenale-Cormonese 1-0
1-1 Muggesana-Ronchi 2-2
1-0 Mossa-Pro Gorizia 1-1
3-0 Ricreatorio-Fortitudo 1-3
2-0 Manzanese-Palmanova 0-2
2-0 Cividalese-Ponziana 0-3
1-1 Torriana-Cremcaffè 1-0
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (23ª)
22 nov.
1964
1-1 San Giovanni-Ponziana 0-1 21 mar.
1965
3-0 Cremcaffè-Arsenale 0-1
0-0 Muggesana-Edera 0-0
3-1 [4]Ronchi-Ricreatorio 3-3
1-0 Mossa-Torriana 1-1
0-0 Cormonese-Cividalese 1-1
0-1 Pro Gorizia-Manzanese 3-0
2-1 Palmanova-Fortitudo 1-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (24ª)
29 nov.
1964
3-0 Manzanese-San Giovanni 1-1 28 mar.
1965
1-0 Arsenale-Ronchi 0-2
0-1 Ponziana-Cremcaffè 1-2
2-1 Edera-Palmanova 1-1
2-2 Fortitudo-Pro Gorizia 1-2
1-1 [10]Ricreatorio-Torriana 0-0
1-0 Cividalese-Muggesana[11] sosp.
0-0 Cormonese-Mossa 1-4
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (25ª)
6 dic.
1964
3-0 San Giovanni-Cormonese 2-0 4 apr.
1965
1-1 Mossa-Muggesana 1-1
1-2 Ronchi-Palmanova 1-0
1-2 Cremcaffè-Manzanese 1-2
2-0 Fortitudo-Ponziana 0-1
2-1 Pro Gorizia-Arsenale 2-2
1-0 Torriana-Edera 1-1
0-3 Cividalese-Ricreatorio 2-2


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (26ª)
13 dic.
1964
2-1 San Giovanni-Fortitudo 0-1 11 apr.
1965
0-0 Muggesana-Arsenale 1-0
1-0 Ricreatorio-Edera 3-1
1-0 Manzanese-Cividalese 2-2
0-0 Cormonese-Ronchi 0-2
1-1 Palmanova-Mossa 1-0
1-1 Torriana-Ponziana 0-0
3-4 Cremcaffè-Pro Gorizia 2-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (27ª)
20 dic.
1964
0-0 Mossa-San Giovanni 2-2 18 apr.
1965
0-0 Arsenale-Torriana 0-1
1-0 [5]Ponziana-Ronchi 1-1
0-1 Edera-Cividalese 1-2
1-1 Pro Gorizia-Cormonese 1-2
0-0 [12]Fortitudo-Cremcaffè 2-2
2-0 Manzanese-Muggesana 0-1
1-1 Palmanova-Ricreatorio 1-0


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (28ª)
27 dic.
1964
2-1 Muggesana-San Giovanni 0-3 9 mag.
1965
4-2 Arsenale-Edera 2-2
2-0 Ronchi-Mossa 0-2
0-0 [5]Ricreatorio-Manzanese 1-2
0-0 Cormonese-Fortitudo 0-0
2-1 Cividalese-Torriana 0-2
3-0 Pro Gorizia-Ponziana 0-5
0-3 Cremcaffè-Palmanova 0-0
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (29ª)
3 gen.
1965
0-0 San Giovanni-Cremcaffè 2-0 16 mag.
1965
0-0 Ricreatorio-Arsenale 2-0
2-3 Torriana-Muggesana 0-2
2-2 Fortitudo-Ronchi 0-0
0-0 [12]Edera-Manzanese 0-3
0-0 Ponziana-Mossa 1-0
0-1 Cormonese-Palmanova 0-2
0-0 Cividalese-Pro Gorizia 3-0


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (30ª)
10 gen.
1965
2-1 Arsenale-Cividalese 0-1 23 mag.
1965
1-0 Palmanova-San Giovanni 2-2
3-0 [5]Cremcaffè-Cormonese 0-3
1-0 Muggesana-Ricreatorio 1-0
3-0 Manzanese-Torriana 2-0
2-2 Ponziana-Edera 0-2
1-1 Mossa-Fortitudo 2-2
1-0 Ronchi-Pro Gorizia 1-1

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Reti Marcatore Squadra
18 Braida Edera
16 Corolli Manzanese
15 Zampa Ronchi
13 Cresta Mossa

Finale per il titolo regionale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
30.05.1965 06.06.1965
Manzanese 2 - 0 Codroipo 0 - 0 2 - 0
Manzano
30 maggio 1965
Manzanese0 – 0CodroipoStadio di via Olivo
Arbitro:  Tamburin (Trieste)

Codroipo
6 giugno 1965
Codroipo0 – 2ManzaneseCampo Sportivo
Arbitro:  Fogar (Monfalcone)

  • La Manzanese è Campione FVG 1964-1965 per la terza volta consecutiva.

Migliori giovani del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Convocati[13] della Rappresentativa Juniores Friuli-Venezia Giulia
SELEZIONATORE
Giuseppe Tonello
PORTIERI
Forfaglia Sangiorgina
Totis Codroipo
TERZINI
Del Bianco Sangiorgina
Mongardini Edera Trieste
Tosolini Cividalese
MEDIANI
Bigotto Sangiorgina
Coffieri Manzanese
Sabot Manzanese
Scarel Aquileia
Tonelli Spilimbergo
ATTACCANTI
Corolli Manzanese
Giulio Sangiorgina
Marchetti Codroipo
Montegano Pro Gorizia
Munini Sandanielese
Visintin Pro Gorizia
Zanolla Manzanese
TURNO ELIMINATORIO
Palmanova 17/01 FVG - Piemonte 0-1
F.V.G. eliminato

Nasce la Terza Categoria[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 1965 in Friuli V.G. nasce il campionato di Terza Categoria che diviene il nuovo livello più basso dei campionati regionali. Nella stagione 1964-1965 vi erano 10 gironi di Seconda Categoria (nella stagione precedente, 1963-1964, erano 8) per un totale di 126 squadre:

  • le squadre "pure" (allora vi erano anche le squadre "B") classificate dal 1º al 5º posto di ogni girone (le 6 squadre promosse in Prima Categoria sono rimpiazzate dalle 6 retrocesse) passano nella nuova Seconda Categoria costituita da 4 gironi di 14 squadre ciascuno.
  • le 10 squadre "pure" classificate al 6º posto disputano un girone di qualificazione per 5 posti nella nuova Seconda Categoria.
  • il consiglio direttivo del C.R. FVG, in base ai titoli sportivi fra le 5 perdenti il girone delle seste, sceglie un'ulteriore squadra (la 56ª ed ultima) che accede nella nuova Seconda Categoria.
  • Tutte le altre squadre, quelle dal 7º posto in giù e le 4 che hanno perso il girone delle seste, retrocedono nella Terza Categoria.
Livello
regionale
1964-1965 1965-1966
Prima Categoria
2 gironi
(16 squadre ciascuno)
Prima Categoria
2 gironi
(16 squadre ciascuno)
Seconda Categoria
10 gironi
(12/13 squadre ciascuno)
Seconda Categoria
4 gironi
(14 squadre ciascuno)
Non esistente Terza Categoria
10 gironi
(numero squadre variabile)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e La provincia segnata è quella dell'epoca, ma la Provincia di Pordenone è nata nel 1968.
  2. ^ a b c Dopo gli spareggi fra le vincitrici degli 8 gironi di Seconda. Il primo girone di spareggio (4 squadre, sola andata) era composto da: Brugnera (vincente girone A), Tolmezzo (B), Nimis (C) e Codroipo (D).
  3. ^ a b 1 punto di penalizzazione.
  4. ^ a b c d e f Rinviata per nebbia. Recuperata il 6 gennaio.
  5. ^ a b c d e f Rinviata per impraticabilità del campo. Recuperata il 24 gennaio.
  6. ^ Il giudice sportivo ha assegnato il 2-0 a tavolino al Don Bosco poiché la Pro Tolmezzo si è rifiutata di giocare a Tricesimo (in disaccordo con lo stesso giudice che le aveva squalificato il campo di casa dopo i tafferugli di Osoppo). Alla Pro Tolmezzo viene inflitto un punto di penalizzazione.
  7. ^ Dopo spareggio-promozione contro il Primorje Prosecco: 2-2 e 4-1 nella ripetizione.
  8. ^ a b Dopo gli spareggi fra le vincitrici degli 8 gironi di Seconda. Il secondo girone di spareggio (4 squadre, sola andata) era composto da: Palmanova (vincente girone E), Mariano (F), Farra (G) ed Edera (H).
  9. ^ a b c Rinviata per impraticabilità del campo. Recuperata il 4 novembre.
  10. ^ Rinviata per impraticabilità del campo. Recuperata il 17 gennaio.
  11. ^ Sospesa al 77' sull'1-0 per la Cividalese: l'arbitro Carletti di Torviscosa, ravvisando princìpi di rischio per l'incolumità generale, decretava appunto la sospensione dell'incontro. La Cividalese si aspettava il 2-0 a favore a tavolino, invece il giudice sportivo decretava la ripetizione della partita. A tal punto i biancorossi si rifiutavano di scendere in campo. Questo ha portato al 2-0 per la Muggesana ed un punto di penalizzazione per la Cividalese.
  12. ^ a b Rinviata per impraticabilità del campo. Recuperata il 6 gennaio.
  13. ^ I ruoli sono quelli riportati su Il Piccolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]