Thomas Berthold

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thomas Berthold
Thomas Berthold.jpg
Berthold alla presentazione al Verona nel 1987
Nazionalità Germania Germania
Altezza 185 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore, centrocampista)
Ritirato 2002 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-19?? non conosciuta Kewa Wachenbuchen
Squadre di club1
1982-1987Eintracht Francoforte111 (17)
1987-1989Verona52 (2)
1989-1991Roma62 (3)
1991-1993Bayern Monaco30 (1)
1993-2001Stoccarda191 (4)
2002Adanaspor5 (0)
Nazionale
1984-1986Germania Ovest Germania Ovest U-215 (0)
1986-1990Germania Ovest Germania Ovest43 (1)
1990-1994Germania Germania19 (0)
Carriera da allenatore
2003-2005F. Düsseldorf
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Messico 1986
Oro Italia 1990
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 marzo 2009

Thomas Berthold (Hanau, 12 novembre 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo difensore o mediano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Berthold in azione alla Roma nel 1990, in un incontro di Coppa UEFA, inseguito dal girondino Deschamps.

Dopo essersi segnalato nel campionato tedesco e al campionato del mondo 1986 per la scioltezza e la potenza delle sue incursioni laterali, Berthold viene acquistato nel 1987 dalla squadra italiana del Verona.

Nel 1989 passa alla Roma, raggiungendo il connazionale Rudi Voeller e venendo impiegato come stopper prima da Gigi Radice e poi da Ottavio Bianchi.[1] Con i giallorossi vince una Coppa Italia nel 1991, ma perde nello stesso anno la finale di Coppa UEFA contro l'Inter.

In Italia Berthold si era fatto notare anche per la vita sregolata condotta fuori dal campo.[2]

In seguito ritorna in Germania, acquistato dal Bayern Monaco. L'avventura coi campioni bavaresi non è delle migliori, visto che il primo anno non raggiunge nessun traguardo, mentre nel secondo è continuamente in infermeria per i ripetuti infortuni.[senza fonte]

Berthold viene così ceduto allo Stoccarda con cui milita per sette stagioni, conquistando nel 1997 la Coppa di Germania e perdendo, l'anno dopo, la finale di Coppa delle Coppe contro gl'inglesi del Chelsea.

Berthold, con la maglia della Germania Ovest, in marcatura sull'olandese Ruud Gullit durante i mondiali di Italia '90.

Nel 2002 conclude la sua carriera nella squadra turca dell'Adanaspor.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato nella nazionale tedesca per quasi un decennio, partecipando a tre edizioni dei campionati del mondo (Messico 1986, Italia 1990 e USA 1994) e disputando due finali contro l'Argentina, di cui una vinta nel 1990 (l'altra persa invece risale all'86). Ha disputato anche gli Europei del 1988.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1º luglio 2003 al 14 marzo 2005 ha allenato i tedeschi del F. Düsseldorf, in Regionalliga.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Germania Ovest[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-1-1985 Amburgo Germania Germania 0 – 1 Ungheria Ungheria Amichevole - Uscita al 80’ 80’
24-2-1985 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 2 Germania Germania Qual. Mondiali 1986 -
27-3-1985 Saarbrücken Germania Germania 6 – 0 Malta Malta Qual. Mondiali 1986 -
17-4-1985 Augusta Germania Germania 4 – 1 Bulgaria Bulgaria Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
30-4-1985 Praga Cecoslovacchia Cecoslovacchia 1 – 5 Germania Germania Qual. Mondiali 1986 1
12-6-1985 Città del Messico Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
28-8-1985 Mosca URSS URSS 1 – 0 Germania Germania Amichevole -
25-9-1985 Stoccolma Svezia Svezia 2 – 2 Germania Germania Qual. Mondiali 1986 -
16-10-1985 Stoccarda Germania Ovest Germania Ovest 0 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 1986 -
9-4-1986 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
11-5-1986 Bochum Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
14-5-1986 Dortmund Germania Ovest Germania Ovest 3 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
4-6-1986 Santiago de Querétaro Uruguay Uruguay 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1986 - 1º turno -
8-6-1986 Santiago de Querétaro Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Scozia Scozia Mondiali 1986 - 1º turno - Uscita al 63’ 63’
13-6-1986 Santiago de Querétaro Danimarca Danimarca 2 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1986 - 1º turno -
17-6-1986 San Nicolás de los Garza Marocco Marocco 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1986 - Ottavi di finale -
21-6-1986 San Nicolás de los Garza Germania Ovest Germania Ovest 0 – 0 dts
(4 – 1 dcr)
Messico Messico Mondiali 1986 - Quarti di finale - Red card.svg 65’
29-6-1986 Città del Messico Argentina Argentina 3 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1986 - Finale -
24-9-1986 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
15-10-1986 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 2 – 2 Spagna Spagna Amichevole -
29-10-1986 Vienna Austria Austria 4 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
14-10-1987 Gelsenkirchen Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-11-1987 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
31-3-1988 Berlino Ovest Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 dts
(2 – 4 dcr)
Svezia Svezia Amichevole - Uscita al 75’ 75’
2-4-1988 Berlino Ovest Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 46’ 46’
4-6-1988 Brema Germania Germania 1 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Uscita al 31’ 31’
10-6-1988 Düsseldorf Germania Germania 1 – 1 Italia Italia Euro 1988 - 1º turno -
19-10-1988 Monaco di Baviera Germania Germania 0 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 1990 -
22-3-1989 Sofia Bulgaria Bulgaria 1 – 2 Germania Germania Amichevole -
26-4-1989 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Germania Germania Qual. Mondiali 1990 -
31-5-1989 Cardiff Galles Galles 0 – 0 Germania Germania Qual. Mondiali 1990 - Ammonizione al 65’ 65’
28-2-1990 Montpellier Francia Francia 2 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
25-4-1990 Stoccarda Germania Ovest Germania Ovest 3 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole -
26-5-1990 Düsseldorf Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
30-5-1990 Gelsenkirchen Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Danimarca Danimarca Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
10-6-1990 Milano Germania Ovest Germania Ovest 4 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1990 - 1º turno -
15-6-1990 Milano Germania Ovest Germania Ovest 5 – 1 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Mondiali 1990 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
19-6-1990 Milano Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Colombia Colombia Mondiali 1990 - 1º turno - Ammonizione al 63’ 63’
24-6-1990 Milano Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Mondiali 1990 - Ottavi di finale -
1-7-1990 Milano Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Mondiali 1990 - Quarti di finale -
4-7-1990 Torino Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 dts
(4 – 3 dcr)
Inghilterra Inghilterra Mondiali 1990 - Semifinali -
8-7-1990 Roma Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Argentina Argentina Mondiali 1990 - Finale - Uscita al 74’ 74’
29-8-1990 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
Totale Presenze 43 Reti 1

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-10-1990 Stoccolma Svezia Svezia 1 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
31-10-1990 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 2 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1992 -
19-12-1990 Stoccarda Germania Germania 4 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
27-3-1991 Francoforte sul Meno Germania Germania 2 – 1 URSS URSS Amichevole -
1-5-1991 Hannover Germania Germania 1 – 0 Belgio Belgio Qual. Euro 1992 -
5-6-1991 Cardiff Galles Galles 1 – 0 Germania Germania Qual. Euro 1992 - Red card.svg 60’
23-3-1994 Norimberga Germania Germania 2 – 1 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
27-4-1994 Abu Dhabi Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 0 – 2 Germania Germania Amichevole -
29-5-1994 Hannover Germania Germania 0 – 2 Irlanda Irlanda Amichevole - Ingresso al 36’ 36’
2-6-1994 Vienna Austria Austria 1 – 5 Germania Germania Amichevole -
8-6-1994 Toronto Canada Canada 0 – 2 Germania Germania Amichevole -
17-6-1994 Chicago Germania Germania 1 – 0 Bolivia Bolivia Mondiali 1994 - 1º turno -
21-6-1994 Chicago Germania Germania 1 – 1 Spagna Spagna Mondiali 1994 - 1º turno -
27-6-1994 Dallas Germania Germania 3 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Mondiali 1994 - 1º turno -
2-7-1994 Chicago Germania Germania 3 – 2 Belgio Belgio Mondiali 1994 - Ottavi di finale -
10-7-1994 New York Bulgaria Bulgaria 2 – 1 Germania Germania Mondiali 1994 - Quarti di finale -
16-11-1994 Tirana Albania Albania 1 – 2 Germania Germania Qual. Euro 1996 -
14-12-1994 Chișinău Moldavia Moldavia 0 – 3 Germania Germania Qual. Euro 1996 - Ammonizione al 47’ 47’
18-12-1994 Kaiserslautern Germania Germania 2 – 1 Albania Albania Qual. Euro 1996 -
Totale Presenze 19 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Roma: 1990-1991
Stoccarda: 1996-1997
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Stoccarda: 2000

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Italia 1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Sommergibilista, Berthold Thomas, su ASRomavincipernoi.com. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  2. ^ Furio Zara, Bidoni. L'incubo. Da Aaltonen a Zavarov. 100 storie di campioni in teoria, brocchi di razza, guitti, avventurieri e giullari del calcio italiano dal 1980 a oggi, Kowalski Editore IT, 2006, ISBN 9788874967193. URL consultato il 14 febbraio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Furio Zara, Bidoni. L'incubo. Da Aaltonen a Zavarov. 100 storie di campioni in teoria, brocchi di razza, guitti, avventurieri e giullari del calcio italiano dal 1980 a oggi, Kowalski, 2007, ISBN 9788874967193.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]